25 Maggio 2022, 3:36

SOCIETARI, SANTIUSTI-BELLO’: 800 DA APPLAUSI

SantiustiA Bussolengo (Verona), una delle culle nazionali degli 800 metri, grazie al lavoro del tecnico Ghidini, il miglior risultato della seconda giornata della prima fase veneta dei campionati italiani assoluti di società, non poteva che arrivare dal doppio giro di pista. Merito dell’italo-cubana Yusneysi Santiusti Caballero (Assindustria Sport Padova) che ha fermato il cronometro a 2’05”51, portandosi in scia la ventenne Elena Bellò (Atl. Vicentina/Gs Fiamme Azzurre), autrice di un bel 2’06”28. Sesta l’azzurrina di casa, Francesca Tommasi (Atl. Insieme New Foods Vr), ancora junior, scesa a 2’12”02. Marco Pettenazzo (Atl. Città di Padova) ha vinto la gara maschile in 1’52”16. Lodovico Cortelazzo (Assindustria Sport Padova), dopo il successo di ieri nei 100 (10”62), è stato il più veloce anche nei 200 (21”48, +1.3). Ilaria Casarotto si è imposta nel giavellotto con 45.48. Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) è atterrata ad un soffio dai 6 metri nei lungo (5.98, -0.7). Doppio successo per Greta Zin (Assindustria Sport Padova) che in mattinata ha vinto il martello, al campo Avesani di Verona, con 52.98, e nel pomeriggio si è ripetuta a Bussolengo nel disco con 47.17. A conclusione della “due giorni”, Assindustria Sport Padova in testa alla classifica maschile (15.636 punti), davanti ad Atletica Vicentina (14.897) e ad Atletica Insieme News Foods Vr (14.820). Tra le donne, prima l’Atletica Vicentina (15.716 punti), poi Assindustria Sport Padova (14.845) e Gruppo Atletico Aristide Coin Venezia 1949 (14.268). Ottima l’organizzazione dell’Atletica Insieme New Foods, ma gare disturbate, sia ieri che oggi, dalle cattive condizioni meteorologiche, che hanno penalizzato soprattutto le specialità più tecniche. Seconda fase veneta tra due settimane, il 20 e 21 maggio, sulla nuova pista di San Biagio di Callalta (Treviso).

RISULTATI. UOMINI. 200 (+1.3): 1. Lodovico Cortelazzo (Assindustria Sport Padova) 21”48, 2. Matteo Merzi (Atl. Insieme New Foods Vr) 22”18, 3. Michele Rancan (Atl. Vicentina) 22”22. 800: 1. Marco Pettenazzo (Atl. Città di Padova) 1’52”16, 2. Emilio Perco (Assindustria Sport Padova) 1’52”33, 3. Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) 1’52”43. 5000: 1. Said Douirmi (Atl. Biotekna Marcon) 14’29”78, 2. Mattia Stival (Atl. Mogliano) 14’48”77, 3. Simone Gobbo (Tornado) 14’53”10. 400 hs: 1. Matteo Bonora (Team Treviso) 52”98, 2. Andrea Forcato (Assindustria Sport Padova) 53”43, 3. Giacomo Bertoncelli (Insieme New Foods Verona) 54”17. Alto: 1. Davide Saltarello (Assindustria Sport Padova) 2.04, 2. Matteo Mosconi (Atl. Biotekna Marcon) 2.04, 3. Tobia Vendrame (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 1.95.  Lungo: 1. Gianluca Santuz (Atl. Vicentina) 6.96 (-0.6), 2. Riccardo Appoloni (Atl. Insieme New Foods Vr) 6.97 (+1.7), 3. Leonardo Beretta (Assindustria Sport Padova) 6.81 (+0.5). Peso: 1. Tommaso Parolo (Assindustria Sport Padova) 16.45, 2. Daniel Zarpellon (Atl. Biotekna Marcon) 14.96, 3. Emanuele Cavaliere (GA Aristide Coin Venezia 1949) 13.28. Martello (campo Avesani, Verona): 1. Michele Friso (Assindustria Sport Padova) 60.34, 2. Omar Venuda (GA Aristide Coin Venezia 1949) 52.64, 3. Massimo Barco (Ass. Atl. Nevi) 47.66. Marcia (10.000 m): 1. Michele Disarò (Gs Fiamme Oro) 49’26”59, 2. Igor Sapunov (GA Aristide Coin Venezia 1949) 49’32”59, 3. Cristiano Zanolli (Fondazione Bentegodi) 56’12”43.  4x400: 1. Atl. Vicentina (Brazzale, Gavasso, Beria, Rancan) 3’19”44, 2. Assindustria Sport Padova (Zampiron, Forcato, Stangalini, Perco) 3’20”55, 3. Atl. Insieme New Foods Vr (Montresor, Tesini, Zuliani, Bertoncelli) 3’21”57.

DONNE. 200 (+1.2): 1. Moillet Kouakou (Atl. Vicentina) 25”23, 2. Alice Murari (Fondazione Bentegodi) 25”81, 3. Sofia Borello (Atl. Vis Abano) 26”16 (+2.0). 800: Yusneysi Santiusti Caballero (Assindustria Sport Padova) 2’05”51, 2. Elena Bellò (Atl. Vicentina) 2’06”28, 3. Irene Vian (Silca Conegliano) 2’11”11. 5000: 1. Valentina Bernasconi (Atl. Mogliano) 17’21”92, 2. Agnese Tozzato (Atl. Mogliano) 17’43”48, 3. Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina) 17’51”59. 400 hs: 1. Alice Muraro (Atl. Vicentina) 1’06”04, 2. Giulia Menegale (Atl. Stiore Treviso) 1’06”34, 3. Linda Boscaro (Atl. Riviera del Brenta) 1’07”93. Asta: 1. Elisa Molinarolo (GA Aristide Coin Venezia 1949) 4.00, 2. Virginia Scardanzan (Silca Conegliano) 3.40, 3. Elena Bisotto (GA Aristide Coin Venezia 1949) 3.40. Lungo: 1. Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) 5.98 (-0.7), 2. Beatrice Fiorese (Atl. Vicentina) 5.89 (0.0), 3. Camilla Vigato (GA Aristide Coin Venezia 1949) 5.80 (+0.6). Disco: 1. Greta Zin (Assindustria Sport Padova) 47.17, 2. Emma Peron (Atl. Vicentina) 43.92, 3. Elena Sartori (S. Giacomo Banca della Marca) 42.35. Giavellotto: 1. Ilaria Casarotto (Atl. Vicentina) 45.48, 2. Alessia Checchin (GA Aristide Coin Venezia 1949) 40.93, 3. Elisa Peron (Lib. Sanp) 36.76. Martello (campo Avesani, Verona): 1. Greta Zin (Assindustria Sport Padova) 52.98, 2. Sofia Basso (Atl. Vicentina) 48.68, 3. Eleonora Calzavara (Assindustria Sport Padova) 47.16.  Marcia (5.000 m): 1. Beatrice Andreose (Fiamme Oro) 26’41”32, 2. Annachiara Paternicò (Assindustria Sport Padova) 26’58”89, 3. Erika Pontarollo (Atl. Vicentina) 27’49”13. 4x400: 1. Atl. Vicentina (Regnato, Bellò, Muraro, Marotti) 3’51”57, 2. Atl. Riviera del Brenta (Ceolin, Boscaro, Girardello, Borga) 3’56”76, 3. Gs La Piave 2000 (Schiocchet, Nard, Susana, Comiotto) 4’06”38 (foto di Roberto Passerini).

RISULTATI COMPLETI FOTOGALLERY DI ROBERTO PASSERINI – 1^ PARTE, 2^ GIORNATA FOTOGALLERY DI ROBERTO PASSERINI – 2^ PARTE, 2^ GIORNATA

Check Also

“LA CORSA, LE MIE ALI”: LA BIOGRAFIA DI MANUELA LEVORATO

Da 21 anni è la donna più veloce d’Italia. Quasi ottomila giorni sono trascorsi da …