20 Luglio 2019, 0:59

24^ LUPATOTISSIMA, L’ULTRAMARATONA DA’ SPETTACOLO

LupaCirca 160 partecipanti alle gare individuali della 24^ Lupatotissima, il classico evento di ultramaratona, andato in scena lo scorso weekend al campo “Nino Mozzo” di San Giovanni Lupatoto (Verona). Nell’ultramaratona di 24 ore, che assegnava il trofeo dedicato ad Antonio Mazzeo, il veneziano Matteo Ceroni (Brema Running Team) si è imposto con 227,438 km mentre in campo femminile l’ha spuntata la tedesca Juana Vasella con 158,621 km. Una donna davanti a tutti nella 6 ore: Federica Moroni (Golden Club Rimini) si è imposta con 74,771 km, invece al maschile Roberto Isolda (Bergamo Stars Atletica) ha percorso 71,307 km. Nell’ultima gara a scattare, la 12 ore, applausi per lo spagnolo Ivan Penalba Lopez che ha totalizzato 148,797 km dopo aver impresso per le prime otto ore di gara un’andatura molto elevata, transitando dapprima alle 6 ore in 84 km circa, in vantaggio sulla miglior prestazione mondiale delle 100 miglia, e successivamente ai 100 km in 7h11’10”. La prima donna è stata l’aretina Francesca Innocenti (Bergamo Stars Atletica), terza assoluta con 117,255 km.

LE CLASSIFICHE  

Check Also

MEETING BRAZZALE CON UN FABBRI DA RECORD: 20.99, MIGLIOR PRESTAZIONE ITALIANA U23

Grande serata di Leonardo Fabbri (foto Colombo) nel getto del peso. A Vicenza, nell’edizione inaugurale del …