13 Novembre 2019, 6:45

CAMPIONATI DEL MEDITERRANEO UNDER 23, SI ALZA IL SIPARIO

Jesolo_pista_3Ore di vigilia per i Campionati del Mediterraneo Under 23, in programma sabato 9 e domenica 10 giugno allo stadio Armando Picchi di Jesolo. Il conto alla rovescia inizierà ufficialmente domattina con la conferenza stampa di presentazione della rassegna (ore 12, Terrazza Hotel Sorriso). Circa 400 gli atleti attesi in pista nei due pomeriggi di gare. Quarantadue i titoli in palio: 21 maschili e altrettanti femminili. Gli arrivi sono iniziati nelle prime ore di oggi: le prime delegazioni ad atterrare all'aeroporto Marco Polo di Venezia sono state quella serba e israeliana, seguite da Algeria, Francia e Portogallo. Nel pomeriggio sono attese Turchia, Monaco, Macedonia, Malta e Tunisia, mentre è in programma per la mattinata di domani l'arrivo dell'Italia. La regia dell’evento sarà curata dalla FIDAL e dal comitato organizzatore locale, guidato da Vito Vittorio, con la supervisione della MAU (Mediterranean Athletics Union) e il supporto della Città di Jesolo. Le gare scatteranno sabato 9 giugno alle 15 e proseguiranno domenica 10 giugno a partire dalle 15.

LE NAZIONALI IN GARA – Venticinque i Paesi iscritti all’edizione 2018 dei Campionati del Mediterraneo Under 23. Oltre all’Italia, hanno confermato la presenza le Nazionali di Albania, Algeria, Andorra, Bosnia Erzegovina, Croazia, Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Kosovo, Libano, Macedonia, Malta, Marocco, Monaco, Montenegro, Portogallo, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Tunisia e Turchia.

IL TEAM AZZURRO - Gli atleti del team azzurro che parteciperanno alla terza edizione dei Campionati del Mediterraneo Under 23 sono 80 in tutto (40 uomini e 40 donne), nati tra il 1996 e il 2000. In squadra cinque atleti che nel 2017 sono saliti sul podio agli Europei under 23 di Bydgoszcz: i vicecampioni continentali di categoria Ahmed Abdelwahed (3000 siepi), Christian Falocchi (alto) e Filippo Randazzo (lungo), con le medaglie di bronzo Sebastiano Bianchetti (peso) ed Erika Furlani (alto). Tra i convocati, inoltre, il campione europeo under 20 dei 400 metri Vladimir Aceti, che nella rassegna della scorsa estate a Grosseto ha vinto anche l’oro nella staffetta 4x400, come Edoardo Scotti. Insieme a loro, tre medagliati d’argento in quella manifestazione: la giavellottista Carolina Visca e i velocisti Alex Zlatan e Nicholas Artuso. Spiccano inoltre i nomi della discobola Daisy Osakue, che quest’anno con 59.72 ha realizzato la migliore prestazione italiana della categoria promesse, e del triplista Simone Forte, atterrato lo scorso fine settimana a 16.73, in occasione della rassegna tricolore di Agropoli. I CONVOCATI

DODICI VENETI IN PISTA – Ben 12 gli atleti veneti in gara nel weekend ai Campionati del Mediterraneo Under 23. Quasi tutti, sono reduci dai Campionati Italiani juniores e promesse, andati in scena lo scorso weekend ad Agropoli (Salerno). In campo maschile figurano Ossama Meslek (Atl. Vicentina) nei 1500 e Matteo Beria (Atl. Vicentina) nei 400 ostacoli. Tra le donne gareggeranno Margherita Zuecco (Atl. Vicentina) nei 100, Rebecca Borga (Fiamme Gialle) nei 400 e nella 4x400, Elena Bellò (Fiamme Azzurre) negli 800, Francesca Tommasi (Esercito) nei 5000, Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina) nei 10.000, Rebecca Sartori (G.A. Bassano) nei 400 ostacoli e nella 4x400, Marta Ronconi (Us Quercia Trentingrana) nell’asta, Francesca Bianco (Assindustria Sport Padova) e Beatrice Fiorese (Atl. Vicentina) nel lungo e Moillet Kouakou (Atl. Vicentina) nella 4x100. Dei 12, otto sono vicentini (Meslek, Beria, Zuecco, Bellò, Lonedo, Sartori, Fiorese e Kouakou), due veronesi (Tommasi e Ronconi), una padovana (Bianco) e una veneziana (Borga). Tra i selezionati anche quattro atleti delle Fiamme Oro Padova: Daniele Corsa nei 400 e nella 4x400, Pietro Riva nei 5000 e i già citati Sebastiano Bianchetti nel peso ed Erika Furlani nell’alto.

CONFERENZA STAMPA – La presentazione ufficiale dei Campionati del Mediterraneo Under 23  è prevista per venerdì 8 giugno, alle ore 12, alla Terrazza Hotel Sorriso a Jesolo (via Bafile 13, 10° accesso al mare). Interverranno, tra gli altri, Valerio Zoggia (sindaco Città di Jesolo), Esterina Idra (assessore allo Sport Città di Jesolo), Alfio Giomi (Presidente Fidal), Bernard Amsalem (Co-presidente MAU, membro Consiglio Iaaf), Jean Gracia (segretario generale MAU), Stefano Baldini (campione olimpico di maratona e direttore tecnico Nazionali Giovani), Vito Vittorio (General Director dei Campionati del Mediterraneo Under 23). Alle 19, in Piazza Aurora, la cerimonia ufficiale di apertura della rassegna.

TV & STREAMING - I Campionati del Mediterraneo Under 23 verranno trasmessi su Rai Sport con quattro ore di sintesi televisiva. La prima giornata andrà in onda martedì 12 giugno, dalle 14.45 alle 16.45; la seconda giornata sarà trasmessa mercoledì 13 giugno, dalle 14.45 alle 16.45. Telecronaca di Franco Bragagna con il commento di Guido Alessandrini. Oltre allo spazio sulle reti Rai, la rassegna verrà trasmessa integralmente, in diretta streaming su Atletica TV, la web tv ufficiale della FIDAL, all’indirizzo www.atletica.tv.

LA STORIA - I Campionati del Mediterraneo under 23 sono una manifestazione di recente apparizione nel calendario dell’atletica internazionale: la rassegna ha infatti debuttato appena quattro anni fa. La cadenza è biennale (in stagioni alterne rispetto ai Campionati Europei di categoria): la prima edizione si è disputata ad Aubagne, in Francia, nel 2014, la seconda si è svolta a Tunisi nel 2016. Per Jesolo, ormai una tappa fissa nei calendari federali dell’atletica, sarà anche il preludio di un altro grande evento, i Campionati Europei Master, in programma negli stadi e lungo le strade del litorale veneziano nel settembre del 2019.

ORARIO/Timetable  www.maujesolo2018.com  #maujesolo2018

Check Also

L’ATLETICA VENETA PIANGE LA SCOMPARSA DI MANUEL BRATTI

Un grave lutto ha colpito l’atletica veneta, e bellunese in particolare. Domenica mattina è stato …