20 Luglio 2019, 0:50

A ROSA MARCHI IL PREMIO “VITTORIO COLO’ 2019”  

Il nostro consigliere regionale Rosa Marchi ha ricevuto il Premio “Vittorio Colò 2019”,  istituto dalla Fidal per premiare  una figura straordinaria nella storia del movimento master italiano.

Il riconoscimento - assegnato in campo maschile a Filippo Fasolato (un grande appassionato di statistiche delle prestazioni master) - è  stato consegnato dai Consiglieri Nazionali Gerardo Vaiani Lisi e Lyana Calvesi durante i campionati italiani indoor master, in svolgimento nel weekend ad Ancona.

Rosa Marchi ha iniziato ad occuparsi dell'attività over 35 già nel 2001 quando  pubblicò sul sito della Fidal Veneto il suo "diario di viaggio" dei Mondiali master a Brisbane. Dal 2008 cura  la sezione Notizie Master del nostro sito. Nel novembre del 2016, da quando è stata eletta Consigliere Regionale, riveste il ruolo di Coordinatore della Commissione Master.

Questa la motivazione del premio: "Già a 36 anni nel 2001 è entrata da protagonista dell’atletica master italiana,  conquistando il titolo mondiale W35 dei 200 metri. Il suo è stato un amore a prima vista, tanto da diventare anche una promotrice dei masters, contribuendo non poco alla grande crescita decollata in quegli anni. Nel 2003 è stata tra i fondatori del sito internet Atleticanet; e sulla rivista Correre ha pubblicato memorabili interviste ai nostri eroi, in particolare quella a Vittorio Colò. Poi è stata anche la capitana di un agguerrito gruppo di ‘tose’ vincitrici nel 2009 dello scudetto C.D.S. con l’Atletica ASI Veneto. Da molti anni è la referente dell’atletica master del Comitato Fidal Veneto (negli ultimi due anni nel ruolo di Consigliere n.d.r.). Il suo più recente merito è quello di aver riportato in pista nel 2018 Emma Mazzenga. Sono passati già un bel numero di anni e tuttavia Rosa continua a mantenere quell’aria da amabile ‘Trilly’: la Fatina volante nell’Isola-Che-Non-C’è di noi master Peter Pan”.

Prima di Rosa, nel 2015, un’altra veneta si era aggiudicata il Premio “Vittorio Colò”, la straordinaria Emma Maria Mazzenga.

Nella foto di Gualtiero Marastoni, da sinistra, Filippo Fasolato, Werter Corbelli, Rosa Marchi e Gerardo Vaiani Lisi.

 

Check Also

MEETING BRAZZALE CON UN FABBRI DA RECORD: 20.99, MIGLIOR PRESTAZIONE ITALIANA U23

Grande serata di Leonardo Fabbri (foto Colombo) nel getto del peso. A Vicenza, nell’edizione inaugurale del …