27 Luglio 2021, 19:33

ALEX LAZZARETTO, UN CADETTO DA RECORD: 62.35 NEL MARTELLO

Un record regionale nel Test di allenamento certificato (TAC), a livello provinciale, disputato ieri – sabato 1° agosto - a Vittorio Veneto (Treviso). L’ha siglato il quindicenne vicentino Alex Lazzaretto (Asi Atl. Breganze) che ha lanciato il martello a 62.35, nuovo primato veneto cadetti. Figlio d’arte (papà Antonio è stato azzurro del giavellotto), residente a San Giorgio di Perlena, Alex Lazzaretto si è migliorato di oltre dieci metri in un colpo solo: prima della gara di Vittorio Veneto aveva infatti un record personale di poco superiore ai 52 metri. La misura, come detto, rappresenta il nuovo record regionale di categoria: cancellato il 58.74 stabilito dal padovano Nicola Longhi nel 2015 a Sulmona. Curiosità: papà Antonio era stato il primo atleta veneto a superare, da cadetto, i 60 metri nel giavellotto e Alex l’ha imitato nel martello. In comune anche l’allenatore: Francesco Battistello, classe 1940, per 30 anni presidente e ancora oggi figura di riferimento dell’Asi Atletica Breganze. Battistello allena pure l’altro cadetto Francesco Suppa che a Vittorio Veneto ha lanciato a 51.22.

A ERACLEA – In un altro Test di allenamento certificato, questa volta nel veneziano, a Eraclea, exploit della “ragazza” Alessia Miniutti (G.A. Coin) che ha vinto i 1000 metri in 3’05”55. Tra cadetti, progresso di oltre un secondo per Francesco Michieletto (Atl. Due Torri Sporting Noale), sceso a 40”23 nei 300 ostacoli.

-Nella foto (tratta dal “Giornale di Vicenza”) Francesco Battistello con Francesco Suppa e Alex Lazzaretto.  

 

Check Also

CDS, DIECI TEAM VENETI QUALIFICATI PER LE FINALI: IN QUATTRO A CACCIA DELLO SCUDETTO    

Ufficializzata la composizione delle finali dei Campionati Italiani di Società Assoluti su pista, che si svolgeranno …