25 Giugno 2019, 20:15

TRICOLORI ALLIEVI INDOOR, TRE ARGENTI E TRE BRONZI PER IL VENETO

Si chiude senza titoli la prima giornata del Veneto ai campionati italiani allievi indoor ad Ancona. Il bilancio non è però da buttare: la prime 11 gare tricolori regalano infatti agli atleti della nostra regione un bottino di tre argenti e altrettanti bronzi. Manca purtroppo all’appello il risultato di Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon) nei 60. Atleta più veloce della batterie (6”88), il veneziano, fresco primatista italiano di categoria con 6”78, finisce la finale al piccolo trotto, a causa di un infortunio, lasciando via libera al siciliano Melluzzo (6”81). Terzo Nazareno Sacchetto (Fiamme Oro Padova), che chiude in 7”02 dopo aver corso la semifinale in 6”93. Al femminile, bell’argento di Martina Guizzon (G.A. Bassano) che si migliora per tre volte in altrettanti turni di gara, conquistando la piazza d’onore con 7”67 (assente per infortunio dalla finale la vicentina Desirée Muraro). Due veneti, Francesco Zanon (Atl. Biotekna Marcon), figlio d’arte (papà Angelo è tutt’ora primatista regionale cadetti dei 600, dopo aver detenuto anche la miglior prestazione italiana di categoria), e Andrei Laurentiu Neagu (Discobolo Atl. Rovigo), oro cadetti 2018 nei 1000 metri, si sono dati battaglia nella batteria teoricamente inferiore degli 800, ritrovandosi alla fine sul podio con l’argento e il bronzo (rispettivamente 2’00”81 e 2’00”89). In campo femminile anche il secondo posto dell’ex cadetta Greta Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta) nel lungo (5.95, record personale), alle spalle dell’attesissima Larissa Iapichino (6.30), e il bronzo di Martina Lucchini (Atl. Verona Asd Pindemonte) negli 800 (2’17”41).

I nuovi campioni italiani e tutte le medaglie venete. ALLIEVI. 60: 1. Matteo Melluzzo (As Dil. Milone) 6”81, 3. Nazareno Sacchetto (Fiamme Oro Padova) 7”02 (6”93 in semifinale).  800: 1. Massimo Flamigni (Asd Runners Ciampino) 2’00”13, 2. Francesco Zanon (Atl. Biotekna Marcon) 2’00”81, 3. Andrei Laurentiu Neagu (Discobolo Atl. Rovigo) 2’00”89. Asta: 1. Tommaso Sciannimanica (Atl. Brugnera Friulintagli) 4.25. Lungo: 1. Federico Scarselli (Pol. Novatletica Chieri) 7.31. Marcia (5000 m): 1. Emiliano Brigante (Trieste Atletica) 22’09”63. ALLIEVE. 60: 1. Meli Mogliani Tartabini (Atl.  Recanati) 7”56, 2. Martina Guizzon (G.A. Bassano) 7”67. 800: 1. Alessia Muciaccia (Athletic Academy Bari) 2’13”96, 3. Martina Lucchini (Atl. Verona Asd Pindemonte) 2’17”41. Alto: 1. Idea Pieroni (Virtus CR Lucca) 1.70. Lungo: 1.  Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon S.S.) 6.30, 2. Greta Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta) 5.95. Peso: 1. Sara Verteramo (Cus Torino) 15.36. Marcia (3000 m): 1. Martina Casiraghi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 14’22”85.

RISULTATI

 (Foto MONTESANO)

Check Also

TRICOLORI ALLIEVI, SETTIMO ORO: LO CONQUISTA IL DISCOBOLO CRESTANI 

Si chiudono in bellezza, con un altro oro, i campionati italiani allievi di Agropoli. Lo …