3 Giugno 2020, 12:12

ASSOLUTI: ALTRI TRE ORI PER IL VENETO CON CESTONARO, HOOPER E ROSA  

Altre tre maglie tricolori, per il Veneto, nella terza e ultima giornata dei campionati italiani assoluti. A Bressanone, dopo i titoli vinti sabato da Matteo Galvan (400) e Mauro Fraresso (giavellotto), questa volta festeggiano le ragazze. La vicentina Ottavia Cestonaro si conferma regina del salto triplo, atterrando a 13.52 (-0.2): è il bis del titolo vinto l’anno scorso a Pescara. La veronese Gloria Hooper è la più veloce nei 200 (23”56). Mentre la padovana Chiara Rosa conquista il 25° titolo italiano della carriera nel peso (16.10), precedendo in volata Michaela Obijiaku (16.09) e Monia Cantarella (16.06). Al maschile anche gli argenti dei giovani saltatori dell’Atletica Vicentina, Manuel Lando (alto) e Andrea Marin (asta), oltre al bronzo del trevigiano Leonardo Dei Tos nei 10 chilometri di marcia. Tra le donne, due argenti dal mezzofondo con la vicentina Elena Bellò (1500) e la padovana Laura Dalla Montà (3000 siepi). La veronese d’adozione padovana, Elisa Molinarolo, è terza nell’asta. La bassanese Rebecca Sartori vince il bronzo nei 400 ostacoli, dove l’intero podio è targato Fiamme Oro (titolo per Ayomide Folorunso, argento per Linda Olivieri). Non assegnato, per un guasto tecnico, il titolo femminile della 4x400.

I nuovi campioni italiani, con i migliori risultati veneti. 3^ GIORNATA. UOMINI. 200 (-0.4): 1. Antonio B. Infantino (Athletic Club 96 Alperia) 20”84. 1500: 1. Matteo Spanu (Atl. Malignani Lib. Udine) 3’45”09.  3000 siepi: 1. Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle) 8’31”56. 400 hs: 1. Alessandro Sibilio (Fiamme Gialle) 50”84. Alto: 1. Stefano Sottile (Fiamme Azzurre) 2.33, 2. Manuel Lando (Atl. Vicentina) 2.11.  Asta: 1. Max Mandusic (Trieste Atletica) 5.30, 2. Andrea Marin (Atl. Vicentina) 5.05.  Triplo: 1. Samuele Cerro (Asd Enterprise Sport & Service) 16.52 (-0.4). Disco: 1. Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) 59.92, 2. Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) 57.93. Martello: 1. Marco Lingua (Asd Marco Lingua 4ever) 73.88. Marcia (10 km): 1. Gianluca Picchiottino (Fiamme Gialle) 41’21”, 3. Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia) 42’00”. 4x400: 1. Fiamme Gialle 3’11”15.

DONNE. 200 (-0.2): 1. Gloria Hooper (Carabinieri) 23”56. 1500: 1. Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 4’30”83, 2. Elena Bellò (Fiamme Azzurre) 4’31”55. 3000 siepi: 1. Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) 10’10”66, 2. Laura Dalla Montà (Assindustria Sport Padova) 10’14”27.  400 hs: 1. Ayomide Folorunso (Fiamme Oro) 56”40, 2. Linda Olivieri (Fiamme Oro) 56”50, 3. Rebecca Sartori (Fiamme Oro) 58”43.  Asta: 1. Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) 4.36, 3. Elisa Molinarolo (G.A. Coin Venezia 1949) 4.20. Triplo: 1. Ottavia Cestonaro (Carabinieri) 13.52 (-0.2). Peso: 1. Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) 16.10. Giavellotto: 1. Carolina Visca (Fiamme Gialle) 58.47. Marcia (10 km): 1. Eleonora Anna Giorgi (Fiamme Azzurre) 45’29”.

RISULTATI COMPLETI    

Check Also

WEBINAR, CHE SUCCESSO. AGOSTINI: “IL FINE E’ SEMPRE PIU’ IMPORTANTE DEL MEZZO”

A maggio è ripreso il lavoro del Settore Tecnico Regionale: sono state dedicate tre serate …