4 Giugno 2020, 19:20

ASSOLUTI: IL VENETO FESTEGGIA GALVAN E FRARESSO, TRIPLETTA FIAMME ORO 

La seconda giornata dei campionati italiani assoluti, la prima con finali, regala due titoli al Veneto: li conquistano il vicentino Matteo Galvan (foto Colombo accanto), che torna sul trono dei 400 dove mancava dal 2016 (45”59), e il trevigiano Mauro Fraresso (foto Colombo in basso), bravo a conquistare la sesta maglia tricolore consecutiva (fra campionati estivi e invernali), lanciando a 75.54. In campo maschile anche l’argento del bellunese Enrico Riccobon negli 800 (1’48”44). La veronese Johanelis Herrera Abreu si conferma tra le donne più veloci d’Italia, conquistando l’argento nei 100 (11”55). Seconda anche la vicentina Laura Strati nel lungo vinto per un soffio, e all’ultima tornata di salti, da Tania Vicenzino (6.46 contro 6.42). In questa gara, podio anche per la padovana Carol Zangobbo, terza (6.19). Piazza d’onore per la veronese Francesca Tommasi nei 5000 (15’57”19) e per la marchigiana d’adozione moglianese Eleonora Vandi negli 800 (2’05”97). Tre titoli per le Fiamme Oro: merito di Lamont Marcell Jacobs nei 100 (10”10), di Luminosa Bogliolo nei 100 ostacoli (12”85) e di Hassane Fofana nei 110 ostacoli (13”71 con forte vento contrario). Domani, l’assegnazione dei restanti titoli, compreso quello dell’asta maschile, sospesa oggi per il maltempo.

I nuovi campioni italiani, con i migliori risultati veneti. UOMINI. 100: 1. Lamont Marcell Jacobs (Fiamme Oro) 10”10 (+1.7). 400: 1. Matteo Galvan (Fiamme Gialle) 45”59. 800: 1. Simone Barontini (Fiamme Azzurre) 1’47”89, 2. Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli) 1’48”44.  5000: 1. Marouan Razine (Esercito) 14’05”09, 3. Pietro Riva (Fiamme Oro) 14’06”44. 110 hs: 1. Hassane Fofana (Fiamme Oro) 13”71 (-2.4). Lungo: 1. Filippo Randazzo (Fiamme Gialle) 7.94 (-0.3). Peso: 1. Leonardo Fabbri (Aeronautica Militare) 20.31, 2. Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro) 19.30. Giavellotto: 1. Mauro Fraresso (Fiamme Gialle) 75.54, 3. Roberto Bertolini (Fiamme Oro) 73.04.  Decathlon: 1. Matteo Taviani (Virtus Lucca) 7357. 4x100: 1. Athletic Club 96 Alperia 40”92.

DONNE. 100 (+1.6): 1. Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre) 11”47, 2. Johanelis Herrera Abreu (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 11”55. 400: 1. Giancarla D. Trevisan (Bracco Atletica) 52”61. 800: 1. Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre) 2’05”83, 2. Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 2’05”97. 5000: 1. Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) 15’52”89, 2. Francesca Tommasi (Esercito) 15’57”19. 100 hs (+0.8): 1. Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) 12”85. Alto: 1. Alessia Trost (Fiamme Gialle) 1.86, 2. Erika Furlani (Fiamme Oro) 1.83, 3. Enrica Cipolloni (Fiamme Oro) 1.83. Lungo: 1. Tania Vicenzino (C.S. Esercito) 6.46 (+0.1), 2. Laura Strati (Atl. Vicentina) 6.42 (-0.8), 3. Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) 6.19 (+0.1). Disco: 1. Stefania Strumillo (Fiamme Azzurre) 57.33. Martello: 1. Sara Fantini (Carabinieri) 69.75. Eptathlon: 1. Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) 5907. 4x100: 1. Atl. Brescia 1950 Ispa Group 45”63.

RISULTATI COMPLETI

 

 

Check Also

SOSTEGNO ALLE SOCIETA’: NUOVO SPORTELLO FIDAL

Un nuovo servizio per le società. Uno Sportello per rispondere alle esigenze dei club che lavorano ogni …