7 Giugno 2020, 5:24

ASSOLUTI INDOOR, IL VENETO E’ DONNA: ORI PER MOLINAROLO, STRATI E ROSA  

Il Veneto è donna. Nella prima giornata degli Assoluti indoor, ad Ancona, il bilancio regionale è nobilitato dagli ori di Elisa Molinarolo nell’asta, Laura Strati nel lungo e Chiara Rosa nel peso.

L’ex ginnasta veronese, d’adozione padovana e maglia veneziana (da quest’anno, quella dell’Atletica Riviera del Brenta) è l’unica a superare i 4.30 (al terzo tentativo) e conquista la seconda maglia tricolore della carriera, la prima al coperto, sconfiggendo la favorita Sonia Malavisi.

La lunghista Laura Strati (Atl. Vicentina) fa invece poker di titoli (dopo gli ori vinti nel 2011, 2015 e 2017), atterrando a 6.42 al secondo salto, misura che le consente di lasciarsi alle spalle (per 4 centimetri) Larissa Iapichino, oltre alla padovana Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova), che conquista un bel bronzo con 6.17.

La padovana Chiara Rosa vince la 26^ maglia tricolore (sedicesima consecutiva tra outdoor e indoor), lanciando il peso a 16.56. La rivale più vicina, Sydney Giampietro, si ferma ad oltre un metro dall’intramontabile lanciatrice di Borgoricco, ormai avviata ad entrare nella leggenda della specialità.

Al maschile, il bilancio veneto comprende gli argenti del bellunese Enrico Riccobon, che nei 1500 non conferma il titolo del 2019 (3’40”93 alle spalle di Bouih), e del trevigiano Leonardo Dei Tos nei 5000 metri di marcia (19’44”62 con un cammino di avvicinamento alla rassegna tricolore complicato da un’influenza). Tra le donne, infine, l’argento della vicentina Elena Bellò che nei 1500 abbassa il personale a 4’15”15.

I nuovi campioni italiani, con i migliori piazzamenti veneti. 1^ GIORNATA. UOMINI. 1500: 1. Yassin Bouih (Fiamme Gialle) 3’40”75, 2. Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli) 3’40”93. 60 hs: 1. Lorenzo Perini (Aeronautica Militare) 7”72. Lungo: 1. Gabriele Chilà (Fiamme Gialle) 8.00. Marcia (5.000 m): 1. Francesco Fortunato (G.A. Fiamme Gialle) 18’50”22, 2. Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia) 19’44”62. DONNE. 1500: 1. Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre) 4’13”62, 2. Elena Bellò (Fiamme Azzurre) 4’15”15. 60 hs: 1. Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) 8”26.  Asta: 1. Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta) 4.30. Lungo: 1. Laura Strati (Atl. Vicentina) 6.42, 3. Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) 6.17. Peso: 1. Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) 16.56. Marcia (3000 m): 1. Valentina Trapletti (Esercito) 12’53”61. Pentathlon: 1. Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) 4031 punti.

-Nelle foto, dall'alto al basso, Chiara Rosa, Elisa Molinarolo e Laura Strati (credito Colombo/FIDAL)

RISULTATI - FOTO

Check Also

CORSO ISTRUTTORI REGIONALE VICENZA 2019: LEZIONI INTEGRATIVE ED ESAME FINALE

Ai frequentanti il CORSO ISTRUTTORI REGIONALE VICENZA 2019 A seguito dell'accordo con il Centro Studi …