11 Luglio 2020, 6:03

ASSOLUTI INDOOR, ROSSI PORTA LA BIOTEKNA MARCON SUL PODIO DELL’ALTO

AAA_Rossi_EugenioC’è una maglia veneta sul primo podio dell’edizione 2018 dei campionati italiani assoluti indoor. E’ quella di Eugenio Rossi, venticinquenne sammarinese dell’Atletica Biotekna Marcon, secondo nella gara di salto in alto che questa sera, ad Ancona, ha fatto da prologo alla rassegna tricolore. Rossi ha saltato 2.24 al secondo tentativo, al pari Marco Fassinotti (Aeronautica), ma la vittoria è andata al piemontese Stefano Sottile (Fiamme Azzurre), unico a superare la misura al primo tentativo. Quarto il poliziotto Stefano Chesani, anch’egli capace di saltare 2.24 alla seconda prova, ma in una gara gravata da un errore sulle quote più basse. Domani la rassegna tricolore decolla con la seconda giornata e 11 titoli in palio: annunciate tra le altre Alessia Trost nell’alto femminile e il bronzo mondiale Antonella Palmisano nei 3000 metri di marcia. Quindi il vicecampione europeo under 23 Filippo Randazzo e il recordman italiano Andrew Howe nel lungo, per chiudere alle ore 18.25 con la finale dei 60 ostacoli che attende due atleti già scesi sotto lo standard di iscrizione per i Mondiali indoor di Birmingham (1-4 marzo), Paolo Dal Molin e Hassane Fofana.

RISULTATI

Check Also

VICENZA E SAN BIAGIO DI CALLALTA NEL SECONDO WEEKEND VENETO DI GARE

Dopo la ripresa dello scorso weekend a Vittorio Veneto, altri due appuntamenti in pista si …