17 dicembre 2017, 16:34

ASSOLUTI, TRIPLETTA AL FEMMINILE CON HOOPER, ROSA E LA NOVITA’ MOLINAROLO

Molinarolo_Elisa_resizeAltri tre titoli per il Veneto nella giornata conclusiva dei campionati italiani assoluti di Trieste. Sul gradino più alto del podio, tre ragazze: Gloria Hooper, Chiara Rosa e la novità (per questi livelli) Elisa Molinarolo. La veronese Hooper ha confermato il titolo vinto nel 2016 a Rieti, vincendo i 200 in 23”14 con due metri di vento a sfavore. Alla pesista padovana Chiara Rosa è stato sufficiente un lancio a 16.67 per aver ragione della concorrenza e aggiudicarsi il 21° titolo italiano della carriera (tredicesimo consecutivo all’aperto). Elisa Molinarolo (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) ha invece vinto il primo titolo italiano assoluto della carriera, saltando 4.25 nell’asta. Ex ginnasta, aveva chiuso il 2016 con un primato di 4.05. Migliorandosi quest’anno di 5 centimetri alla volta, è arrivata al risultato che, con ogni probabilità, darà una svolta alla sua carriera. Tra le tante prestazioni offerte dalla domenica triestina, da segnalare il bronzo, con 20”72 ventoso, del padovano Lodovico Cortelazzo nei 200, l’argento con 13.66 della vicentina Ottavia Cestonaro nel triplo, la piazza d’onore della bellunese Paola Padovan nel giavellotto (54.87) e la seconda medaglia della marchigiana d’adozione trevigiana, Eleonora Vandi, nel mezzofondo (argento nei 1500 dopo il bronzo di sabato negli 800). Per gli atleti veneti, complessivamente, sette ori. Bilancio da incorniciare.

RISULTATI. UOMINI. 200 (+2.2): 1. Eseosa Desalu (Fiamme Gialle) 20”32, 3. Lodovico Cortelazzo (Assindustria Sport Padova) 20”78. 1500: 1. Joao Junior Neves Bussotti (Esercito) 3’46”12. 3000 siepi: 1. Ala Zoghlami (Cus Palermo) 8’36”42. 400 hs: 1. Lorenzo Vergani (Cus Pro Patria Milano) 49”36. Alto: 1. Eugenio Meloni (Carabinieri) 2.21, 2. Eugenio Rossi (Atl. Biotekna Marcon) 2.18. Triplo: 1. Daniele Cavazzani (Stud. Rieti Andrea Milardi) 16.40 (+0.7). Disco: 1. Hannes Kirchler (Carabinieri) 60.50, 3. Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) 58.01. Martello: 1. Marco Lingua (Asd Marco Lingua 4ever) 73.84, 3. Marco Bortolato (Fiamme Oro) 68.22. 4×400: 1. Fiamme Gialle 3’06”90.

DONNE. 200: 1. Gloria Hooper (Carabinieri) 23”14 (-2.0). 1500: 1. Giulia Aprile (Esercito) 4’20”56, 2. Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 4’21”19. 3000 siepi: 1.  Francesca Bertoni (La Fratellanza 1874) 9’56”96. 400 ostacoli: 1. Yadisleidy Pedroso (Aeronautica) 55”09. Asta: 1. Elisa Molinarolo (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 4.25. Triplo: 1. Dariya Derkach (Aeronautica Militare) 13.77 (+2.1), 2. Ottavia Cestonaro (Carabinieri) 13.66 (+1.6). Peso: 1.  Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) 16.67. Giavellotto: 1. Zahra Bani (Fiamme Azzurre) 59.01, 2. Paola Padovan (Assindustria Sport Padova) 54.87. 4×400: 1. Esercito 3’34”98.

RISULTATI COMPLETI

Check Also

Città Murata_un passaggio di gara

INCERTI E IRABARUTA CONQUISTANO LA “CITTA’ MURATA”

Un lampo azzurro sulle strade di Cittadella (Padova): Anna Incerti si è aggiudicata la 12^ …