26 Aprile 2019, 8:22

ATLETICA IN LUTTO PER LA SCOMPARSA DEL GIOVANE DAVID CITTARELLA

Una notizia tristissima scuote il mondo dell’atletica. È stato trovato senza vita stamattina David Cittarella (foto di Eduard Ardelean), 16 anni, lanciatore di Padova in forza al settore giovanile delle Fiamme Oro. Una morte improvvisa, nel sonno, che ha lasciato tutti senza parole. David frequentava nella città veneta l'ITT Guglielmo Marconi con indirizzo trasporti e logistica ed era un grande appassionato d'atletica.

Questo il ricordo della sua società: "Sempre partecipe ad ogni allenamento, era tra i primi a rispondere presente, quando c’era da dare una mano nell’organizzazione dei numerosi eventi del gruppo sportivo della Polizia di Stato. Si allenava con noi da quando aveva 10 anni e con noi era cresciuto, prima da esordiente, poi da ragazzo e cadetto ed ora da allievo. Da circa tre anni era seguito da Silvia Carli dedicandosi al lancio del giavellotto, specialità in cui aveva preso parte anche ai campionati italiani cadetti con la maglia della rappresentativa del Veneto ma quando serviva, per la squadra, era disposto a schierarsi anche in altre specialità, come era successo nella finale nazionale allievi di Cinisello Balsamo del 2018, in cui aveva gareggiato nel lancio del martello. Schivo e riservato, quando c’era da tifare per i compagni si trasformava, urlando a squarcia gola e incitandoli uno ad uno. La squadra innanzitutto, il gruppo prima di ogni cosa. Questa mattina sarebbe dovuto andare a scuola, non ci andrà mai più. Lo piangono i compagni, gli allenatori, i dirigenti delle Fiamme Oro, i genitori e la sorella Egle".

Alla famiglia di David Cittarella vanno le condoglianze del presidente del Comitato regionale della Fidal, Christian Zovico, e di tutta l'atletica veneta.

Check Also

SACCHETTO VOLA AI LUDI DEL BO, BEDINI SI MIGLIORA ALLO JUNIOR MEETING

I Ludi del Bo incoronano Nazareno Sacchetto, 16enne velocista delle Fiamme Oro Padova, che oggi, …