3 Giugno 2020, 12:54

ATLETICAMENTE, 240 TECNICI A CONFRONTO AD ABANO TERME

AtleticamenteHa preso il via oggi ad Abano Terme (Padova) l’edizione 2014 di “Atleticamente”, l’annuale momento di confronto tra coach di atletica leggera, organizzato dal Comitato regionale e dalla Scuola dello sport regionale del Coni, con il supporto del Centro Studi e Ricerche della Fidal. Moderati da Dino Ponchio, Antonio La Torre e Renato Manno, si sono succeduti gli interventi di Stefano Baldini, Samuele Marcora, Francesca Piacentini, Giovanni Esposito, Roberto Re. Circa 240 gli allenatori d'atletica intervenuti, nella combinazione tra i partecipanti al convegno e al corso specialisti 2014-2015. “Le classifiche internazionali – ha detto il presidente federale Alfio Giomi – sono parzialmente bugiarde sul valore del nostro movimento sportivo: in realtà siamo parecchio più indietro, perché a livello culturale c’è ancora molto da fare, sia nella percezione del valore della nostra attività, sia a livello di evoluzione del sapere dei nostri tecnici. Non mi stancherò mai di ripetere che bisogna aprirsi al confronto, dapprima interno, e successivamente internazionale, per ricominciare a crescere”. Tra le scelte già operate dalla FIDAL, attese ad una presentazione in tempi brevissimi, quella che vedrà gli allenatori degli atleti di vertice, in alcune specialità, affidati a “Tutor” di valore riconosciuto, italiani e stranieri. In platea, tra gli altri, Gianfranco Chessa, Vittorio Di Saverio, Fabrizio Mori, Claudia Coslovich, Patrizio Parcesepe, Diego Fortuna, Gianni Ghidini, Piero Endrizzi, Piero Incalza, Claudio Mazzaufo e Nicola Vizzoni. Domani, nella sessione conclusiva di “Atleticamente”, spazio anche al DT dell’atletica britannica, Neil Black (da www.fidal.it).

Check Also

WEBINAR, CHE SUCCESSO. AGOSTINI: “IL FINE E’ SEMPRE PIU’ IMPORTANTE DEL MEZZO”

A maggio è ripreso il lavoro del Settore Tecnico Regionale: sono state dedicate tre serate …