18 luglio 2018, 20:24

AVILA: ROSSIT VINCE CON 1.90, BRONZI PER STRATI (6.43) E MOLINAROLO (4.20)

Tre successi individuali per l’Italia nel match internazionale di salti ad Avila, contro i padroni di casa della Spagna e il Portogallo. Nel triplo l’azzurra Dariya Derkach conquista la vittoria e supera per la prima volta i 14 metri in questa stagione con 14.05 (+1.2). Sulla pedana dell’alto si impone la poliziotta Desirée Rossit che torna a quota 1.90 dopo quasi due anni, valicando la misura alla prima prova. Al maschile affermazione di Marco Fassinotti a 2.21, davanti al neopoliziotto Christian Falocchi (2.15). In chiave prettamente veneta, terze piazze per Laura Strati (Atl. Vicentina), che nel lungo non fa meglio di 6.43 (+0.9) sulla pedana in cui l’anno scorso aveva ottenuto il primato personale di 6.72, e per la veronese Elisa Molinarolo (G.A. Coin), che nell’asta, in una gara disturbata dal vento trasversale, si issa sino a 4.20, eguagliando il primato stagionale outdoor. Nella classifica a squadre la Spagna chiude in testa con 66,5 punti, seconda l’Italia a 58,5 e terzo il Portogallo con 42.

Check Also

Cans_La partenza della 30 km

MONTAGNA PER TUTTI, DOMENICA C’E’ LA CANSIGLIO RUN

Le iscrizioni – complessivamente – hanno superato quota 1.200, ma cresceranno ancora da qui a …