24 Ottobre 2021, 11:03

CAORLE, E’ IL WEEKEND DEGLI SCUDETTI

È l’ora degli scudetti. È il weekend delle quattro finali nazionali dei Campionati Italiani di Società Assoluti. È l’atletica che assume una dimensione sempre più di squadra. I titoli saranno in palio nella Finale Oro di Caorle (Venezia), sabato 18 e domenica 19 settembre, in diretta streaming su www.atletica.tv e differita RaiSport+HD, con dodici società al maschile e dodici al femminile in corsa per il tricolore. Ma si gareggia anche nelle altre finali, ognuna con 12+12 club: Finale Argento a Palermo, Finale Bronzo a Torino e Finale B ad Agropoli (Salerno). Da regolamento, gli atleti militari possono tornare a indossare la maglia delle proprie società d’origine e questo garantisce sfide di qualità ancora maggiore. Nel ‘campo principale’, quello di Caorle, sono iscritti diversi atleti che hanno partecipato alle Olimpiadi di Tokyo, a partire dai pesisti Zane Weir (Enterprise Sport&Service, quinto ai Giochi) e Leonardo Fabbri (Atl. Firenze Marathon), compagni d’allenamento, uno contro l’altro in pedana. Annunciata anche la presenza del primatista italiano dei 110hs Paolo Dal Molin (Athletic Club 96 Alperia), del nono classificato nei 3000 siepi a Tokyo Ala Zoghlami (Cus Palermo), delle staffettiste azzurre Johanelis Herrera (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), Raphaela Lukudo (La Fratellanza 1874 Modena) e Mariabenedicta Chigbolu (Studentesca Rieti Milardi), delle portacolori dell’Atletica Vicentina Elena Bellò (800), Federica Del Buono (1500), Laura Strati (farà 100 e 4x100) e Ottavia Cestonaro (lungo e triplo).

Partecipazione qualificata anche nelle altre finali: a Palermo va in pista uno dei campioni olimpici azzurri, il marciatore Massimo Stano, con indosso la maglia dell’Aden Exprivia Molfetta, impegnato nei 5000 metri di marcia. È iscritto nei 200, nei 400 e nella 4x400 Edoardo Scotti, sotto le insegne del Cus Parma come Ayomide Folorunso (400hs+staffette) e Sara Fantini (martello). Nell’elenco dei partecipanti anche la primatista italiana della 4x100 Irene Siragusa (Atletica 2005) su 100 e 200, la saltatrice in alto Alessia Trost (Atl. Brugnera Friulintagli), la siepista Martina Merlo (Battaglio Cus Torino) su 800 e 1500. A Torino, da seguire in particolare Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo) su 800 e 1500 e la primatista italiana della staffetta Vittoria Fontana (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) nei 100 metri.

Questa mattina la Finale Oro è stata presentata ufficialmente in Municipio a Caorle. “Siamo pronti ad accogliere il grande evento dell’atletica di questo weekend – commenta l’assessore allo sport Giuseppe Boatto – un evento che è arrivato in città grazie alla collaborazione tra Città di Caorle, Silca Ultralite Vittorio Veneto e FIDAL. Teatro dell’evento sarà il nostro rinnovato stadio Chiggiato che due anni fa era stato riqualificato in occasione dei campionati europei master. Grazie a questa riqualificazione possiamo così ospitare manifestazioni sportive di alto valore tecnico, che danno visibilità alla città di Caorle e hanno importanti ricadute positive anche sul piano dell’indotto economico”.

“È importantissimo per il Veneto ospitare a Caorle la Finale Oro – afferma il presidente del Comitato regionale FIDAL Veneto Francesco Uguagliati – l’atletica veneta ha sempre dato molto all’atletica e proprio Caorle, a livello organizzativo, si è già contraddistinta in passato per grandi manifestazioni. È stata, ed è, un punto di riferimento. Ora torna in campo con questo appuntamento con l’atletica di vertice e siamo sicuri che in futuro si potrà proseguire con una reciproca e proficua collaborazione”.

“Sono molto felice che Caorle continui ad ospitare manifestazioni di carattere nazionale e internazionale – aggiunge il presidente del CONI Veneto Dino Ponchio– si tratta di una città che si qualifica, evento dopo evento, per la grande capacità organizzativa e per l’ottima impiantistica. In questo caso avremo il top dell’atletica che arriverà qui per la Finale Oro del campionato di società nazionale. Non posso che esserne contento, anche perché vengo proprio dal mondo dell’atletica”.

“Ormai possiamo proprio dire di essere di casa a Caorle – dice il presidente della società organizzatrice Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti – fin dal 2016 con i primi campionati italiani di triathlon e duathlon è nata una bellissima collaborazione con il Comune e con Fondazione Caorle Città dello Sport che anno dopo anno si è consolidata, guidata dal comune e forte obiettivo di promuovere lo sport a 360 gradi".

Finale Oro, Caorle (Venezia), 18-19 settembre 2021 Uomini: Athletic Club 96 Alperia Bolzano, Enterprise Sport & Service, Atl. Biotekna, Studentesca Rieti Milardi, Atl. Vicentina, Atl. Firenze Marathon, Atl. Virtus Lucca, Cus Palermo, Pro Sesto Atletica, Atl. Brugnera Friulintagli, Atl. Futura Roma, La Fratellanza 1874 Modena.

Donne: Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco, Atl. Vicentina, Bracco Atletica, Cus Pro Patria Milano, Studentesca Rieti Milardi, Acsi Italia Atletica, La Fratellanza 1874 Modena, Pro Sesto Atletica, Atl. Arcs Cus Perugia, Us Quercia Trentingrana, Atl. Riviera del Brenta, Gs Valsugana Trentino.

CdS Assoluti 2021 - La composizione completa delle finali:   Uomini  -  Donne

Check Also

VENICEMARATHON, IL GIORNO DELLA RIPARTENZA: RIFLETTORI SU SALAMI E YAREMCHUK

Domani – domenica 24 ottobre – è il gran giorno della 35^ Confindustria Venezia Venicemarathon …