29 Gennaio 2023, 4:35

CONEGLIANO: PERNICI DA RECORD NEGLI 800, PONZIO A 21.02 NEL PESO

Arriva un primato giovanile dal Meeting Città di Conegliano. È quello degli 800 metri per merito di Francesco Pernici che corre in 1’46″87 superando dopo quasi 31 anni il record italiano under 20 sulla distanza. Sei centesimi in meno del limite stabilito con 1’46″93 da Davide Cadoni a Cagliari, il 17 settembre del 1991, e ora battuto dal 19enne lombardo della Freezone, già autore di recente della migliore prestazione italiana juniores nei 600 metri in 1’17″36, il 23 aprile a Milano. Più volte campione tricolore di categoria nelle ultime stagioni, il bresciano di Niardo toglie quasi un secondo al personale di 1’47″77 realizzato tre settimane fa a Grosseto crescendo nettamente rispetto al crono di 1’48″95 dell’anno scorso. Nel 2021 ha raggiunto la semifinale negli 800 agli Europei U20 di Tallinn dove è salito sul podio con l’argento della staffetta 4×400 metri. L’atleta seguito dal tecnico Dalmazio Bersini è infatti anche un valido interprete del giro di pista, in cui è sceso quest’anno a 47″25. Nella gara finisce al secondo posto, preceduto in volata dal bosniaco Abedin Mujezinovic (1’46″74). Si migliorano anche il bellunese Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli), sesto in 1’47″93 per tornare a riscrivere il personale dopo sette anni, e il non ancora 18enne trevigiano Giovanni Lazzaro (Assindustria Sport), settimo con 1’48″11 e quasi due secondi tolti in un colpo solo al suo primato.

Sulla pedana del peso, nell’edizione numero 31 dell’evento in provincia di Treviso, il campione italiano Nick Ponzio (Athletic Club 96 Alperia) ritorna sopra i ventuno metri che gli mancavano da cinque gare piazzando un lancio a 21.02 per aggiudicarsi il Trofeo Toni Fallai. Alle sue spalle è Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro) a prendersi la seconda posizione con 19.76 davanti al 19.68 di Leonardo Fabbri (Aeronautica), poi quarto il portoghese Tsanko Arnaudov (19.54) e quinto Lorenzo Del Gatto (Carabinieri, 19.03). Nei 400 metri, sulla scia del 52″78 dell’ucraina Kateryna Klymyuk, seconda l’azzurra Giancarla Trevisan (Bracco Atletica) con 52″98 avvicinando il primato stagionale che invece riesce a migliorare Petra Nardelli (Südtirol Team Club), quinta in 53″40. Nuova vittoria nel giavellotto al meeting di Conegliano per il romeno Alexandru Novac con una spallata a 78.84. In pista, sui 100 ostacoli, 13″50 (-0.7) di Nicla Mosetti (Bracco Atletica) mentre i 110 ostacoli vanno all’ecuadoriano Marcos Herrera con 13″91 (+0.5) e nei 5000 metri si impone il burundese Egide Ntakarutimana in 13’26″81. RISULTATI

Nelle foto: l’arrivo degli 800 e Nick Ponzio in azione nel peso (foto Bolgan) 

Check Also

PADOVA, ZANINI ALLIEVO DA RECORD NEI 1500

Quattrocentisti in giornata di grazia nella prima giornata del weekend di gare al Palaindoor di …