6 Giugno 2020, 18:08

CORONAVIRUS: LE DISPOSIZIONI DEL CONSIGLIO FEDERALE E I RIFLESSI SULL’ATLETICA VENETA  

Al termine del Consiglio Federale del 27 marzo, svoltosi per la prima volta in teleconferenza (https://www.fidalveneto.com/consiglio-federale-la-road-map-dei-prossimi-mesi/), si ritiene doveroso sottolineare i punti più salienti, in particolare per i riflessi concreti rispetto alla programmazione delle attività che interessano le varie componenti dell’Atletica Veneta.

Sospensione attività fino al 31 maggio 2020 – Gestione Calendari

Il Consiglio Federale ha deliberato la sospensione fino al 31 maggio (salvo diversa indicazione da parte del Governo) dell’attività agonistica su tutto il territorio nazionale.

Sul fronte del calendario regionale si attenderà il momento in cui sarà effettivamente possibile programmare iniziative agonistiche, tenendo conto che allo stato attuale appare sacrificata l’attività societaria per cercare di rendere disputabile, in tutto o in parte, quella individuale.

I Comitati provinciali agiranno, su tale contesto, nell’ambito della loro autonomia per l’attività di rispettiva competenza. L’indicazione è quella di applicare un criterio di gradualità, limitando lo svolgimento di manifestazioni alle aree provinciali e regionali, ed evitando comunque l’organizzazione di eventi con grandi numeri.

Il resto dell’attività, compresa quella del settore Master, verrà definita alla luce di quando sarà possibile la ripresa.

Corse su Strada

“Le gare di corsa su strada rinviate, per le quali sia stata richiesta una calendarizzazione in altra data nel corso del 2020, potranno svolgersi solo attraverso una concertazione con le manifestazioni già inserite in calendario”. Questa la posizione assunta dalla Fidal, essendo la maggior parte delle competizioni inserite nel calendario nazionale.

Si invitano le società organizzatrici coinvolte a comunicare a cr.veneto@fidal.it le indicazioni per le cancellazioni o le richieste di spostamento nel 2020 con la data ipotizzata. Si precisa che la competenza resta del nazionale ma il passaggio per il Comitato Regionale risulta fondamentale e doveroso.

Sostegno alle Società

Il Consiglio Federale ha varato una serie di misure a favore delle affiliate.

Il CR Veneto nei giorni scorsi ha erogato i premi a società, tecnici e atleti del 2019 che sarebbero stati conferiti in occasione della Festa dell’Atletica Veneta che doveva svolgersi oggi, sabato 28 marzo, a Camposampiero.

Le Feste regionali sono state cancellate e il CR Veneto ben volentieri destinerà quanto risparmiato alle nostre società con i criteri che saranno definiti successivamente.

Il CR Veneto si riserva inoltre di stabilire ulteriori forme di sostegno che potranno essere individuate solo a fine 2020, a fronte dei dati di Bilancio che emergeranno da uno scenario tutto da decifrare.

Da una parte sarà rilevante la contrazione delle entrare dovuta ad un numero inferiore di tesserati e dalle quote derivanti dal mondo running. Dall’altra andranno individuati i risparmi di spesa derivanti principalmente dalla riduzione dell’attività agonistica.

Monitoraggio danni economici in capo alle Società Venete dall’emergenza Corona Virus

Come già evidenziato nella precedente comunicazione, Il CR Veneto invita le proprie Società ad attuare una forma di monitoraggio sui danni economici che stanno maturando dall’emergenza Corona Virus.

Non si intende garantire un possibile ristoro dei danni subiti, ma avere un quadro che fornisca informazioni utili e interessanti soprattutto in vista del periodo in cui si potrà tornare a un regime ordinario.

  ---C.R. Fidal Veneto

Check Also

SOSTEGNO ALLE SOCIETA’: NUOVO SPORTELLO FIDAL

Un nuovo servizio per le società. Uno Sportello per rispondere alle esigenze dei club che lavorano ogni …