14 Novembre 2019, 3:13

ECCO I RADUNI REGIONALI ESTIVI: 91 ATLETI IN ALLENAMENTO A LONGARONE E ASIAGO

Agosto, come sempre, è tempo di raduni: 91 atleti delle categorie allievi e cadetti sono coinvolti nei tradizionali incontri organizzati dal Settore Tecnico del Comitato veneto della Fidal.

Due le sedi: Longarone e Asiago. Nel Bellunese, da oggi – martedì 20 agosto – al 23 agosto, si alleneranno gli ostacolisti, gli astisti e gli specialisti delle prove multiple. Sempre a Longarone, dal 26 al 29 agosto, saranno impegnati i lanciatori, gli altisti, i lunghisti e i triplisti. Ad Asiago (Vicenza), invece, dal 21 al 24 agosto, si alleneranno velocisti, mezzofondisti e marciatori.

La selezione dei partecipanti è avvenuta sulla base dei risultati conseguiti nella prima parte dell’annata e dei contatti intercorsi con gli atleti, durante la stagione, nei raduni giornalieri. Gli atleti saranno seguiti da 18 tecnici della struttura regionale, ai quali si aggiungeranno un fisioterapista e altri due tecnici specializzati nella valutazione funzionale.

Va sottolineata l’adesione quasi completa dei convocati - commenta il fiduciario tecnico regionale, Enzo Agostini -. E’ un evidente segno di fiducia nel lavoro della Commissione Tecnica che negli anni ha cercato di rapportarsi con gli atleti e i loro tecnici per un confronto che porti alla crescita graduale dei risultati dei ragazzi e delle capacità tecnico/formative dei loro allenatori. Queste giornate sono pensate anche per dar modo ai giovani di prepararsi alle competizioni di settembre, cercando di migliorare ulteriormente i propri personali in vista delle principali competizioni. Ma, naturalmente, con ragazzi così giovani, tutti gli aspetti educativi sono importanti, per cui non vengono trascurati le modalità di socializzazione e l’attenzione alle dinamiche comportamentali”.

Piace ricordare – continua Agostini - che praticamente tutti gli atleti veneti che hanno partecipato alle rappresentative nazionali di ogni categoria nel 2019 sono passati attraverso questa esperienza di attività estiva regionale, che oltre agli aspetti tecnici punta ad una crescita delle motivazioni, dando modo di sperimentare per alcuni giorni l’impegno necessario per l’attività sportiva evoluta. Ogni ragazzo speriamo possa diventare un ‘testimonial’ che porterà a casa negli allenamenti, durante tutto l’anno, questa sua esperienza ai compagni di attività”.

I CONVOCATI

Check Also

VERONA MARATHON, INIZIA IL CONTO ALLA ROVESCIA  

Mai come quest’anno la Verona Marathon è sentita, apprezzata, amata, vissuta dalla città e dai …