26 Aprile 2019, 7:43

EUROPEI INDOOR, LA POLIZIOTTA FOLORUNSO TRASCINA SUL PODIO LA 4×400

La seconda medaglia per l'Italia agli Euroindoor di Glasgow, dopo l'oro di Tamberi nell'alto, arriva dall'ultima gara in programma, e la regala la staffetta 4x400 donne, di bronzo al termine di una prova maiuscola per coraggio e caparbietà. Salgono sul podio, citate in ordine di appariazione sulla pista, Raphaela Lukudo, la poliziotta Ayomide Folorunso, Chiara Bazzoni e Marta Milani, terze in 3’31”90, alle spalle di Polonia (3’28”77) e Gran Bretagna (3’29”55), ma davanti alla Francia (3’32”12), la cui rimonta si è fermata a 22 centesimi dalle ragazze fasciate d'azzurro, Belgio e Svizzera. Dopo un buon avvio di una Lukudo lucida ma inevitabilmente stanca (alla quarta prova sul doppio giro in tre giorni), è arrivata la spinta decisiva di Ayomide Folorunso, ferita dalla caduta nella semifinale individuale, ma vogliosa di riscossa. E' lei a portare le azzurre in terza posizione, lanciando una Chiara Bazzoni apparsa efficace come nei momenti più belli della sua carriera di staffettista. Infine, Marta Milani, che ha difeso con le unghie e con i denti il bronzo azzurro. In precedenza, bella prova anche per Luminosa Bogliolo, appena arruolata nelle Fiamme Oro, che resta fuori per un soffio dalla finale dei 60 ostacoli: la ligure corre in 8”11, ad un centesimo dal personale, e si deve accontentare del decimo posto complessivo.

Check Also

SACCHETTO VOLA AI LUDI DEL BO, BEDINI SI MIGLIORA ALLO JUNIOR MEETING

I Ludi del Bo incoronano Nazareno Sacchetto, 16enne velocista delle Fiamme Oro Padova, che oggi, …