18 Luglio 2019, 19:37

EUROPEI UNDER 23: BELLO’ SESTA, BORGA E MESLEK OTTAVI

Ai Campionati Europei under 23 di Gavle (Svezia), nella giornata della quarta medaglia dell’Italia (il bronzo di Brayan Lopez nei 400, dopo l’argento del pesista Leonardo Fabbri e le terze piazze del lunghista Gabriele Chilà e della martellista Sara Fantini), applausi anche per la vicentina Elena Bellò, sesta nella finale degli 800 in 2’07”59, e per la veneziana Rebecca Borga, ottava nell’ultimo atto dei 400 in 53”64.  Al maschile, sui 1500, in una prova tattica, finisce ottavo, in 3’51”97,  Ossama Meslek (Atl. Vicentina) dopo aver condotto nella prima parte. Splendida doppietta azzurra nelle semifinali dei 400 ostacoli, vinte dalla bassanese Rebecca Sartori (Fiamme Oro) con il primato personale demolito di oltre mezzo secondo in 56”89 (miglior crono assoluto del turno), e dalla compagna di squadra Linda Olivieri, che si impone agevolmente in 57”40. La padovana Luisa Sinigaglia si qualifica per la finale del giavellotto con 51.20. Out, infine, Michele Rancan (Atl. Vicentina) nella semifinale dei 200 (21”74, -1.2).

UNIVERSIADE – Ottimo quinto posto di Enrico Riccobon negli 800 dell’Universiade di Napoli. Il bellunese dell’Atletica Brugnera Friulintagli ha fermato il cronometro a 1’48”58, portandosi a circa mezzo secondo dal record personale e realizzando la sua miglior prestazione stagionale.   

 

Check Also

TANTE STELLE A VICENZA PER L’EDIZIONE INAUGURALE DEL MEETING BRAZZALE 

Appuntamento da non perdere venerdì sera con il Meeting Brazzale. L’Atletica Vicentina, con il patrocinio …