14 Luglio 2020, 8:10

FLY MARCONI, LO SPETTACOLO DEL SALTO CON L’ASTA SPOSTATO AL PALA DUE  

Dopo la "due giorni" del 1° Serenissima Para Athletics Meeting allo stadio di Cassola, piazza Libertà a Bassano del Grappa (Vicenza) diventa un'arena con una gara ai massimi livelli per gli specialisti del salto con l'asta. La seconda edizione del Fly Marconi, a cura dell’omonimo club di Cassola, è pronta a scattare nel pomeriggio di venerdì 6 settembre con una lista di atleti di prim'ordine. Causa meteo l'evento è spostato al PALA DUE di via Ca' Dolfin.

Molto competitiva la gara femminile, ricca di stelle, che schiera la campionessa italiana in carica, la romana Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), personal best di 4.51, e il bronzo dei campionati italiani, Elisa Molinarolo (Coin Venezia), già n. 1 d'Italia nel 2017.

La gara donne regalerà anche altre emozioni con la svizzera Lea Bachmann, capace di volare a 4,35 metri, finalista alle Universiadi di Napoli, a cui la federazione italiana ha dato autorizzazione a partecipare su richiesta di quella elvetica, e poi con Rebecca De Martin (Brugnera Friulintagli) e Marta Ronconi (Quercia Trentingrana Rovereto).

Tra gli uomini non salterà il triestino Max Mandusic, campione italiano in carica, a causa di qualche problema fisico, ma non poteva mancare al Fly Marconi durante il quale affiancherà lo speaker Nicola Cerantola con i suoi commenti tecnici. In gara troviamo l'atleta di casa, il marconiano di Atletica Vicentina Brazzale, Andrea Marin, che ha un personale di 5.26 metri, quest'anno secondo ai campionati italiani assoluti e primo a quelli universitari. Poi riecco il romano Alessandro Sinno (Aeronautica Militare), campione italiano 2018 e un anno fa vincitore al Fly Marconi, che vanta un personale di 5.55 metri. Completano il cast Matteo Miani (Assindustria Padova), Niccolò Toffanin (Biotekna Marcon), Daniele Peron (Atl. Nevi), Pietro Canossini (Atl. Reggio) e Tommaso Crivellaro (Fondazione Bentegodi).

Prima delle competizioni assolute ci sarà un momento di esibizione promozionale con alcuni giovanissimi atleti dei club del territorio. Gare giovanili dalle 16.30, gara donne dalle 18.30, gara uomini dalle 21 (da comunicato stampa organizzatori).

Check Also

S. BIAGIO, GUGLIELMI-VISENTIN A 200 – MESTRE, CHE GIAVELLOTTO PER LA CADETTA RAIMONDI

I giovani velocisti raccolgono applausi nel 1° meeting di San Biagio che oggi, nel ricordo …