27 Novembre 2022, 0:19

FONTANELLA E CASAGRANDE PER LA “PRIMA” DEL VENICE LIDO BEACH TRAIL

Un mare gonfio di onde spumeggianti e dorate da un tiepido sole, che cercava di fare capolino tra le nubi, ha fatto da cornice alla prima edizione del Venice Lido Beach Trail, il nuovo trail organizzato da Venicemarathon con il supporto di Venezia Spiagge e promosso dal Comune di Venezia, che si è svolto al Lido di Venezia tra spiaggia, pineta e diga sulle distanze di 5 e 11 km, accompagnate dalla Alì Family Run di 2 Km.

La gara è partita alle ore 10.30 dallo stabilimento balneare Blue Moon ed è stata anticipata dai saluti dell’assessore al bilancio del Comune di Venezia Michele Zuin, anche lui in gara nella 11K. Sin dalle prime battute ha preso subito il comando Igor Fontanella, atleta tesserato per la società Aristide Coin Venezia 1949, che è rimasto sempre in testa fino al traguardo, tagliato nel tempo di 40’18”, con un distacco di oltre un minuto su Andrea Paggiarin (Venicemarathon) e Andrea De Stales (Atl. Mirano).

Netta vittoria anche in campo femminile della promettente mezzofondista dell’Atl. Riviera del Brenta Beatrice Casagrande, residente proprio al Lido, che la scorsa settimana ha vestito la maglia azzurra Under 20 all’European Road Race di Oderzo. Beatrice si è imposta sulla distanza in 42’56”, arrivando al quinto posto della classifica generale.

Completano l’albo d’oro di questa prima edizione del Venice Lido Beach Trail, Diego Carraro, 16 anni calciatore dei ‘Galaxy’ di Mira, e la ventottenne studentessa messicana di Scienze Ambientali Maria Del Pilar, rispettivamente primo uomo e prima donna della 5K e Giulia Ghezzo, 13 anni, tesserata per il ‘Triathlon Venezia’ che ha tagliato per prima il traguardo della Alì Family Run. Da segnalare anche la presenza di Cristiano Carnevale, atleta ipovedente e campione di paratriathlon, che ha concluso l’impegnativo trail in 59’07”.

Gli atleti hanno dovuto affrontare un percorso molto impegnativo tra spiaggia, dune di sabbia, pineta e poi la lunga e spettacolare diga fino al faro San Nicolò e ritorno. Un trail davvero tosto, in una cornice unica in Italia che ha fatto breccia nel cuore dei tanti partecipanti intervistati al traguardo e che hanno espresso il loro forte gradimento.

Positivo il primo bilancio della manifestazione secondo i vertici di Venicemarathon e gli sponsor sul palco delle premiazioni. “Buona la prima, come si usa dire in termini cinematografici, un’espressione che calza a pennello per questa nuova manifestazione che abbiamo dato vita quest’oggi al Lido di Venezia e che siamo convinti possa crescere molto e avere un futuro di successo”, così il presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva. Infine Lorenzo Cortesi, coordinatore generale di Venicemarathon, ha ribadito l’importanza di questa manifestazione per la ricaduta economica sul territorio e ringraziato tutte le forze dell’ordine intervenute, tutti gli sponsor e gli oltre 100 volontari presenti lungo il tracciato.

CLASSIFICHE

(Foto di Photo Today) 

 

Check Also

MINIRADUNI DICEMBRE 2022

Si informa che sono stati organizzati dal Settore Tecnico Regionale i seguenti mini-raduni. Verranno convocati …