7 Agosto 2020, 3:12

“GIAVELLOTTI TREVIGIANI”, FENT A 73.91

Fent di spalleFesta grande a Conegliano (Treviso) per la quarta edizione del Trofeo Giavellotti Trevigiani. Oggi, allo stadio comunale Soldan, Antonio Fent, fresco bronzo tricolore assoluto nella rassegna invernale di lanci, ha fatto volare il giavellotto a 73.91. Dietro di lui, l'aviere padovano Leonardo Gottardo con 67.28. Una buona prestazione per il carabiniere montebellunese, di casa da queste parti, visto che gareggia, nei campionati di società, per la Silca Ultralite Vittorio Veneto, società organizzatrice della manifestazione che ha richiamato quasi 70 specialisti della disciplina, provenienti da Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e Lombardia. Di alto livello anche la gara juniores, con il campione italiano invernale, Massimo Ros, a sfiorare i 66 metri (65.94, nuovo primato personale). Dietro, a dare battaglia, Matteo Masetti (Pro Busto Arsizio) e Jordan Zinelli (Fondazione Bentegodi) che hanno fatto atterrare il loro attrezzo rispettivamente a 62.05 e 60.39. Al femminile si sono confermate le due portacolori del Gs Valsugana, Luisa Sinigaglia, tra le juniores, e Paola Padovan, tra le promesse. Sinigaglia ha vinto la gara con 45.51. Dietro di lei si è ben comportata anche la portacolori dell'Atletica Stiore Treviso, Angela Carrer, miglioratasi fino a 43.31. Padovan ha lanciato invece a 43.92. Tra le allieve (in tre sopra i 40 metri) ha conquistato la prima piazza, con 41.67, la bellunese Cristina Corona. Discreto anche il 56.22 di Samir Masato (Assindustria Sport Padova). Tra le promesse maschili, vittoria del lombardo Roberto Candelario (Us Sangiorgese) con 56.68 e, tra le seniores, della rodigina Debora Salvaggiani (Atletica Estense) con 35.68. Al primo classificato di ogni categoria è stato regalato un giavellotto. Nella gara di contorno, il peso maschile, si è migliorato anche Mattia Vendrame (Brugnera Friulintagli) che nella prova juniores ha lanciato il peso da 6 kg a 15.46. Ospiti della giornata il primatista italiano Carlo Sonego e l’azzurra Sara Jemai.

RISULTATI. UOMINI. Seniores: 1. Antonio Fent (Carabinieri) 73.91, 2. Leonardo Gottardo (Aeronautica) 67.28, 3. Gabriele Draicchio (Polisportiva Triveneto Trieste) 47.79. Promesse: 1. Roberto Candelario (Us Sangiorgese) 56.68, 2. Emanuele Florio (Us Sangiorgese) 54.13, 3. Tomas Bertolin (Brugnera Friulintagli) 49.62. Juniores: 1. Massimo Ros (Atletica Brugnera Friulintagli) 65.94, 2. Matteo Masetti (Pro Busto Arsizio) 62.05, 3. Jordan Zinelli (Fondazione Bentegodi) 60.39. Allievi. 1. Samir Masato (Assindustria Sport Padova) 56.22, 2. Riccardo Favretto (Gruppo Atletica Vedelago) 49.09, 3. Alessandro Trevisani (Casa Atletica New Foods) 49.04. DONNE. Seniores: 1. Debora Salvaggiani (Atletica Estense) 35.68, 2. Lodovica Beghi (Us Sangiorgese) 35.45. Promesse: 1. Paola Padovan (Gs Valsugana) 43.92, 2. Federica Palumbo (Us Sangiorgese) 35.51. Juniores: 1. Luisa Sinigaglia (Gs Valsugana) 45.51, 2. Angela Carrer (Atletica Stiore Treviso) 43.31, 3. Sofia Basso (Atletica Vicentina) 39.42. Allieve: 1. Cristina Corona (Gs La Piave 2000) 41.67, 2. Celestine D'Ademo (Libertas Valpolicella) 40.72, 3. Francesca Bolpagni (Atletica Rodengo Saiano) 40.44 (da comunicato stampa Silca Ultralite).  

Check Also

TRIPLISTE IN PEDANA VENERDI’ SERA A VICENZA: IN GARA CESTONARO, ZANON E VIGATO

Si annuncia una bella gara di salto triplo nel 5° Test di allenamento certificato (TAC) …