28 Febbraio 2020, 6:42

GIOCHI DEL MEDITERRANEO, CHIUSURA IN BELLEZZA TRA STRADA E PISTA

Galvan_Rio_post 200_resizeA Tarragona, in Spagna, gli azzurri hanno chiuso in bellezza i Giochi del Mediterraneo. L’ultima giornata si è aperta con le prove su strada, sulla distanza della mezza maratona, dove Eyob Faniel, 25enne vicentino d’origine eritrea, appena entrato nelle Fiamme Oro, ha chiuso in 1h04’07”, cogliendo uno splendido argento. In pista, nella sessione pomeridiana, il vicentino delle Fiamme Gialle, Matteo Galvan, schierato in terza frazione, ha contribuito all’oro conquistato dalla 4x400. Le veronesi Gloria Hooper e Johanelis Herrera Abreu hanno dato il loro apporto nel bronzo della 4x100. La poliziotta Ayomide Folorunso è giunta seconda nei 400 ostacoli (55”44) e ha poi corso la 4x400 vincitrice dell’oro al pari della formazione maschile. Sempre in casa Fiamme Oro, argento per Roberto Bertolini nel giavellotto (74.72) e sesta piazza per Hassane Fofana nei 110 ostacoli (13”89).

Check Also

MINSK: GUGLIELMI E KADDARI FANNO DOPPIETTA NEI 60, BATTISTELLA DI BRONZO NEL LUNGO  

Azzurri protagonisti nell’incontro internazionale under 20 indoor a Minsk. L’Italia si aggiudica il successo in …