17 Luglio 2019, 10:36

GIOCHI DEL MEDITERRANEO, ECCO L’ATLETICA (CON SETTE VENETI)

Cestonaro_Ottavia_2017_resizeScatta domani, mercoledì 27 giugno, il programma dell’atletica ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona (Spagna). Quattro giornate di gare fino a sabato 30 per l’edizione numero 18 dell’evento con una squadra italiana composta da 53 azzurri: 31 uomini e 22 donne, che hanno raggiunto ieri la località catalana. Il Veneto sarà rappresentato da sette atleti. Due uomini: i vicentini Eyob Faniel (Venicemarathon Club), in gara nella mezza maratona, e Matteo Galvan (Fiamme Gialle), al via nella 4x400. E cinque donne: le veronesi Johanelis Herrera Abreu (Atl. Brescia 1950), nei 100 e nella 4x100, e Gloria Hooper (Carabinieri), nei 200 e nella 4x100, la padovana Yusneysi Santiusti Caballero (Assindustria Sport Padova), negli 800, e le vicentine Laura Strati (Atl. Vicentina), nel lungo, e Ottavia Cestonaro (Carabinieri; foto), nel triplo. In gara anche cinque atleti delle Fiamme Oro Padova: Yeman Crippa (5000), Hassane Fofana (110 ostacoli), Sebastiano Bianchetti (peso), Roberto Bertolini (giavellotto) e Ayomide Folorunso (400 ostacoli e 4x400).

RISULTATI/Results - ISCRITTI/Entries - ORARIO E AZZURRI IN GARADIRETTA VIDEO STREAMING - LA SQUADRA ITALIANA/Italian Team - Il sito del Comitato Organizzatore - Il sito CONI sulla squadra azzurra a Tarragona 2018

MERSIN E PESCARA - La manifestazione torna a cinque anni di distanza dall’ultima edizione: era infatti inizialmente prevista nel 2017, ma poi è stata posticipata. Nel 2013 a Mersin, in Turchia, gli atleti italiani erano saliti 27 volte sul podio con 13 ori, 5 argenti e 9 bronzi per il primo posto nel medagliere. Tra i vincitori di quell’evento, nuovamente in squadra Matteo Galvan, che si era aggiudicato il successo nei 400 metri oltre che nella 4x400 con Michele Tricca, poi Audrey Alloh e Jessica Paoletta (4x100), Davide Manenti (4x100), Maria Benedicta Chigbolu e Maria Enrica Spacca (4x400). A Pescara, nel 2009, erano invece riuscite a imporsi Libania Grenot sui 400 metri, con il record italiano tuttora imbattuto di 50”30, e la lunghista Tania Vicenzino.

MEDAGLIERE - L’Italia dell’atletica ha conquistato 425 medaglie nelle 17 edizioni fin qui disputate: 168 ori, 145 argenti e 112 bronzi. Tanti big azzurri sono stati protagonisti in questa rassegna a cominciare da Pietro Mennea, con otto vittorie tra le gare individuali e la staffetta in quattro occasioni diverse. Per la terza volta invece i Giochi del Mediterraneo si svolgono in Spagna, dopo che Barcellona aveva ospitato la seconda edizione (nel 1955) e tredici anni dopo Almeria 2005.

TARRAGONA - La sede dell’evento è nella parte meridionale della Catalogna, a un centinaio di chilometri da Barcellona, ed è capoluogo dell’omonima provincia. Il teatro delle gare sarà l’Estadi d’Atletisme de Campclar, nella periferia ovest della città.

L’EVENTO - I Giochi del Mediterraneo 2018 annunciano la partecipazione di 3622 atleti in 33 discipline sportive, con un numero record di iscrizioni provenienti da 26 Paesi. La delegazione italiana, con i suoi 408 atleti, è la più numerosa davanti ai padroni di casa della Spagna (396), Turchia (365) e Francia (310). In programma in 16 Comuni della provincia di Tarragona, la manifestazione coinvolge 3500 volontari.

Check Also

MEETING CITTA’ DI PADOVA, JACOBS VOLA E AVVICINA MENNEA: 10″03

Il Meeting delle regine ha un suo re. Le atlete più attese al “Città di …