24 Settembre 2020, 9:46

GROSSETO LANCIA I CAMPIONATI ITALIANI JUNIORES E PROMESSE

Torna a Grosseto l’atletica, nel segno dei giovani, per ospitare nel fine settimana i Campionati italiani juniores e promesse, da venerdì 18 a domenica 20 settembre. Tre giornate di sfide nella rassegna tricolore, dedicata alle categorie under 20 e under 23, che è uno dei principali appuntamenti della stagione. Ma anche il più partecipato, perché sono iscritti circa 1500 atleti alla manifestazione per oltre 2000 presenze-gara, in rappresentanza di 250 società. In una stagione ricca di risultati per l’atletica italiana, nonostante il periodo, saranno in azione molti dei protagonisti emergenti. Un nome su tutti, quello della 18enne Larissa Iapichino: campionessa europea under 20 del salto in lungo nel 2019, quest’anno è arrivata fino a 6.80 diventando la seconda azzurra di sempre, alle spalle soltanto della mamma Fiona May. In palio 68 titoli italiani: 34 per ogni fascia di età, equamente suddivisi tra uomini e donne. Le gare più lunghe di mezzofondo e di marcia sono invece in programma tra un mese a Modena (17-18 ottobre).

CLICCA QUI - TUTTI GLI ISCRITTI DI GROSSETO 2020

TRE IMPIANTI - Sarà un’edizione particolare per tanti motivi. Uno di questi è che si gareggia in tre diversi impianti fra loro vicini: lo stadio Carlo Zecchini accoglierà la maggior parte delle competizioni (tutte le gare di corsa, i salti e il getto del peso), il lancio del giavellotto sarà al campo scuola Bruno Zauli, invece martello e disco al campo Nilo Palazzoli. Organizza l’Atletica Grosseto Banca Tema e si conferma il forte legame tra la città e questo sport, a tre anni dagli Europei under 20 nel 2017. Per la rassegna juniores-promesse è la quarta edizione a Grosseto, in una storia sempre più densa di eventi, e manca da tre lustri, visto che si è svolta nel 1997, 2003 e 2005, con le due più recenti disputate a cavallo dei Mondiali under 20 del 2004, ma nel triennio dal 1986 al 1988 era già andato in scena il campionato riservato soltanto agli juniores. Nel 1997 è stata anche l’ultima volta con le prove multiple (decathlon ed eptathlon) all’interno della manifestazione, che ritornano quindi a 23 anni di distanza e nella stessa sede. Sarà la 63esima edizione della serie per gli under 20, invece la 33esima riservata agli under 23, compresi i criterium nazionali nella fase iniziale della categoria. A causa delle attuali restrizioni, l’evento si disputerà a porte chiuse per il pubblico. L’ingresso sarà consentito agli accreditati.

GLI ATLETI - Oltre a Larissa Iapichino, attesi tanti giovani azzurri. Nel salto triplo il ventenne Andrea Dallavalle torna sulla pedana della medaglia d’argento agli Europei del 2017. Attenzione alle velociste: sui 200 metri iscritte tra le juniores la 19enne Dalia Kaddari, che ha vinto di recente il titolo tricolore assoluto, e tra le promesse Vittoria Fontana, oro continentale under 20 dei 100 metri, ma è annunciata anche la veneziana Rebecca Borga (foto), azzurra della 4x400. Altri due ragazzi del 2000, campioni europei juniores nella scorsa stagione, sono il quattrocentista Edoardo Scotti, iscritto nei 200, e la giavellottista Carolina Visca. Sempre per i lanci, nelle gare under 20, i neo primatisti italiani di categoria Carmelo Musci (recordman con il peso assoluto) e Jhonatam Maullu (nel giavellotto). Nei 400 juniores al via il campione europeo under 18 Lorenzo Benati.

DIRETTA STREAMING - Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv nelle tre giornate di gare, da venerdì 18 a domenica 20 settembre, per vivere le sfide e le emozioni della rassegna giovanile.

SOCIAL NETWORK - Partecipate con noi al racconto dei Campionati italiani juniores e promesse di Grosseto seguendo gli aggiornamenti LIVE attraverso i nostri canali social Instagram: @atleticaitalianaTwitter: @atleticaitalia Facebook: www.facebook.com/fidal.it. Sostenete i vostri atleti preferiti, condividete foto e pensieri utilizzando gli hashtag #atletica #JP2020.

ORARIO/Timetable

 

Check Also

VENICEMARATHON SARA’ UNO SPETTACOLO VIRTUALE: “AVANTI NELLA CONTINUITA’”  

“Nonostante il nostro impegno quotidiano, in stretto e continuo contatto con le amministrazioni locali, le …