14 Novembre 2019, 3:01

GUGLIELMI VOLA A BAKU: E’ ORO NEI 200 AL FESTIVAL OLIMPICO DELLA GIOVENTU’ EUROPEA 

Un successo veneto, a Baku (Azerbaigian), nella quarta giornata dell’atletica al Festival olimpico della gioventù europea (Eyof). Nei 200 metri Federico Guglielmi (foto) è protagonista di una volata d’oro in 21”11 (+0.6) che gli permette di conquistare la vittoria nella rassegna continentale under 18. Un super progresso per il 17enne sprinter veneziano che diventa il terzo under 18 italiano di sempre, alle spalle soltanto di Filippo Tortu (20”92) e Andrew Howe (20”99), e demolisce il suo primato che era finora di 21”44. Per Guglielmi è anche il record veneto allievi: cancellato il vicentino Matteo Galvan che nel 2005, a Marrakesh, corse in 21”14.  Nella scorsa stagione il veneziano di Favaro Veneto, portacolori dell’Atletica Biotekna Marcon e allenato da Andrea Montanari, era salito sul gradino più alto del podio con la staffetta agli Europei under 18. Il trionfo matura con l’esaltante rimonta sul rettilineo conclusivo, ai danni del danese Tazana Kamanga-Dyrbak (21”15) e del polacco Oliwer Wdowik (21”26), superati negli ultimi metri. Dopo le sette gare dell’eptathlon, la 15enne veneziana dell’Atletica Riviera del Brenta, Greta Brugnolo, termina a quota 4910 punti, classificandosi dodicesima, quattro gradini più in alto rispetto a ieri. Nella seconda giornata, il record personale sugli 800 metri (2’23”94) preceduto da 5.57 (+0.2) nel lungo e 35.30 nel giavellotto.

 

Check Also

VERONA MARATHON, INIZIA IL CONTO ALLA ROVESCIA  

Mai come quest’anno la Verona Marathon è sentita, apprezzata, amata, vissuta dalla città e dai …