19 Ottobre 2019, 4:19

COPPA EUROPA DI LANCI, BRONZO PER IL TREVIGIANO FRARESSO

Terzo posto di Mauro Fraresso (foto) nella Coppa Europa di lanci di Samorin. Alla prima uscita dopo l’ottimo 81.79 dei Tricolori invernali, seconda prestazione italiana di tutti i tempi, il giavellottista trevigiano delle Fiamme Gialle ha lanciato a 75 metri esatti. Meglio di lui, lo sloveno Matija Kranjc, vincitore del gruppo B con 76.17, e l’ungherese Norbert Rivasz-Toth, arrivato a 76.11 nel gruppo A in cui era inserito anche il trevigiano.

Fraresso ha iniziato la gara con un primo lancio poco oltre gli 80 metri, ma nel tuffo è finito con la mano sulla riga e la misura è stata annullata. Al secondo lancio l’allievo di Emanuele Serafin ha ottenuto un 74.56 in sicurezza, comunque utile per la classifica. La sua gara si è quindi sviluppata su misure inferiori (69.24, ancora un nullo e 73.58), sino ad arrivare al sesto lancio, dove Mauro ha consolidato la terza posizione finale, facendo atterrare il giavellotto a 75.00. Più indietro, il poliziotto Roberto Bertolini, fermatosi a 72.31, misura ottenuta al sesto lancio di una gara comunque in crescendo.

Da sedici anni Chiara Rosa veste la maglia della Nazionale assoluta e quella di oggi è la numero 51, per salire all’ottavo posto nelle presenze di sempre. La padovana delle Fiamme Azzurre con 15.91 nel getto del peso si piazza nona nel gruppo A, tredicesima in totale. Sabato, nella prima giornata della rassegna, la discobola Diletta Fortuna, 18 anni compiuti da pochi giorni, è decima con 49.02 nella gara under 23. Per la figlia d’arte dell’Atletica Vicentina, una misura non troppo distante dal primato stagionale di 49.87 ottenuto nello scorso weekend ad Ancona.

 

   

Check Also

ARRESTO CARDIACO, A TREVISO ATLETA SALVATO DAL DEFIBRILLATORE

Qualcuno lo definisce eroe. Lui preferisce dire che quello, in fondo, è il suo lavoro. …