19 Gennaio 2021, 2:21

MASTER, 83 MEDAGLIE VENETE AGLI ITALIANI DI AREZZO

(a cura della Redazione Master) Si sono conclusi i Campionati Italiani Master di Arezzo, disputati dal 9 all’11 ottobre. C’è da tirare un sospiro di sollievo perché gareggiare in questa tormentata annata agonistica è stata una vera impresa, sia da parte di atleti che degli organizzatori, e non è fortunatamente mancato l’irrinunciabile appuntamento nazionale

Il sistema della conferma automatica ha alleviato lo sforzo organizzativo. Tuttavia, a causa della nuova modalità, non tutti gli assenti hanno segnalato mancata partecipazione, come indicato nel dispositivo. Si sarebbero evitate corsie vuote e soprattutto inutili sdoppiamenti di serie con l’offerta di un miglior spettacolo. Spettacolo che comunque non è mancato, soprattutto in certe gare di mezzofondo dove tattica e agonismo hanno appassionato la tribuna, molto partecipe pur con le restrizioni per il necessario distanziamento, e anche chi ha seguito in streaming la diretta.

Il lusinghiero bilancio finale della spedizione veneta parla di 36 vittorie, 26 medaglie di argento e 21 di bronzo, che migliora quello dell’anno precedente di Campi Bisenzio (29 - 22 - 14), anche per la disputa in questa occasione delle prove multiple e delle staffette.

Due gli atleti appartenenti a società venete saliti ripetutamente sul gradino più alto del podio. Si tratta di Giovanni Finielli (SM70, GS Tortellini Voltan Martellago) con tre titoli individuali - 300hs, 1500m e 800m, oltre a uno in staffetta - e Aramis Diaz (Atl. Biotekna) – 400hs, 400m e 200m. Per loro, osiamo dire, normale amministrazione, dato che nel corso dell’anno avevano già offerto le loro migliori prestazioni, i limiti italiani di categoria di 800 e 1500 per il primo e addirittura il limite mondiale nella gara ad ostacoli per il secondo.

Ad Emma Maria Mazzenga (SF85, Expandia Atl. Insieme VR),  l’atleta padovana capace di migliorare il primato europeo dei 400 metri W85,  e vincitrice anche dei 200 metri, dedichiamo una news dedicata [link].

Prestigiose doppiette per Edoardo Calderaro (SM35, Atl. Biotekna) nei 100 e 200 metri e per Francesco Rappo (SM70, Virtus Este) nell’alto e nell’asta.  Bella doppietta vincente per Mario Gaspari (SM80, Atl. Dolomiti BL) negli 80hs e nel peso, con anche l’argento del disco. In campo femminile il doppio successo è per Laura Vanzin (SF40,Vittorio Atletica) nel peso e nel martello MC.

Francesco Ferrigato (SM80, Atl. Vicentina) ha preso parte, giavellotto escluso, a tutte le specialità dei lanci cogliendo in tutte la medaglia, quella più preziosa nel martello con Maniglia Corta.

Anche Maria Cristina Dal Santo (SF65, Atl. Malo) è montata tre volte sul podio, vincendo il titolo sui 400 metri oltre al secondo posto nei 3000 e il terzo nei 1500. L’atleta vicentina, normalmente dedita alle corse in montagna, su strada a ai cross, ha iniziato a coltivare anche la pista da quando, nel 2018 è stata convocata nella rappresentativa veneta al Trofeo delle Regioni. Tre medaglie anche per Giuliana Luisetto (SF55, Assindustria Sport PD) con la vittoria nel lungo, argento nel giavellotto e bronzo del disco.

Presenza veneta di peso nelle prove multiple con ben tre titoli nel decathlon: Nella SM60 vittoria per Stefano Venier (GA Coin Mestre), nella SM55 per Davide Da Ponte (Atl. Dolomiti BL) e nella SM45 per Thomas Tuti (Expandia Atl. Insieme VR). Per tutti e tre un successo con ampio margine.

Fra le vittorie di valore, citiamo quella di Massimo Masin (SM60, Spak4 PD), che si è imposto negli 800 in virtù di una potente volata su un gruppo di agguerriti pretendenti dopo una gara tattica che non ha quindi registrato prestazioni cronometriche di rilievo ma grande agonismo. Un’altra vittoria di grande significato è quella di Stefano Peli (SM60, Multisport & Fun) nel salto con l’asta: ha battuto nientemeno che il campione europeo Hubert Indra e Marco Mastrolorenzi, anch’egli plurimedagliato in ambito continentale. Grintosa la vittoria negli 800 SM35 di Massimo Furcas (Atl. Mogliano), con un bel rettilineo finale che gli ha consegnato il titolo. Per lui un successo molto importante, poiché probabilmente lascerà le corse ma non l’ambiente dell’atletica per dedicarsi all’attività di tecnico. Ma  il mondo master non ha età, le porte sono sempre aperte se un giorno vorrà ripensarci...

Trascinate dai loro rispettivi leader, Atl. Biotekna Marcon e GS Tortellini Voltan Martellago sono state le società venete più presenti sul podio rispettivamente con sette e sei titoli oltre a due argenti e due bronzi. Anche l’Atl. Vicentina sugli scudi con due titoli e nove medaglie complessive malgrado varie assenze rilevanti. Da segnalare l’attività portata avanti dalla Multisport & Fun nel settore del salto con l’asta, che si è concretizzata con sette medaglie all’attivo.

Per completare il quadro dei risultati, segnaliamo anche i titoli di atleti veneti tesserati per società di altre regioni: Tripletta per il decano di lanciatori, Carmelo Rado (SM85, Olimpia Rimini)  nel peso disco e martello MC. Vittoria nel lungo per Giorgiomaria Bortolozzi (SM80, Olimpia Rimini) nel lungo e nei 300hs femminili per Fioretta Nadali (SF60, Atl. Brugnera Friulintagli), tra l’altro portando il nuovo limite nazionale a 1:05.92 migliorando sé stessa di quasi tre secondi dopo la gara di due settimane fa a Mestre.

Si chiude così la stagione agonistica, con tanti punti interrogativi riguardo il futuro. Tanti atleti, abituati ad augurarsi un prossimo arrivederci e a programmare fin d’ora le tappe fondamentali della successiva stagione, non si sono potuti dare un appuntamento certo. La speranza è  che la situazione generale possa evolvere in modo tale da permettere il rinnovarsi senza problemi di queste manifestazioni festose e agonisticamente molto valide.

 I VENETI CAMPIONI ITALIANI (36)
SF35 - FUSATO Alessia (ATL. RIVIERA DEL BRENTA, VE) - Giavellotto 24.04
SF40 - VANZIN Laura (VITTORIO ATLETICA, TV) - Martello MC 8.17
SF40 - VANZIN Laura (VITTORIO ATLETICA, TV) - Peso 8.25
SF50 - PASCON Paola Lorena (ATL. SAN BIAGIO, TV) 400m 1:06.14
SF55 - LUISETTO Giuliana (ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA) - Lungo 3.36
SF65 - DAL SANTO Maria Cristina (ATL. MALO -VI) - 400m 1:26.71
SF85 - MAZZENGA Emma Maria (EXPANDIA ATL. INSIEME VERONA ) - 400m 1:47.91 - m.p.e.
SF85 - MAZZENGA Emma Maria (EXPANDIA ATL. INSIEME VERONA) - 200m 46.79
SM35 - CALDERARO Edoardo (ATL. BIOTEKNA, VE) - 100m 11.28
SM35 - CALDERARO Edoardo (ATL. BIOTEKNA, VE) - 200m 22.81 (v. +3.7)
SM35 - FURCAS Massimo (ATL. MOGLIANO) - 800m 2:04.94
SM45 - BORTOLOZZI Mario (CUS PADOVA) - Lungo 6.30
SM45 - TUTI Thomas (EXPANDIA ATL. INSIEME VERONA) - Decathlon 4.264 
SM45 - DIAZ Aramis (ATL. BIOTEKNA, VE) - 400 Hs 55.00
SM45 - DIAZ Aramis (ATL. BIOTEKNA, VE) - 400m 50.57
SM45 - DIAZ Aramis (ATL. BIOTEKNA, VE) - 200m SM45 23.43
SM45 - D'ALESSANDRO Alberto (COIN MESTRE, VE) - Martello 37.33
SM50 - RAMPAZZO Federico (ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA) - Peso 13.23
SM55 - CEOLA Maurizio (ATL. VICENTINA) - Lungo 5.44
SM55 - DA PONTE Davide (A.ATL.DOLOMITI BELLUNO) - Decathlon 5119
SM60 - PELI Stefano (MULTISPORT & FUN ASD, PD) - Asta 3,60
SM60 - VENIER Stefano (COIN MESTRE, PD) - DECATHLON 6.002 p.
SM60 - MASIN Massimo (SPAK 4 PD) - 800m 2:27.59
SM60 - ZANINI/BRISOTTO/BOTTEGA/ANDREUTTO (ATL. BIOTEKNA, VE) - 4x400 4:19.47
SM65 - PAROLIN Roberto (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - Alto 1.39
SM70 - CURTOLO Piergiorgio (ATL. BIOTEKNA, VE) - Peso 12.13
SM70 - FINIELLI Giovanni (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 300 Hs 52.60
SM70 - FINIELLI Giovanni (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 1500m 5:43.62
SM70 - FINIELLI Giovanni (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 800m 2:41.07
SM70 - SANDRI/ZANARDO/PUGLISI/FINIELLI (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 4x400 5:01.72
SM70 - RAPPO Francesco (VIRTUS ESTE, PD) - Alto 1.33
SM70 - RAPPO Francesco (VIRTUS ESTE, PD) - Asta 2,80
SM75 - ZANARDO Filippo (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 400m 1:14.82
SM80 - GASPARI Mario (ATL.DOLOMITI BELLUNO) - 80 Hs 21.35
SM80 - GASPARI Mario (ATL.DOLOMITI BELLUNO) - Peso 9.78
SM80 - FERRIGATO Francesco (ATL. VICENTINA) - Martello MC 9.88

 ARGENTO (26)
SF40 - FOLADORE Erica (MULTISPORT & FUN ASD, PD) - Asta 2,40
SF45 - DONATONI Elena (EXPANDIA ATL. INSIEME VERONA) EPTATHLON 3.469 p.
SF45 - LORENZI Sonia (A.ATL.DOLOMITI BELLUNO) - 5000m 19:00.64
SF55 - SARAN Lorena (ATL. PONZANO, TV) 400m 1:09.56
SF55 - LUISETTO Giuliana (ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA) Giavellotto 20.27
SF65 - DAL SANTO Maria Cristina (ATL. MALO, VI) - 5000m 23:09.24
SM35 - CHIARELLO Marco (MULTISPORT & FUN ASD, PD) - Asta 4.05
SM40 - VANTAGGIATO Fabio (EXPANDIA ATL. INSIEME VERONA) - Peso 12.18
SM40 - BRUNELLI Emanuele (ATL. BIOTEKNA, VE) - 100m 11.67
SM45 - MONTRESOR Albano (BOSCAINI RUNNERS, VR) - Marcia 5000m 26:39.43
SM50 - RUGGIO Massimiliano (VITTORIO ATLETICA, TV) - Asta 3.50
SM50 - CRISCUOLO Federico (ATL. VILLORBA, TV) - Peso 12.02
SM50 - CRISCUOLO Federico (ATL. VILLORBA, TV ) - Alto 1.63
SM55 - MASSARO Silvano (MULTISPORT & FUN ASD, PD) - Asta 2,85
SM55 - PRANOVI Marco (ATL. RIVIERA DEL BRENTA, VE) - 5000m 17:07.19
SM60 - SILVELLO Vittorio (GALLIERA VENETA, PD) - Lungo 4,87
SM60 - CENTOFANTE Giorgio (ATL. RIVIERA DEL BRENTA, VE) - 5000m 18:35.94
SM65 - GROSSO Bruno (ATL. VICENTINA) - Lungo 4,35
SM65 - PASSUELLO Dante (POLISPORTIVA VODO DI CADORE, BL) - 800m 2:36.49
SM70 - TINELLO Agostino (PODISTI MONSELICENSI, PD) - Triplo 5.47
SM70 - CURTOLO Piergiorgio (ATL. BIOTEKNA, VE) - Alto 1.30
SM70 - PUGLISI Salvatore (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 1500m 5:49.01
SM75 - ZANARDO Filippo (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 200m 32.95
SM80 - FERRIGATO Francesco (ATL. VICENTINA) - Peso 9,10
SM80 - GASPARI Mario (A.ATL.DOLOMITI BELLUNO) - Disco 25.77
SM80 - FERRIGATO Francesco (ATL. VICENTINA) - Martello 23.15

BRONZO (21)
SF50 - DONATONI/DE COL/MARCHI/ZANIN (EXPANDIA ATL. INSIEME VR) 4X100 1:00.03
SF55 - SARAN Lorena (ATL. PONZANO, TV) 200m 31"52
SF55 - LUISETTO Giuliana (ASSINDUSTRIA SPORT PADOVA) - Disco 17.09
SF65 - DAL SANTO Maria Cristina (ATL. MALO, VI) 1500m 6:50.20
SM35 - ZANETTO Guglielmo (ATL. BIOTEKNA, VE) - Asta 3,40
SM35 - PASQUALETTO Aligi (ATL. RIVIERA DEL BRENTA, VE) - 100m 11.58
SM35 - PASQUALETTO Aligi (ATL. RIVIERA DEL BRENTA, VE) - 200m 23"57 (+3.7)
SM40 - PAESOTTO Andrea (MULTISPORT & FUN ASD, PD) - Asta 2.90
SM50 - BEDA Gianfranco (MULTISPORT & FUN ASD, PD) - Asta 3.20
SM50 - PERUZZO Luca (MULTISPORT & FUN ASD, PD) - 100 Hs 19.25
SM50 - CRISCUOLO Federico (ATL. VILLORBA, TV) - Disco 34.85
SM60 - GALLO Renato (VIRTUS ESTE, PD) - Triplo 9.61
SM65 - PASSUELLO Dante (POLISPORTIVA VODO DI CADORE, BL) - 400m 1:10.24
SM70 - PUGLISI Salvatore (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 5000m 21.33.43
SM70 - PUGLISI Salvatore (VOLTAN MARTELLAGO, VE) - 800m 2:47.25
SM70 - PIASER Roberto (ATL. SAN BIAGIO, TV) - Marcia 5 km 31.10.04
SM70 - SCARPA Renzo (ATL. BIOTEKNA, VE) - 100m 14.55
SM75 - VENTURA Natale (ATL. VICENTINA) - Disco 26.24
SM75 - VENTURA Natale (ATL. VICENTINA) - Peso 8.42
SM80 - FERRIGATO Francesco (ATL. VICENTINA) - Disco 21.28
SM80 - PANSINI Cesare (ATL. VICENTINA ) - Alto 1.05

TUTTI I RISULTATI

Articolo scritto da Sandro Sandri in collaborazione con  Rosa Marchi, Silvia Gottardo e Filippo Luigi Fasolato - Redazione Master.

Nelle Foto: l’arrivo di Aramis Diaz (archivio Biotekna) - Il podio degli 800 SM70 con (da sx) Giuseppe Turco, Giovanni Finielli e Salvatore Puglisi (archivio Voltan) - Il podio dei 400 SF50 con Paola Pascon (archivio R. Marchi).

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per segnalazioni scrivi a: marchi@fidalveneto.it.

Se non l'hai già fatto unisciti al gruppo Facebook: Fidal Veneto Settore Master

Check Also

DOMENICA TORNA IL CROSS CITTA’ DELLA VITTORIA: ISCRIZIONI APERTE SINO A MARTEDI’  

Il Covid non ferma il Cross Città della Vittoria. Certo, domenica 24 gennaio, in area …