23 Luglio 2024, 3:48

MASTER, CI HA LASCIATO GIAN BATTISTA MUNARI

BattistamacerataFotoVirtusEste(a cura di Rosa Marchi) Il mondo master veneto piange Gian Battista Munari. Il lanciatore della Virtus Este da cinque anni stava combattendo contro una tremenda malattia, la sclerosi laterale amiotrofica, che l’ha progressivamente debilitato. “Mi sento come un lottatore imprigionato in un corpo che non riesco più a comandare”, confidava con un filo di voce ai suoi amici più cari. Gian Battista  ha concluso la sua battaglia ieri, a 69 anni. I suoi personali in gara: 10,30 nel getto del peso  e 31,96 nel disco, ottenuti nella categoria SM60.

Lo ricordano così i suoi compagni di squadra, che nel prossimo fine settimana, alla fase regionale dei Campionati di Società master, dedicheranno a lui la loro partecipazione: “Il campo, per noi atleti la “pista”, crea dei combattenti capaci di allenarsi, soffrire e gioire per la passione di uno sport. La squadra, in questo caso la Virtus Este, crea un gruppo con amicizie che vanno anche oltre i campi di gara. Quando uno di noi viene strappato dalle pedane, come nel nostro caso Battista, e proiettato in un limbo di progressiva sofferenza, tutta la squadra ne soffre. Siamo sicuri che Battista avrà lottato con tutto se stesso, come nella sua gara più importante, per provare a reagire… arrivando a cedere solo oggi. Si è spento un uomo, un atleta, uno di noi.”

Gian Battista lascia la moglie Giuliana, due figli e due nipoti. Le esequie si svolgeranno mercoledì 14 giugno alle ore 10,30  presso la Chiesa di Meggiaro, Este.

Per segnalazioni scrivi a: marchi@fidalveneto.it

Per altre notizie, vai nella sezione Area Master.

Nella foto: Gian Battista in azione sulla pedana del peso (foto Archivio Virtus Este)

CHIUDI
CHIUDI