6 Giugno 2020, 18:35

MASTER: DAL CAMPO…TREVISO MARATHON

(a cura di Silvia Gottardo - Redazione Master) Domenica mattina si è svolta nel suggestivo contesto della marca trevigiana la 16ma edizione della Maratona di Treviso, valida come Campionato Regionale Assoluto, Promesse e Master di Maratona (per i soli atleti tesserati con società Fidal del Veneto); come da regolamento le ultime due categorie sono comunque ricomprese all'interno della prima, promesse e master concorrono dunque anche come assoluti,  e le loro prestazioni entrano in entrambe le classifiche; ciò significa che un master più veloce degli under 35 può aggiudicarsi entrambi i titoli, com'è successo oggi con la bravissima Anna Furlan..ma lo vedremo meglio dopo nel dettaglio!

Eventi collaterali alla maratona, la prima Ten Miles, di circa 16 km,  e la quinta MoohRun, sulle due distanze di 7 e 10 km circa, tutte non competitive.

Dopo alcune incertezze iniziali,  legate sostanzialmente al percorso e che fino ai primi di settembre avevano messo in dubbio lo svolgimento della gara, l’amministrazione comunale e l’ente organizzatore (Asd Treviso Marathon) hanno trovato un accordo, definendo un itinerario rinnovato con partenza ed arrivo fuori dalle Mura ma con passaggio in centro storico; il percorso si  conferma in categoria Bronze Fidal.

Treviso Marathon non è nuova ai cambi di percorso, tanto da essere stata definita dagli stessi organizzatori una maratona itinerante.
Dalla prima edizione del 2004 per una decina di anni gli atleti sono partiti da Vittorio Veneto e arrivati in centro a Treviso, attraversando comuni sempre diversi (fra tutte le edizioni ricordiamo quelle commemorative  del 2008 e del 2013, con tre partenze differenziate - Vittorio Veneto, Vidor e Ponte di Piave - e passaggi attraverso gli scenari della Grande Guerra); in seguito la partenza è stata spostata a Conegliano (nel 2016 e 2017 anche l’arrivo), e solo lo scorso anno la gara ha preso il via  dal centro storico di Treviso.

L’edizione passata ha visto la competizione rientrare fra le prime dieci in Italia per numero di arrivati (1.442);  quest’anno hanno tagliato il traguardo 1.183 atleti, di cui 968 uomini e 215 donne.

Ma veniamo alla gara di oggi… Questa mattina al via c’erano atleti provenienti da  20 paesi, non solo dall’Europa ma anche da Asia, America e, ovviamente, Africa…non è passato inosservato il riscaldamento dei top runner keniani ingaggiati dal team Purosangue, completamente infagottati in calde tute tecniche nonostante la temperatura!

Da Prato Fiera, dopo aver depositato le sacche,  i runners si sono spostati verso Viale IV Novembre, dividendosi nelle tre griglie previste per le diverse competizioni… lo sparo puntualissimo alle nove e mezza!
I primi 6 km hanno attraversato il cuore di una Treviso ancora addormentata,  complice il cambio dell'ora.. emozionante correre in centro storico, Treviso ha dei palazzi e degli scorci sul Sile che avrebbero meritato qualche foto… peccato essere di fretta!
Il settimo km in Viale Postumia ha indirizzato gli atleti verso i comuni limitrofi di Silea, San Biagio di Callalta, Roncade, Casier e infine Casale sul Sile… percorso mai monotono, qualche band nelle piazze, musica, tifo e  tanti bimbi a dare il cinque ai maratoneti.
Gli ultimi 12 km valevano l’intero  percorso, almeno dal punto di vista paesaggistico (qualcuno ha contestato il tratto troppo lungo su sterrato): tutti all'interno del Parco Regionale Naturale del Sile, incantevole e ombreggiato… Un po’ di sollievo in questa caldissima giornata!
Usciti dal parco, una curva ed ecco l’arrivo a Prato Fiera, sede dell’expo e del terzo tempo… prodotti gastronomici locali e soprattutto  chioschi di birra artigianale, letteralmente presi d’assalto!

Veniamo ai risultati..

Podio maschile tutto keniano: Gilbert Kipleting Chumba, che corre per il team Purosangue,  ha bissato il successo dello scorso anno, andando a vincere in 2:13:10 davanti al suo compagno di squadra Moses Mengich (2:15:44), terzo posto per Stephen Ndege, team Run2gether, arrivato in 2:17:56.
Keniana anche la prima donna arrivata al traguardo, Nancy Jelagat Meto (team Purosangue), che ha chiuso in 2:36:22,  mentre in seconda posizione troviamo l’ultramaratoneta croata Nikolina Sustic (2:39:27), terza lo scorso anno,  a seguire l’altra croata Ana Stefulj (team Ak Sljeme, 2:52:44).

CAMPIONATO REGIONALE MASTER
E per finire un’occhiata ai Campioni Veneti Master di Maratona….segnaliamo la già citata Anna Furlan (SF40-G.S. Atl. Dil. Lib. Piombino Dese), che torna a casa con due splendide magliette di Campione Regionale,  essendo stata la prima ad arrivare fra le atlete tesserate con società Fidal venete (Campionessa Regionale Assoluta) e ovviamente anche la prima tra le SF40 (Campionessa Regionale Master); anche Paola Zagolin (SF50-Rain Runners di Piove di Sacco) e Antonella Feltrin (SF55-Nuova Atletica Roncade) hanno chiuso con tempi di tutto rispetto, piazzandosi entro le prime dieci assolute nella classifica regionale; in campo maschile fra tutti evidenziamo Fabrizio Paro (SM45-Atletica San Biagio),  secondo italiano al traguardo, e poco dopo di lui, entro i primi 15 a concludere la gara, Simone Cortiana (SM35-Vicenza Marathon) e Gianluca Tiberio (SM40-Polisportiva Aurora Asd 76 -VI).

Ma vediamoli ora tutti I Campioni Regionali Master (e il loro piazzamento nel Campionato Regionale Assoluto):
SF35 Sara Roncato (Atletica Audace Noale -VE)  3:59:05, 23ma in assoluta donne
SF40 Anna Furlan (G.S.Lib. Piombino Dese -PD)  3:15:50, Campionessa Regionale Assoluta
SF45 Sabrina Marchesin (A.F.V. Beltrame Vicenza)  3:43:00, 11ma donna assoluta
SF50 Paola Zagolin (Rain Runners - PD)  3:29:12, sesta assoluta
SF55 Antonella Feltrin  (Nuova Atletica Roncade - TV),  3:36:32, nona assoluta
SF60 Carla Chiesa (Assindustria Sport Padova)  3:48:42, 13ma assoluta
SF65 Edi Cadorin  (Atletica Mareno di Mareno di Piave -TV)  5:48:09, 95ma assoluta

SM35 Simone Cortiana (Vicenza Marathon)  2:40:56, terzo assoluto
SM40 Gianluca Tiberio, (Polisportiva Aurora Asd 76 -VI), 2:45:25, sesto assoluto
SM45 Fabrizio Paro (Atletica San Biagio-TV), 2:39:24, secondo assoluto
SM50 Tiziano Cozzula (Boscaini Runners  -VR) 2:58:20, 16mo assoluto
SM55 Luigi Fedalto (G.S. Tortellini Voltan di Martellago -VE)  2:57:59, 15mo assoluto
SM60 Edi Vian (Brema Running Team di Martellago -VE)  3:26:20, 93mo assoluto
SM65 Virgilio Trentin (Atletica San Biagio-TV)  3:02:24, 29mo assoluto
SM70 Antonio Barel (Atletica Vittorio Veneto -TV), 4:44:49, 351mo assoluto
SM75 Roberto Marcon (G.S. Tortellini Voltan di Martellago-VE)  4:51:44, 363mo assoluto.

LE CLASSIFICHE DEL CAMPIONATO REGIONALE DI MARATONA
MASTER  
ASSOLUTA MASCHILE
ASSOLUTA FEMMINILE
PROMESSE

Ricordiamo  prossimi appuntamenti su STRADA dove verranno assegnate le nuove magliette rosse di Campione Regionale Master:
11 maggio : Camisano Vicentino - Campionato Regionale 10 km. [Dispositivo]
8 ottobre: San Giorgio delle Pertiche - Campionato Regionale Maratonina
Senza dimenticare il Campionato Regionale dei 10.000 metri su pista, il 28 aprile a Treviso.

Vedi la NEWS con il calendario completo degli eventi Master.

Per segnalazioni scrivi a: marchi@fidalveneto.it.

Per altre notizie, vai nella sezione Area Master di questo sito.

Nella foto la premiazione di Gianluca Tiberio, Campione Regionale Master SM40 (Archivio Tiberio)

Check Also

SOSTEGNO ALLE SOCIETA’: NUOVO SPORTELLO FIDAL

Un nuovo servizio per le società. Uno Sportello per rispondere alle esigenze dei club che lavorano ogni …