25 Maggio 2022, 2:15

MASTER – VICENTINA E INSIEME VERONA TRIONFANO A SAN BIAGIO

 (a cura della Redazione Master)  Il 7 e 8 maggio si è disputata a S. Biagio di Callalta (TV) - organizzata egregiamente dalla locale società - la prova regionale del CdS master, che quest’anno ospitava anche l’analogo appuntamento per il Friuli Venezia Giulia, circostanza che ha alzato il livello della manifestazione sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo.
Quasi 700 atleti/gara presenti, dai 35 agli 83 anni, con l’obiettivo comune di portare più punti possibili alla propria società, in base alle tabelle che assegnano il punteggio in base alla fascia di età dell’atleta e la sua prestazione. 
La prova regionale era tappa obbligatoria per la corsa allo scudetto che verrà assegnato alla finale nazionale di Modena, in programma il 10 e 11 settembre. Le  società che si sono classificate alla Prova Regionale potranno, fino al 17 luglio, migliorare e integrare i punteggi acquisiti. Tuttavia già si sono messe in luce le formazioni tradizionalmente più quotate, impegnate a fondo per esprimere appieno la solidità di squadra. 

ATLETICA MASTER TRIESTE E LA MPI 4X400 SM60
Grande dimostrazione in questo senso ha offerto, in campo maschile, Atletica Master Trieste, giunta nell’impianto trevigiano con un organico di prim’ordine e che si propone per un piazzamento di rilievo in campo nazionale, collezionando 10.831 punti. Emblematica la grande prestazione della 4x400 SM60 (R.Roberti - M.Prosch - M.Ceola - S.Ruzzier) che con 4:09.46 ha migliorato di oltre tre secondi la m.p.i. del 2018 che apparteneva alla Road Runners MI (Mazzucchelli - Mauri - Del Rio - Prina). Sottolineiamo la presenza nel quartetto del vicentino Maurizio Ceola, come anche la sua prova del giorno precedente, quando ha realizzato con 12.61 (-1.3) la migliore prestazione veneta, registrata nel nostro archivio in una sezione separata, in quanto ottenuta come atleta veneto tesserato fuori regione: ha limato di ulteriori 6 centesimi il 12.67 (+1.1) ottenuto una quindicina di giorni fa a Salò.

  LE SOCIETA' VENETE
Sul gradino più alto del  podio  delle società venete, è salita la formazione maschile dell’Atl. Vicentina (9.839 punti), seguita dalla  Virtus Este (8.668 p.) e dalla Biotekna (8.448 p.), formazioni che potranno migliorare qualche prestazione individuale a supporto del punteggio di squadra. In ogni caso, nelle classifiche sotto riportate, sono presentati tutti i team che hanno soddisfatto l’obbligatorietà di almeno una staffetta e che, con le gare a venire, sono potenzialmente in grado di implementare la propria classifica e/o giungere alla copertura delle 13 specialità.

Analoghi discorsi in campo femminile con la società veronese dell’Atl. Insieme Verona, guidata da Daniele Aloe, che conferma la propria superiorità e che, con 10.173 punti, è già proiettata alla finale nazionale. Buone prove di squadra anche per la veronese Team KM Sport (8.647 p.) e Riviera del Brenta (8.509 p.), presentatesi a ranghi completi, mentre l’Atl. Vicentina potrà risalire parecchio con il completamento delle fatidiche 13 prove.

MIGLIORI PRESTAZIONI VENETE DI CATEGORIA
Valutando le prestazioni dal punto di vista individuale, sono state 4 le migliori prestazioni regionali (mpr) conseguite. Su tutte in evidenza Katia Agostinetto (SF50-Atletica Vicentina), che a 51 anni continua a migliorarsi. E se lo scorso anno ha abbattuto il muro dei 65 secondi sui 400 metri quest’anno è scesa sotto i 64, correndo, in scarpe da riposo, in 1:03.53! (prec. Y. Clant 1:04.02 del 2019).
Il fatto che si stia gareggiando per i CdS stimola - per ottenere maggiori punteggi - la formazione di staffette che garantiscano un buon riscontro puntando su un vantaggioso rapporto di prestazione rispetto all’età. E’ il caso della 4x100 SM70 dell’Atl. Vicentina (C.Pansini - B.Grosso - G.Giacomazzi - S.Capozzi) 1:02.30 che migliora se stessa: prec.1:04.19 Atl. Vicentina (G.Giacomazzi - P.Rizzato - R.Lievore - C.Pansini) del 2018.

Ben rodata ai campionati di staffette ad Abano la 4x100 SF55 dell’Atletica Riviera del Brenta (E. Callegari - V.Maso - I.Sartori - A. Maso) che con il tempo di 59.62 supera il precedente 1:00.07 dell’Expandia Atl. Insieme (F.Maurizio - R.Marchi - M.Tavoso - M.Giusti) del 2017.

La necessità di coprire il maggior numero di specialità nel CdS ha spinto all’esordio nella specialità della marcia 3.000 SF65 la veronese Maria Luigia Quintarelli (Team KM Sport VR) 22:44.73, che costituisce il quarto primato regionale.  VEDI TUTTI I PRIMATI REGIONAL

  MIGLIORI PUNTEGGI
Come noto, per i master il punteggio della prestazione viene assegnato in base alla  fascia d’età dell’atleta. Elenchiamo quindi le prestazioni che a San Biagio hanno superato i 900 punti, dando il maggior risalto a quelle sopra i 1000. Dopo aver già citato la prestazione di Katia Agostinetto autrice della mpr sui 400, occorre sottolineare gli interessanti punteggi delle portacolori dell‘Atl. Brugnera: la marciatrice Elena Cinca, che vanta un invidiabile palmares di titoli mondiali ed europei, e l’ostacolista Serena Caravelli, già messasi in luce quest’anno nelle gare indoor con la m.p.i. dei 60hs e dei 200.

 Nel settore maschile sfiora la soglia dei 1000 punti il veronese Enrico Olivo realizzando al passaggio di categoria una delle sue migliori prestazioni degli ultimi anni.

1.108 p: CINCA Elena (Atl. Brugnera PN Friulintagli) Marcia 3 km SF50 - 16:05.88
1.078 p: AGOSTINETTO Katia  (Atl. Vicentina)  400 SF50 - 1.03.53 m.p.r.
1.000 p: CARAVELLI Serena (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 200 hs SF40 - 29.72
998 p: OLIVO Enrico (Atl. Insieme Verona) Marcia 3 km SM65 - 16:42.41
969 p: SATTIN Cristina  (Atl. Dolomiti Belluno) 100 SF55 - 14.52 (-1.1)
966 p: PASCON Paola Lorena (Atl. San Biagio) 400 SF50 - 1.06.82
962 p: GOLDSMITH Sally (Atl. Insieme Verona) 3.000 SF60 - 12:46.36
955 p: COMISSO Elisa (Vittorio Atletica TV) 3.000 SF45 - 10:31.43
948 p: MUNARI Giampaolo (Atletica Master Trieste) Peso SM65 - 11.38
948 p: CENTOFANTE Giorgio (Riviera del Brenta VE) 1500 SM60 - 4:49.47
946 p: GRASSELLI Bruna (Atl. Vicentina) Peso  SF65 - 7.97
943 p: CEOLA Maurizio (Atletica Master Trieste) 100 SM60 - 12.61 (-1.3)
932 p: COMISSO Elisa (Vittorio Atletica) 1.500 SF45 - 4:59.82
929 p: SANGERMANO Maria Giuseppina (Ad Maiora Trieste)  200 SF75 - 18.14 (-1.1)
927 p: CASTELLINI Stefano (Riviera del Brenta VE) 200 SM50 - 24.90 (-0.5)
923 p: PRANOVI Marco (Riviera del Brenta VE) 1500 SM55 - 4:40.15
918 p: RAMPAZZO Federico (Assindustria Sport PD) Peso SM55 - 12.66
913 p: MANFRIN Marta (Team KM Sport VR) 200 SF45 - 27.98 (-0.8)
913 p: MASO Antonella (Riviera del Brenta VE) 200 SF55 - 31.28 (-0.8)
912 p: PROSCH Marino (Atletica Master Trieste) 1500 SM60 - 4:53.29
911 p: MASO Antonella (Riviera del Brenta VE)  400 SF55  - 1:11.84
910 p: CESCON Giampaolo (Atletica Ponzano TV) 200 SM60 - 26.83 (-0.5)
909 p: SAPONARO Giuseppe (Atl. Brugnera PN Friulintagli) Marcia 3 km SM50 - 15:12.28
908 p: RIVIERA DEL BRENTA VE (Callegari-V.Maso-Sartori-A.Maso) 4x100 SF55 - 59.62 m.p.r.
903 p: LENA Alessandra (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 1.500 SF50 - 5:23.79
903 p: SILVELLO Vittorio (Galliera Veneta PD) Giavellotto SM65 - 38.72

SOCIETA’ CLASSIFICATE ALLA PROVA REGIONALE
DONNE
1) ATL. INSIEME VERONA 10.173 p. (13 gare)
2) A.S.D. TEAM KM SPORT VR 8.647 p. (13 gare)
3) ATLETICA RIVIERA DEL BRENTA VE 8.509 p. (13 gare)
4) ATL.VICENTINA 8.294 p. (11 gare)
5) TRIESTE ATLETICA 6.281 p. (10 gare)
6) ATLETICA AVIANO PN 4.590 p. (8 gare)

UOMINI
1) ATL. MASTER TRIESTE 10.821 p. (13 gare)
2) ATL. VICENTINA 9.839 p. (13 gare)
3) VIRTUS ESTE PD 8.668 p. (13 gare)
4) ATLETICA BIOTEKNA VE 8.447 p. (13 gare)
5) ATLETICA GALLIERA VENETA PD 8.023 p.  (13 gare)
6) TEAM KM SPORT VR 7.930 p. (13 gare)
7) ATLETICA EDILMARKET SANDRIN 7.707 p. (13 gare)
8) ATLETICA SAN BIAGIO TV 7.294 p. (13 gare)
9) TRIESTE ATLETICA 7.099 p. (13 gare)
10) ATL. INSIEME VERONA 6.367 p. (12 gare)
11) G. P. LIVENZA SACILE PN 4.914 p.  (12 gare)
12) ASS. DILETT. GRUMOLO VI 3.003 (9 gare)
13) ATLETICA RIVIERA DEL BRENTA VE 5.950 p. (8 gare)
14) ATLETICA 2000 UD  3.313 p.  (7 gare)

 CIRCUITO STADION 192
Le due giornate di gara valevano come tappe regionali del Circuito Stadion 192, circuito interregionale promosso dal Comitato Fidal Puglia che ha debuttato nella nostra regione lo scorso anno e che è stato riproposto anche nel 2022, con l’adesione, oltre a Puglia e Veneto, anche di Lombardia, Toscana, Sardegna e Sicilia. Regolamento e modalità sono rimaste pressoché inalterate ma con molte più occasioni di gareggiare: in questa occasione, dopo varie manifestazioni in cui erano inserite solo una o due specialità come gare di contorno, è stato presentato il programma completo. Le tappe successive possono essere consultate al seguente link, che rimanda a tutte le notizie relative all'iniziativa e offre gli aggiornamenti delle gare man mano che verranno definite.

RISULTATI COMPLETI

PHOTOGALLERY
SABATO   -   DOMENICA   (by Eduard Ardelean - Atl-Eticamente per Fidalveneto)
PODI E DINTORNI…  (by Rosa Marchi)

Articolo redatto da Sandro Sandri e Rosa Marchi - Redazione Master.

Nelle foto: in copertina, il podio a squadre femminile -l’ultimo cambio fra Maurizio Ceola e Silvio Ruzzier della 4x400 dell’Atletica Master Trieste da record  - il podio a squadre maschile - Katia Agostinetto - Serena Caravelli - (foto Eduard Ardelean - Atl-Eticamente) 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

Per segnalazioni scrivi a: redazione.master@fidalveneto.it.

Se non l'hai già fatto unisciti al gruppo Facebook: Fidal Veneto Settore Master.

Check Also

“LA CORSA, LE MIE ALI”: LA BIOGRAFIA DI MANUELA LEVORATO

Da 21 anni è la donna più veloce d’Italia. Quasi ottomila giorni sono trascorsi da …