3 Marzo 2024, 22:45

MEETING DEL MONTELLO, PER ORLANDO E VISCA UN GIAVELLOTTO DA APPLAUSI

Dal giavellotto i migliori risultati del 23° Meeting del Montello. Ieri sera, a Montebelluna (Treviso), nella gara femminile, successo di Carolina Visca (Fiamme Gialle) che, con un lancio a 55.10, ha preceduto la campionessa italiana Paola Padovan (Carabinieri), arrivata a 52.77 sul campo dove si allena con il tecnico Emanuele Serafin. Oltre i 50 metri (50.74) anche la trevigiana Margherita Randazzo (Assindustria Sport), mentre è rimasta ai piedi del podio la veneziana Federica Botter (Atl. Brugnera PN Friulintagli), campionessa italiana promesse. Per lei un 49.44, misura raggiunta anche da Adele Toniutto (Team Treviso) che ha così migliorato il record personale di altri 1.82 metri. Nella gara maschile il tricolore Roberto Orlando (Aeronautica Militare) ha superato i 70 metri (72.72) e, alle sue spalle, va segnalato il progresso dello junior Marco Bernardi (Atl. Vicentina), arrivato a 69.06 (44 cm di miglioramento). L’under 23 Emily Conte (Atl. Riviera del Brenta) è tornata oltre i 60 metri nel martello (60.80), lasciandosi alle spalle Lucia Prinetti Anzalapaya (Assindustria Sport, 57.33). Federico Guglielmi (Carabinieri) si è imposto nei 100 in 10″58 (-0.3). La junior Zoe Tessarolo (Atl. Vicentina) ha vinto i 400 in 55”91, precedendo la compagna di squadra Mariasole Muraro (56”10). Nell’asta femminile, caratterizzata dai tre errori sulla misura d’entrata a 4 metri per il bronzo tricolore Virginia Scardanzan, vittoria per Rebecca De Martin (Atl. Brugnera PN Friulintagli) con 3.90.  Tra i più giovani, la conferma dell’allieva Mifri Veso (Atl. Brugnera PN Friulintagli) atterrata a 12.58 (+0.2) nel triplo, la crescita dell’ancora 15enne Melania Rebuli (Atl. Silca Conegliano) negli 800 (2’11”41) e gli ulteriori 2 centimetri di progresso per la cadetta Lucia Mazzer (Atl. Silca Conegliano) salita a 1.70 nell’alto. Nessuna coetanea quest’anno in Italia ha fatto di meglio.

RISULTATI. Uomini. 100 (-0.3): 1.  Federico Guglielmi (Carabinieri) 10”58. 400: 1. Alessandro Franceschini (Atl. Biotekna) 48”14. 800: 1. Mouhcine Ben Hachimi (Atl. Schio) 1’50”66. 3000: 1. Anas Nfafta (Team Treviso) 8’53”80.  Asta: 1. Matteo Madrassi (Atl. Malignani Lib. Udine) 5.00, 2. Matteo Miani (Assindustria Sport) 4.80. Martello: 1. Catalin Bodean (Atl. Vicentina) 59.68. Giavellotto: 1. Roberto Orlando (Aeronautica Militare) 72.72, 2. Marco Bernardi (Atl. Vicentina) 69.06, 3. Roberto Bertolini (Fiamme Oro) 65.91, 4. Michele Fina (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 61.73. Cadetti. 300 hs: 1. Filippo Bordin (Atl. Montebelluna) 41”14. Lungo: 1. Dario Di Marco (Atl. Silca Conegliano) 5.55 (-2.2). Giavellotto: 1. Cristiano Aggujaro (Cus Padova) 41.98. Master. Martello: 1. Giampaolo Munari (Atl. Master Trieste, SM65) 34.07.

Donne. 100 (-0.2): 1. Elena Marini (Team Treviso) 12”25.  400: 1. Zoe Tessarolo (Atl. Vicentina) 55”91, 2, Mariasole Muraro (Atl. Vicentina) 56”10. 800: 1. Melania Rebuli (Atl. Silca Conegliano) 2’11”41, 2. Giulia Menegale (Cus Trieste) 2’11”84. Asta: 1. Rebecca De Martin (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 3.90, 2. Chiara Centenaro (Atl. BS ’50 Metallurg. S. Marco) 3.80. Triplo: 1. Baofa Mifri Veso (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 12.58 (+0.2). Martello: 1. Emily Conte (Atl. Riviera del Brenta) 60.80, 2. Lucia Prinetti Anzalapaya (Assindustria Sport) 57.33. Giavellotto: 1. Carolina Visca (Fiamme Gialle) 55.10, 2. Paola Padovan (Carabinieri) 52.77, 3. Margherita Randazzo (Assindustria Sport) 50.74, 4. Federica Botter (Atl. Brugnera PN Friulintagli) 49.44, 5. Adele Toniutto (Team Treviso) 49.44. Cadette. 300 hs: 1. Sofia Copiello (Pol. Dueville) 46”01, 2. Sofia Zambon (Atl. Villorba) 46”78. Alto: 1. Lucia Mazzer (Atl. Silca Conegliano) 1.70. Peso: 1. Emma Veronese (Fiamme Oro) 10.87. Master. Martello: 1. Rosanna Possagno (Atl. Aviano, SF65) 19.74. RISULTATI

 (foto Atleticamente/organizzatori)

CHIUDI
CHIUDI