14 novembre 2018, 16:39

MEMORIAL SANTINELLO, LA CADETTA BRUGNOLO OLTRE I 12 METRI NEL TRIPLO

Brugnolo_Greta_2017Il memorial “Rino Santinello” si conferma tra gli appuntamenti più attesi della stagione giovanile su pista. Giunta alla 17^ edizione, la manifestazione organizzata dalla Vis Abano ha coinvolto ieri sera circa 600 atleti – ragazzi e cadetti – provenienti da diverse regioni del Nord Italia. Risultato da copertina, il 12.08 di Greta Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta; foto) nel salto triplo. Per l’atleta veneziana, allenata dal tecnico Orofino, è il nuovo primato personale, con un progresso di 4 centimetri rispetto alla misura ottenuta il 13 maggio a Mestre. Due settimane fa, a Dolo, Greta aveva stabilito la miglior prestazione italiana cadette nel pentathlon. Ma il suo felice momento non si è fermato lì: la misura di Abano lo conferma. Il memorial Santinello ha offerto anche le ottime prove dei martellisti friulani Alessandro Feruglio e Davide Vattolo. Entrambi tesserati per l’Atletica Udinese Malignani, hanno lanciato rispettivamente a 61.61 e 58.37. Prestazioni di grande rilievo e, nel caso di Vattolo, anche record personale (1,12 metri di progresso). Giulia Benacchio (Gs Marconi Cassola) ha saltato 1.63 in alto. Emanuele Cecere (Assindustria Sport Padova) si è confermato nell’asta (3.60). Elena Favaglioni (Csi Atletica Provincia di Vicenza) ha lanciato il martello a 42.35. Nella categoria ragazzi, spettacolare sfida nei 600 metri: 1’32”09 per Abrham Angino Asado (Pol. Centese) e 1’33”64 per Federico Milani (Atl. Insieme Verona).

RISULTATI

Check Also

VRMarathon2018_CS_130

PRESENTATA LA VOLKSWAGEN VERONAMARATHON: SARA’ CAMPIONATO REGIONALE

Presentata questa mattina, nella prestigiosa Sala Arazzi del Comune di Verona, la 17^ edizione della …