14 novembre 2018, 16:41

MENNEA DAY, IN 250 A ROVIGO PER CORRERE NEL RICORDO DI PIETRO IL GRANDE

ARO_1Tutta l’Italia in corsa per Mennea. Da nord a sud. Nel giorno dell’anniversario – il trentanovesimo – del mitico 19”72 nei 200 metri, tutt’ora record italiano ed europeo, che proiettò il campione azzurro nella leggenda.

Mennea Day significa, come sempre, 200 metri di corsa nel segno della Freccia della Sud. E anche il Veneto ha reso omaggio al grande Pietro ritrovandosi a Rovigo, sulla pista azzurra del Campo Coni Tullio Biscuola. Circa 250 gli atleti scesi in pista, a partire dalle 18, per onorare il ricordo di Mennea, correndo i “suoi” 200 metri.

I più veloci sono stati l’allieva Michelle Mangiapane, dell’Atletica Brescia 1950 Ispa Group, che ha fermato il cronometro a 26”14 (-0.6), e l’under 23 Francesco Greggio (Assindustria Sport Padova), autore di un buon 22”19 (-0.8).

Al di là dei verdetti cronometrici, che hanno riguardato atleti di tutte le età, anche appartenenti alla categoria esordienti e persino non tesserati, la manifestazione organizzata da Confindustria Atletica Rovigo è stata però soprattutto la celebrazione di un mito che non conosce confini. Quel dito che ha fatto sognare generazioni di sportivi è ancora lì, puntato al cielo.

RISULTATI

 

Check Also

VRMarathon2018_CS_130

PRESENTATA LA VOLKSWAGEN VERONAMARATHON: SARA’ CAMPIONATO REGIONALE

Presentata questa mattina, nella prestigiosa Sala Arazzi del Comune di Verona, la 17^ edizione della …