25 Maggio 2022, 3:45

PADOVA, ALICE MURARO VOLA TRA GLI OSTACOLI: 13″30

Arriva dagli ostacoli il primo acuto del pomeriggio allo stadio Colbachini di Padova, dove nel fine settimana – oggi e domani – si svolge la fase regionale dei campionati italiani assoluti di società. La 21enne Alice Muraro (Atl. Vicentina) scende a 13”30 nei 100 ostacoli, togliendo 39/100 al record personale datato 2021. Un bel progresso, nonostante il vento contrario (-0.7), per un’atleta che nel 2021 ha anche partecipato agli Europei under 23 di Tallinn, ma sulle barriere basse. Poco più di mezz’ora dopo, Alice è tornata in pista per i 100, cogliendo la seconda vittoria e il secondo record personale (11”96, -0.5) della giornata. Lucia Prinetti Anzalapaya (Assindustria Sport) aggiunge oltre un metro al record personale, lanciando il martello a 65.10. Alle sue spalle, brillano due giovani, la 20enne Emily Conte (Atl. Riviera del Brenta), arrivata a 59.29, terza misura della carriera, e l’ancora 16enne Keren Mbongo (Assindustria Sport), volto relativamente nuovo per questi livelli, che per la prima volta spedisce l’attrezzo da 4 kg oltre i 50 metri (50.68). Lo junior Alessio Faggin (Gs Fiamme Oro Padova) è il più veloce nei 100 (10”70, -0.9). Nei 400, accoppiata di Assindustria Sport che presenta due rinforzi stranieri: l’ugandese Leni Shida, prima in 53”38 davanti all’azzurrina Samantha Zago (Trevisatletica, 54”92), e il britannico Kevin Ronald Metzger, leader in 46”70. Veronica Zanon (Assindustria Sport) si ferma ad un soffio dai 13 metri (12.99, +0.5) nel triplo. Nel disco torna ad avvicinare il personale Valerio Forgiarini (Assindustria Sport): 54.82. I 1500 femminili incoronano Irene Vian (Atl. Riviera del Brenta) che in volata precede l’azzurrina Michela Moretton (Atl. Ponzano): 4’24”45 contro 4’25”04. Al maschile, vittoria in 3’51”42 per lo junior Thomas Serafini (Athletic Club Firex Belluno) 3’51”42. Nell’asta, 5.10 del trevigiano Matteo Miani (Assindustria Sport). In chiusura di giornata anche il 16.24 della pluricampionessa italiana Chiara Rosa (Lib. Sanp) nel getto del peso.

RISULTATI. UOMINI. 100 (-0.9): 1. Alessio Faggin (Gs Fiamme Oro Padova) 10”70, 2. Davide Rezzadori (Atl. San Bonifacio-Valdalpone) 10”91, 3. Fabrizio Ceglie (Assindustria Sport) 10”93. 400: 1. Kevin Ronald Metzger (Assindustria Sport) 46”70, 2. Emanuele Grossi (Atl. Biotekna) 47”36. 1500: 1. Thomas Serafini (Athletic Club Firex Belluno) 3’51”42. 3000 siepi: 1. Tommaso Forner (Assindustria Sport) 9’18”61. 110 hs (-1.2): 1. Nicolò Giacalone (Atl. Biotekna) 14”59, 2. Francesco Marconi (Trevisatletica) 14”70. Asta: 1. Matteo Miani (Assidunstria Sport) 5.10.  Triplo: 1. Marvellous O. Eghianruwa (Assindustria Sport) 14.97 (+1.0), 2. Mattia Ghiraldo (Atl. Lib. Sanp) 14.56 (+0.8). Disco: 1. Valerio Forgiarini (Assindustria Sport) 54.82, 2. Matteo Perin (Team Treviso) 47.31. Giavellotto: 1. Simone Comini (Atl. Biotekna) 59.02.  4x100: 1. Atl. Biotekna (Rossi, Sacchetto, Tonella, Federici) 41”24, 2. Assindustria Sport (Bolzonello, Compaore, Lei, Nicoletto) 41”64.

DONNE. 100 (-0.5): 1. Alice Muraro (Atl. Vicentina) 11”96, 2. Hope Eghongh Esekheigbe (Assindustria Sport) 11”98. 400: 1. Leni Shida (Assindustria Sport) 53”38, 2. Samantha Zago (Trevisatletica) 54”92, 3. Zoe Tessarolo (Atl. Vicentina) 55”88. 1500: 1. Irene Vian (Atl. Riviera del Brenta) 4’24”45, 2. Michela Moretton (Atl. Ponzano) 4’25”04, 3. Laura Dalla Montà (Assindustria Sport) 4’28”81. 3000 siepi: 1. Isabel Conte (Atl. Vicentina) 12’19”69. 100 hs (-0.7): 1. Alice Muraro (Atl. Vicentina) 13”30, 2. Elena Marini (Team Treviso) 13”85. Alto: 1. Giulia De Marchi (Atl. Vicentina) 1.75. Triplo: 1. Veronica Zanon (Assindustria Sport) 12.99 (+0.5), 2. Lucrezia Sartori (G.A. Bassano) 12.43 (+2.0). Peso: 1. Chiara Rosa (Lib. Sanp) 16.24. Martello: 1. Lucia Prinetti Anzalapaya (Assindustria Sport) 65.10, 2. Emily Conte (Atl. Riviera del Brenta) 59.29, 3. Keren Mbongo (Assindustria Sport) 50.68. 4x100: 1. Assindustria Sport (Bacelle, Franceschi, Esekheigbe, Zangobbo) 46”31, 2. Atl. Vicentina (Barattini, Battistella, Caregnato, Fongaro) 46”84, 3. Atl. Riviera del Brenta (Zuin, Volpato, Dani, Nessenzia) 47”42. RISULTATI

Nelle foto: Alice Muraro e Lucia Prinetti Anzalapaya (credito Atleticamente)

Check Also

“LA CORSA, LE MIE ALI”: LA BIOGRAFIA DI MANUELA LEVORATO

Da 21 anni è la donna più veloce d’Italia. Quasi ottomila giorni sono trascorsi da …