20 Maggio 2019, 14:21

PADOVA: IL PESISTA FABBRI PARTE DA 19.33, GOLLIN REGINA DEL PENTATHLON

Il 2019 di Leonardo Fabbri è iniziato al Palaindoor di Padova, dove nel pomeriggio il 21enne fiorentino dell’Aeronautica, ora allenato da Paolo Dal Soglio, ha lanciato il peso a 19.33, seconda misura della carriera al coperto dopo il 19.95 della miglior prestazione italiana under 23, ottenuta un anno fa sulla stessa pedana della Città del Santo. Fabbri ha realizzato la miglior misura di giornata al secondo lancio e ha poi superato nuovamente i 19 metri (19.08) all’ultima prova. Nella stessa gara, 17.81 di Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) e 16.92 dell’atleta di casa Andrea Caiaffa (Fiamme Oro). L’under 23 Rebecca Borga (G.A. Fiamme Gialle) ha vinto i 200 in 24”42, mentre al maschile il più veloce del pomeriggio è stato lo junior Mattia Donola (Pro Sesto Atl.) con 21”96. Nel triplo, primato personale migliorato di 6 centimetri per lo junior Fabio Pagan (G.A. Coin), secondo con 15.05 (standard di partecipazione per gli Europei under 20 di Boras) nella gara vinta da Stefano Magnini (Cus Insubria Eolo) con 15.58. Gloria Gollin (Atletica Vicentina) si è imposta nel campionato regionale assoluto di pentathlon: con 3.627 punti, la vicecampionessa italiana juniores del 2018 ha aggiunto 57 lunghezze al record personale, conquistando anche il titolo promesse. Dietro a lei, nella classifica assoluta, con 3.381 punti, la sorprendente junior Scilla Benussi (Atletica Riviera del Brenta), vincitrice pure del titolo regionale di categoria: la diciottenne veneziana è appena alla seconda stagione d’attività e aveva un solo precedente nel pentathlon. Alla fine della prima giornata dell’eptathlon, un ritrovato Jacopo Zanatta (Silca Ultralite) viaggia davanti a tutti con 3.094 punti, 80 in meno rispetto alla tabella di marcia seguita dal trevigiano, quando nel 2017 realizzò il primato personale (5.438 punti).

RISULTATI. MASCHILI. 200: 1. Mattia Donola (Pro Sesto Atl.) 21”96, 2. Ianko Lattarulo (Atl. Spezia Duferco) 22”34. 800: 1. Lamin Keita (Cus Parma) 1’55”88. Asta: 1. Nicolò Tofffanin (Atl. Biotekna Marcon) 4.85. Triplo: 1. Stefano Magnini (Cus Insubria Eolo) 15.58, 2. Fabio Pagan (G.A. Coin) 15.05. Peso: 1. Leonardo Fabbri (Aeronautica) 19.33, 2. Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) 17.81, 3. Andrea Caiaffa (Fiamme Oro) 16.92. Juniores. Peso: 1. Catalin Bodean (Atl. Vicentina) 15.09.  

FEMMINILI. 200: 1. Rebecca Borga (G.A. Fiamme Gialle) 24”42, 2. Anna Polinari (Fondazione M. Bentegodi) 24”61, 3. Eleonora Ricci (Atl. Cascina) 25”17. 800: 1.  Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) 2’09”37, 2. Stefania Biscuola (Atl. Arcobaleno Savona) 2’12”71, 3. Sophia Favalli (Us Quercia Trentingrana) 2’13”92.  Alto: 1. Giorgia Niero (Us Quercia Trentingrana) 1.72, 2. Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta) 1.70, 3. Martina Leorato (Fondazione M. Bentegodi) 1.70. Lungo: 1. Noa Rocchigiani (Uisp Atl. Siena) 5.71.  Pentathlon: 1. Gloria Gollin (Atl. Vicentina) 3.627, 2. Scilla Benussi (Atl. Riviera del Brenta) 3.381, 3. Marta Giaele Giovannini (Atl. Livorno) 3.267. Pentathlon (campionato regionale assoluto): 1. Gloria Gollin (Atl. Vicentina) 3.627, 2. Scilla Benussi (Atl. Riviera del Brenta) 3.381, 3. Anna Ferrighetto (Atl. Riviera del Brenta) 2.973. Pentathlon (campionato regionale promesse): 1. Gloria Gollin (Atl. Vicentina) 3.627, 2. Anna Ferrighetto (Atl. Riviera del Brenta) 2.973. Pentathlon (campionato regionale juniores): 1. Scilla Benussi (Atl. Riviera del Brenta) 3.381, 2. Linda Boscaro (Atl. Riviera del Brenta) 2.973, 3. Beatrice Casarotti (Fondazione M. Bentegodi) 2.961.  RISULTATI

-Foto di Eduard Ardelean

-PHOTOGALLERY DI EDUARD ARDELEAN

Check Also

FRISON E FORTE CONQUISTANO L’URBAN TRAIL DI MAGGIO 

Alessandro Frison (Tornado) e Lucia Forte (United Trail&Running) sono i nuovi campioni regionali assoluti di …