19 Ottobre 2019, 17:12

REGIONALI CADETTI INDOOR, STAFFETTA FIAMME ORO DA RECORD

Un record regionale nel recupero della prima giornata dei campionati veneti cadetti indoor. Ieri, a Padova, la 4x200 delle Fiamme Oro, composta da Matteo Sguotto, Daniele Curtarello, Marco Barison e Davis Garbo, ha fermato il cronometro a 1’39”77, migliorando di 22 centesimi il primato veneto di categoria detenuto, dal 2017, dall’Atletica Biotekna Marcon. Il quartetto delle Fiamme Oro è anche giunto a 75 centesimi dalla miglior prestazione italiana di categoria di club, realizzata nel 2016, sempre a Padova, dai triestini della Polisportiva Triveneto (1’39”02). Applausi anche per Yassin Bandaogo (Asi Atl. Breganze), autore di un ottimo 7”10 nei 60, alla prima gara indoor della sua carriera. Giovanni Lazzaro (Us Quinto Mastella; foto sotto) ha dominato i 600 in 1’26”49. Al femminile, 1’41”89 di Elisa Clementi (Csi Atl. Provincia di Vicenza) nei 600 e 1’50”51 della 4x200 dell’Atletica Biotekna Marcon. Quasi 700 i partecipanti, dieci i titoli regionali in palio (cinque maschili e altrettanti femminili). Osservato un minuto di silenzio in ricordo di David Cittarella, il giovane lanciatore delle Fiamme Oro scomparso martedì per un malore.

RISULTATI. CADETTI. 60: 1. Yassin Bandaogo (Asi Atl. Breganze) 7”10, 2. Loris Tonella (Nuova Atl. Roncade) 7”29, 3. Elia Mecenero (Atl. Ovest Vicentino) 7”58. 600: 1. Giovanni Lazzaro (Us Quinto Mastella) 1’26”49, 2. Sofyan Goudadi (Atl. Valdobbiadene) 1’30”55, 3. Davide Fanton (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 1’34”47. 4x200: 1. GS Fiamme Oro A (Sguotto, Curtarello, Barison, Garbo) 1’39”77, 2. Gsd Valdalpone De Megni (Rezzadori, Stevanella, Bernardon, Sanavio) 1’41”80, 3. Atl. Biotekna Marcon A (Bizio, Moino, Sponchiado, Trentini) 1’42”60. Alto: 1. Andrea Pozza (Atl. Marostica Vimar) 1.80, 2. Marco Pasqualetto (Atl. Vis Abano) 1.74, 3. Luca Rebesco (G.A. Coin) 1.72. Triplo: 1. Jacopo Bertazzo (Vis Abano) 12.05, 2. Lorenzo Marcato (Lib. Sanp) 11.94, 3. Jacopo Sponchiado (Atl. Biotekna Marcon) 11.45. CADETTE. 60: 1. Laura Franceschi (Assindustria Sport Padova) 8”04, 2. Chiara Oriato (Atl. Biotekna Marcon) 8”09, 3. Giulia Fongaro (Atl. Ovest Vicentino) 8”18.  600: 1. Elisa Clementi (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 1’41”89, 2. Linda Conchetto (Venezia Runners Atl. Murano) 1’42”47, 3. Francesca Piccolo (Atl. Valdobbiadene) 1’42”65.  4x200: 1. Atl. Biotekna Marcon A (Levorato, Oriato, Zanussi, De Rosa) 1’50”51, 2. Vis Abano (Barison, Carta, Albertin, Ravenna) 1’51”95, 3. Gs Marconi Cassola A (Cogoli, Rossi, Benacchio, Busnardo) 1’51”98. Asta: 1. Martina Raffaeli (Atl. Selva Bovolone) 2.90, 2. Gloria Thomas (Atl. Ponzano) 2.20, 3. Benedetta De Bortoli (Multisport & Fun Asd) 2.20. Triplo: 1. Chiara Fantin (Confindustria Atl. Rovigo) 10.62, 2. Beatrice Rossi (Atl. Marostica Vimar) 9.33, 3. Tiffani Gajic (Ass. Atl. Nevi) 9.32.

RISULTATI

FOTOGALLERY DI EDUARD ARDELEAN

Check Also

ARRESTO CARDIACO, A TREVISO ATLETA SALVATO DAL DEFIBRILLATORE

Qualcuno lo definisce eroe. Lui preferisce dire che quello, in fondo, è il suo lavoro. …