1 Dicembre 2022, 2:16

REGIONALI CADETTI: RONCATO E’ UNA FRECCIA, NALESSO ALLUNGA

Di corsa verso Caorle. Nel weekend, al campo San Giuliano di Mestre (Venezia), si sono accesi riflettori sui campionati regionali individuali cadetti, ultima tappa agonistica nella marcia di avvicinamento alla rassegna nazionale di categoria che si svolgerà l’1 e il 2 ottobre in riva all’Adriatico. Ben 793 gli atleti scesi in pista nell’arco delle due giornate. Numeri e qualità: il Veneto si prepara a recitare da protagonista anche nell’appuntamento tricolore. Sabato, nella prima giornata di gare, nuovo progresso per Alberto Basso (Trevisatletica) che ha aggiunto un altro centimetro al record personale, saltando 1.86. Il trevigiano aveva iniziato l’anno, a febbraio, saltando 1.56: in sette mesi si è migliorato di 30 centimetri esatti. Sofia Copiello (Pol. Dueville) è progredita di oltre mezzo secondo nei 300 ostacoli (45”18). Bene anche Emma Veronese (Fiamme Oro) nel disco (32.85). Oggi, nella giornata conclusiva, miglior prestazione italiana dell’anno per Anita Nalesso (Trevisatletica), arrivata a 13.23 nel peso (4 centimetri di progresso sul personale), specialità in cui a Caorle si presenterà da campionessa italiana uscente. Giacomo Roncato (Atl. Audace Noale), dopo la vittoria di ieri negli 80 (9”17), si è migliorato nei 300 metri sino a 35”65. Bellissima sfida, tutta veneziana, nei 2000 metri, con Denise Marinello (Atl. Jesolo Turismo) davanti a Margherita Vedovato (Atl. Albore Martellago): 6’36”27 contro 6’38”93. Clamoroso anche il progresso del vincitore del salto con l’asta: Michele Bezze (Assindustria Sport) è salito a 3.75, migliorando il personale di 53 centimetri in un colpo solo. Il vento (-1.9) frena Isabella Calzolari (Trevisatletica) negli 80 ostacoli (11″86). Lucia Mazzer (Silca Conegliano) e Nurah Mandy Fadika (Assindustria Sport) hanno saltato 1.64 in alto: vittoria alla trevigiana dopo lo spareggio. Due titoli, spaziando tra mezzofondo e velocità, per Arianna Dei Negri (Silca Ultralite Vittorio Veneto): 3’01”20 nei 1000 e 41”23 nei 300. Arrivederci a Caorle, con tante speranze.

RISULTATI. 1^ GIORNATA. Cadetti. 80 (-0.5): 1. Giacomo Roncato (Atl. Audace Noale) 9”17, 2. Giovanni Cantatore (G.A. Bassano) 9”44 (9”36/+0.2 in batteria), 3. Edwin Fermin Galvan (Atl. Lib. Sanp) 9”45. 1000: 1. Tommaso Marchiori (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 2’39”70, 2. Sebastiano Di Tos (Atl. Jesolo Turismo) 2’39”70, 3. Raffaele Faronato (Coin Venezia 1949) 2’40”51, 4. Simone Vallortigara (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 2’42”47. 300 hs: 1. Alvise De Lazzari (Atl. San Donà – Eraclea) 42”15, 2. Marco Possamai (Vittorio Atletica) 42”63, 3. Matteo Guizzo (Trevisatletica) 42”83. Marcia (5000 m): 1. Federico Marcassa (Atl. Schio) 26’42”89, 2. Pier Lorenzo Crivellaro (Atl. Vis Abano) 26’43”74, 3. Paolo Sozza (Atl. Ponzano) 27’17”28. Alto: 1. Alberto Basso (Trevisatletica) 1.86, 2. Ishmael Awah (Vittorio Atletica) 1.82, 3. Massimo Magagna (Fiamme Oro Padova) 1.77. Triplo: 1. Riccardo Passigato Rigotti (Fondazione M. Bentegodi) 12.41 (+0.7), 2. Matteo Guizzo (Trevisatletica) 12.39 (0.0), 3. Nicola Moretto (La Fenice 1923 Mestre) 11.96 (-0.2).  Peso: 1. Lorenzo Calisto (Atl. San Bonifacio-Valdalpone) 12.90, 2. Flavio Faraon (Atl. Albore Martellago) 12.47, 3. Riccardo Chiggiato (Atl. Lib. Sanp) 12.28. Giavellotto: 1. Cristiano Aggujaro (Cus Padova) 46.93, 2. Gabriele Canu (Pol. Lib. Lupatotina) 46.22, 3. Andrea De Savi (Vittorio Atletica) 43.29.

Cadette. 80 (-1.1): 1. Giulia Signorini (Asi Atl. Breganze) 10”28 (10”12/+0.5 in batteria), 2. Benedetta Dambruoso (Atletica Ovest Vicentino) 10”39 (10”35/+0.1 in batteria), 3. Marisol Giusto (Atl. Mogliano) 10”58 (10”55/+0.4 in batteria). 1000: 1. Arianna Dei Negri (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 3’01”20, 2. Lisa Stoico (Team Km Sport) 3’05”55, 3. Anna Bertagno (Gs La Piave 2000) 3’07”99. 300 hs: 1. Sofia Copiello (Pol. Dueville) 45”18, 2. Vittoria Masiero (Atl. Vis Abano) 46”12, 3. Sofia Zambon (Atl. Villorba) 47”33, 4. Valentina Bortot (Athletic Club Firex Belluno) 48”03, 5. Anna Morato (Virtus Este) 48”18. Marcia (3000 m): 1. Laurentia Mereuta (Atl. San Bonifacio-Valdalpone) 15’46”65, 2. Ilaria Serena (Atl. Riviera del Brenta) 17’04”86, 3. Matilde Olimini (Pol. Dueville) 17’59”90. Asta: 1. Martina Ruggio (Vittorio Atletica) 2.90, 1. Vittoria Rasia (Atl. Lib. Sanp) 2.90, 3. Elena Moressa (Assindustria Sport) 2.80, 4. Sofia Beda (Corpolibero Athletics Team) 2.70. Lungo: 1. Eleonora Fornasier (Atl. Villorba) 5.30 (-0.6), 2. Amarachi Mary Dim (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 5.27 (-0.5), 3. Anita Siviero (Virtus Este) 5.26 (-0.4), 4. Benedetta Dambruoso (Atl. Ovest Vicentino) 5.26 (+1.5). Disco: 1. Emma Veronese (Fiamme Oro Padova) 32.85, 2. Sofia Dall’O’ (Virtus Este) 31.17, 3. Giulia Toniolo (Atl. Vis Abano) 28.89. Martello: 1. Serena Sanson (Pol. Dueville) 42.50, 2. Anna Rambaldel (Pol. Lib. Lupatotina) 39.61, 3. Isabella Tarraran (Ass. Atl. Nevi) 38.80.

2^ GIORNATA. Cadetti. 300: 1. Giacomo Roncato (Atl. Audace Noale) 35”65, 2. Pietro Erbacci (Discobolo Atletica Rovigo) 37”66, 3. Alessandro Ferroni (Atl. Silca Conegliano) 37”80. 2000: 1. Fabio Kleiss (Atl. Mogliano) 5’56”43, 2. Riccardo Serafini (Athletica Club Firex Belluno) 5’58”44, 3. Alessio Pollazzon (Atl. Biotekna) 6’10”79. 1200 siepi: 1. Alessio Reato (La Fenice 1923 Mestre) 3’30”85, 2. Simone Vallortigara (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 3’31”64, 3. Andrea Pol (Vittorio Atletica) 3’36”04. 100 ostacoli (-0.6): 1. Nicola Gemo (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 14”28, 2. Francesco Baggio (G.A. Bassano) 14”54 (14”34/+0.5 in batteria), 3. Jacopo Cinquegrani (Trevisatletica) 14”74 (14”59/+0.2 in batteria). Asta: 1. Michele Bezze (Assindustria Sport) 3.75, 2. Mattia Bettin (CorpoLibero Athletics Team) 3.65, 3. Alessandro Trevisan (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 3.40. Lungo: 1. Ishmael Awah (Vittorio Atletica) 6.07 (+1.9), 2. Alvise Piazzi (Fondazione Bentegodi) 5.76 (-1.2), 3. Joni Bushpepa (Coin Venezia 1949) 5.67 (-1.0). Disco: 1. Mario V. Bernardinello (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 33.65, 2. Irese K. Osayande (Fondazione M. Bentegodi) 32.68, 3. Antonio Maria Fortuna (Csi Atl. Provincia di Vicenza) 32.61. Martello: 1. Spartaco Cattapan (La Fenice 1923 Mestre) 45.14, 2. Nicolò Lazzaretto (Asi Atl. Breganze) 42.37, 3. Joey Gottardello (Atl. Montebelluna) 40.22.

Cadette. 300: 1. Arianna Dei Negri (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 41”23, 2. Sofia Copiello (Pol. Dueville) 41”71, 3. Anna Novello (Asi Atl. Breganze) 41”99. 2000: 1. Denise Marinello (Atl. Jesolo Turismo) 6’36”27, 2. Margherita Vedovato (Atl. Albore Martellago) 6’38”93, 3. Sofia Isaurico (Athletic Club Firex Belluno) 6’47”65, 4. Beatrice Vedovato (Atl. Albore Martellago) 6’50”02. 1200 siepi: 1. Amelie Candeago (Athletic Club Firex Belluno) 4’05”07, 2. Giulia Gubiolo (G.A. Bassano) 4’11”36, 3. Sara Pistritto (Fiamme Oro Padova) 4’11”41. 80 ostacoli (-1.9): 1. Isabella Calzolari (Trevisatletica) 11”86, 2. Vittoria Masiero (Vis Abano) 11”94, 3. Eleonora Fornasier (Atl. Villorba) 12”20. Alto: 1. Lucia Mazzer (Atl. Silca Conegliano) 1.64, 2. Nurah Mandy Fadika (Assindusttria Sport) 1.64 (dopo spareggio), 3. Melissa De Bona (Atl. Longarone Sinteco) 1.54. Triplo: 1. Vittoria Rasia (Atl. Lib. Sanp) 11.13 (-0.5), 2. Sofia Piazzon (Fiamme Oro Padova) 10.58 (-0.4), 3. Anita Maria Bedogni (CorpoLibero Athletics Team) 10.56 (-0.7). Peso: 1. Anita Nalesso (Trevisatletica) 13.23, 2. Sofia Dall’O’ (Virtus Este) 11.64, 3. Roberta Fabriano (Pol. Lib. Lupatotina) 11.43, 4. Martina Montorfano (Atl. Insieme Verona) 11.13. Giavellotto: 1. Sofia Benedetta Piovesan (Atl. Ponzano) 34.97, 2. Emma Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta) 34.66, 3. Amelie Vergerio (Atl. Lib. Sanp) 33.82. RISULTATI

Nelle foto: Giacomo Roncato e Anita Nalesso (credito Atleticamente)

Check Also

QUATTRO CROSS PER L’INVERNO REGIONALE 2023  

Una data a gennaio, tre a febbraio. L’inverno veneto sui prati è definito. Le manifestazioni …