13 Dicembre 2019, 22:54

REGIONALI MASTER, TUTTI IN PISTA PER GIUSEPPE

Podio(di Rosa Marchi) Allo stadio Colbachini di Padova si è svolta la prima giornata dei Campionati Regionali Master Individuali, manifestazione “open” valida anche come Memorial “Giuseppe Franco”, in ricordo del lanciatore master di livello nazionale – è ancora suo il primato italiano del getto del peso SM70 - scomparso nel 2013. Un inatteso pomeriggio di sole ha fatto da sfondo alla manifestazione che ha visto la presenza anche di diversi lanciatori da fuori regione, presenti per onorare il ricordo di un caro amico.

Dalle pedane dei lanci da segnalare la doppietta di spessore di Andrea Meneghin, della Silca Ultralite Vittorio Veneto. Il trevigiano ha lanciato il martello a 46,68 e il disco a 40,42, dominando la categoria SM55. Ottima la prestazione di Piergiorgio Curtolo (Biotekna Marcon) con 11,84 nel getto del peso SM65 e buono anche il lancio del disco di Bernd Stellmacher (Athlon Padova), atleta della categoria SM70,che ha fatto atterrare l'attrezzo alla misura di 35,42.

Ottima la doppietta di Francesco Rappo (Virtus Este Valbona), capace di vincere tra gli SM65 il salto con l'asta (3,00) e il salto in lungo con la misura di 4,39. Non gli è stato da meno il suo compagno di squadra Roberto Bortoloni, vincitore del lancio del giavellotto ( 26,31) e del salto in lungo SM75 (3,34). Sui 5.000 metri buona la prestazione di Virginio Trentin (Idealdoor Libertas S.Biagio), tornato dopo 3 anni sotto i 18 minuti. Il tempo di 17'56”32 ha consentito al trevigiano di vincere tra gli SM60. Nella seconda serie degli 800 metri maschili si è messo in evidenza Dario Rappo (Masteratletica) per il suo passaggio ai 500 metri, rilevato nel tempo di 1'26”5. Se ottenuto nella gara dei 500 metri sarebbe stata la miglior prestazione italiana SM65 sulla distanza (attualmente è detenuta da Gianni Brega con 1'40”46).

Tra le donne un'incredibile Emma Mazzenga (Città di Padova) ha corso i 200 metri in 39”7, dimostrando ad 82 anni di riuscire a mantenere ancora livelli eccellenti e onorando così la recente scomparsa del suo allenatore, Franco Sommaggio. Sfortunata la sua compagna di squadra, Umbertina Contini, vittima di una rovinosa caduta poco prima del traguardo, mentre viaggiava verso un riscontro cronometrico di eccellenza. Tra gli atleti “fuori regione” si è messo in evidenza il padovano Fabio Caldon (SM40), portacolori della squadra comense della Lecco Colombo Costruzioni, che ha lanciato il giavellotto 57,69.

La seconda giornata dei campionati regionali si svolgerà domenica 11 ottobre, sempre allo stadio Colbachini di Padova. Per il programma gare, clicca qui.

I CAMPIONI REGIONALI DELLA PRIMA GIORNATA 

UOMINI

200 m - SM65: Franco Gasparinetti (Biotekna Marcon VE) 28”9 - SM60: Piero Cavallini (Virtus Este Valbona PD) 27”4 - SM55: Gianni De Marzi (Virtus Este Valbona PD) 27”9 - SM50: Fausto Tegorelli (Masteratletica VI) 25”7 - SM45: Graziano Santomaso (Dolomiti BL) 26”0 - SM40: Stefano Castellini (Riviera del Brenta VE) 23”7 - SM35: Enrico Sciuscio (Fondazione Bentegodi VR) 23”4.

800 m - SM65: Dario Rappo (Masteratletica VI) 2’41”2 - SM60: Dante Passuello (Polisportiva Vodo Cadore BL) 2’27”2 - SM55: Daniele Pederini (Insieme New Foods VR) 2’21”3 - SM50: Francesco Palma (Masteratletica VI) 2’13”3 - SM45: Marcello Chiocchi (Atleticadore Giocallena BL) 2’08”4 - SM40: Milko Mascia (Audace Noale VE) 2’20”5 - SM35: Helidon Hameti (Riviera del Brenta VE) 2’12”7.

5.000 m - SM60: VirginioTrentin (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 17’56”0 - SM55: Paolo Toscano (Virtus Este Valbona PD) 17’50”7 - SM50: Andrea Scarpa (Biotekna Marcon VE) 16’43”7 - SM45: Guido Migliorini (Riviera del Brenta VE) 17’12”0 - SM40: Fabrizio Micheletto (Masteratletica VI) 16’44”5 - SM35: Antonino Calabrò (Spak4 Padova) 16’24”1.

Asta - SM65: Francesco Rappo (Virtus Este Valbona PD) 3,00 - SM55: Paolo Pellizzari (Masteratletica VI) 2,20.

Lungo - SM75: Roberto Bortoloni (Biotekna Marcon VE) 3,34 - SM65: Francesco Rappo (Virtus Este Valbona PD) 4,39 - SM50: Luigi Vanzo (Masteratletica VI) 5,21 - SM40: Marco Longo (Montebelluna Veneto Banca TV) 5,58 - SM35: Luciano Bau (Masteratletica VI) 6,13.

Martello - SM80: Vincenzo Causarano (Voltan Martellago VE) 27,03 - SM75: Francesco Ferrigato (Schio Mario Lanzi VI) 22,22 - SM65: Rezio Gianoli (Masteratletica VI) 28,12 - SM55: Andrea Meneghin (Silca Ultralite V.Veneto TV) 43,68 - SM50: Paolo Vecchi (Masteratletica VI) 40,15 - SM40: Enrico Bellin (Biotekna Marcon VE) 43,33.

Peso - SM70: Natale Ventura (Masteratletica VI) 9,68 - SM65: Piergiorgio Curtolo (Biotekna Marcon VE) 11,84 - SM60: Luciano Capraro (Biotekna Marcon VE) 11,88 - SM50: Alessandro Costa (Vadalpone di Megni VR) 9,60 - SM45: Federico Rampazzo (Assindustria Sport PD) 12,30.

Disco - SM75: Francesco Ferrigato (Schio Mario Lanzi VI) 24,66 - SM70: Berndard Stellmacher (Athlon Padova) 35,45 - SM65. Flavio Asta (Voltan MArtellago VE) 37,21 - SM60: Luciano Capraro (Biotekna Marcon VE) 38,54 - SM55: Andrea Meneghin (Silca Ultralite V.Veneto TV) 40,42 - SM50: Radames Zaramella (Mogliano TV) 34,05 - SM45: Federico Rampazzo (Assindustria Sport PD) 35,06.

Giavellotto - SM80: Vincenzo Causarano (Voltan Martellago VE) 23,73 - SM75: Roberto Bortoloni (Biotekna Marcon VE) 26,31 - SM65: Antonio Padovese (Voltan Martellago VE) 20,60 - SM60: Roberto Parolin (Voltan Martellago VE) 27,80 - SM55: Lucio Buiatti (Voltan Martellago VE) 44,70 - SM45: Federico Criscuolo (Villorba TV) 41,48 - SM40: Andrea Favaro (Audace Noale VE) 19,63 - SM35: Michele Carlà (Athlon Padova) 40,57.

DONNE

200 m - SF80: Emma Mazzenga (Città di Padova) 39”7 - SF50: Paola De Santi (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 31”1 - SF45: Dorella Battistella (Città di Padova) 33”4 - SF40: Stefania Parrino (Insieme New Foods VR) 30”0.

800 m - SF50: Elsa Mardegan (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 2’43”3 - SF45: Mariella Saccora (Biotekna Marcon VE) 2’55”5.

5.000 m - SF60: Piera Monego (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 25’45”5 - SF55: Mirca Giro (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 27’33”5 - SF45: Tanja Giacomel (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 22’20”9 - SF40: Susanna Milanese (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 25’45”5.

Lungo - SF50: Paola De Santi (Idealdoor Libertas S.Biagio TV) 3,85 - SF40: Maria Cecchinato (Masteratletica VI) 3,37.

Martello - SF60: Rosanna Possagno (Atletica Villorba TV) 22,42 - SF50: Rosa Marchi (Insieme New Foods VR) 22,70 - SF35: Laura Vanzin (S.Giacomo Banca Di Marca TV) 30,99.

Disco - SF60: Rosanna Possagno (Atletica Villorba TV) 18,52 - SF35: Laura Vanzin (S.Giacomo Banca Di Marca TV) 26,33.

I migliori risultati degli atleti fuori regione

Asta - SF45: Tiziana Piconese (Lagarina Crus Team TN) 2,70.

Lungo -  SF45: Tiziana Piconese (Lagarina Crus Team TN) 4,48.

Peso - SM60: Locati Lorenzo (Atletica Monza) 11,97 - SM55: Michelangelo Vellantoni (Sandro Calvesi AO) 11,92.

Giavellotto - SM40: Fabio Caldon (Lecco Colombo Costruzioni CO) 57,69 - SM50: Roberto Bencivenni (Acquadela BO) 37,53.

Link al sito Fidal con i risultati completi della manifestazione: clicca qui Per segnalazioni scrivi a: rosax@tiscali.it. Per altre notizie, vai nella sezione Area Master di questo sito. Nella foto: il podio con i campioni regionali degli 800 metri con la signora Carla, moglie del compianto Giuseppe Franco.

Check Also

DAI CROSS ALLE INDOOR (E NON SOLO): ECCO IL NUOVO CALENDARIO INVERNALE VENETO 2020

Trentotto appuntamenti per tre mesi di gare, da gennaio a marzo. E’ ufficiale il calendario …