29 maggio 2017, 3:55

SETTORE TECNICO REGIONALE: CHIARELLO E ROSSI AL FIANCO DI AGOSTINI

Agostini_EnzoIl Settore Tecnico Regionale si fa in tre. Enzo Agostini (foto) continuerà a rivestire la carica di Fiduciario, ma sarà affiancato da due collaboratori, Marco Chiarello e Michele Rossi, che assumeranno parte dei compiti sinora svolti dal responsabile del Settore Tecnico Regionale. Chiarello si occuperà del settore under 16, in pratica la categoria cadetti. Rossi diviene invece responsabile dell’Attività Organizzativa.

Dopo 8 anni come Fiduciario Tecnico del Veneto – spiega Agostini – ho maturato la convinzione che per rivestire il ruolo in maniera attiva nella nostra regione sia necessaria una disponibilità di tempo quasi esclusiva. Nello scorso quadriennio, quasi 40 tecnici veneti hanno collaborato alle varie attività, questo dimostra la complessità delle funzioni del Settore Tecnico Regionale nel Comitato veneto. Gli ambiti infatti riguardano sia la collaborazione negli aspetti gestionali: regolamenti tecnici generali e dispositivi singole gare, sia l’organizzazione della formazione e aggiornamento dei tecnici, sia la promozione dell’attività dei giovanissimi, oltre alle attività consuete di raduno e rappresentative. Per essere efficienti è necessaria una continua progettualità, ma anche una gestione giornaliera delle iniziative. Tale necessità è stata più volte espressa anche alla struttura tecnica e dirigenziale nazionale che ne hanno preso atto. Chiaramente la questione  è anche legata al budget”.

A fronte di queste consapevolezze e di altri impegni lavorativi, Agostini aveva originariamente declinato, pur ringraziando per la fiducia, l’offerta del presidente Christian Zovico di continuare a svolgere il ruolo di Fiduciario Tecnico Regionale, comunque rimanendo disponibile a collaborare per la formazione e l’aggiornamento dei tecnici e per l’eventuale gestione di un progetto, anche interregionale, finalizzato alla crescita degli atleti juniores e promesse della regione.

La successiva proposta di condividere il ruolo con Marco Chiarello, che ora assumerà la delega per l’attività under 16, compresa la scelta di nuovi collaboratori, e con Michele Rossi, che svolgerà la funzione di segreteria, di rapporto con i giudici e di componente delle commissioni regolamenti e consiglio di presidenza, mi ha convinto a continuare l’impegno di Fiduciario, con la convinzione di poter essere più incisivo nei due obiettivi prima citati: il supporto alla formazione continua degli allenatori e l’attuazione di un progetto juniores interregionale. Resta la convinzione che la possibilità di avere nei ruoli regionali la disponibilità di una persona  con adeguata competenza culturale, qualifica tecnica e impegno a tempo pieno come prospettiva lavorativa, sia auspicabile per la crescita della nostra atletica allo scopo di avvicinarsi a modelli già attuati in nazioni a noi vicine (Francia, Germania, Regno Unito) con risultati che tutti possiamo notare”.

Tra i primi obiettivi del nuovo quadriennio, dal punto di vista del Settore Tecnico Regionale, c’è il recupero delle competenze degli insegnanti di educazione fisica di più lunga esperienza nella gestione di gruppi eterogenei di atleti.

“Una capacità operativa che stiamo perdendo – continua Agostini – visto che gli insegnanti di educazione fisica che si dedicano all’atletica sono sempre meno, ma che resta fondamentale per evitare gli abbandoni ormai precocissimi dello sport ”.

Intanto, in attesa del varo del nuovo progetto che collegherà le attività tecniche delle regioni di Nordest, mantengono il loro ruolo sia i responsabili di specialità, sia i collaboratori per i vari raduni e rappresentative, sia i docenti del pre-corso e corso istruttori operativi lo scorso quadriennio.

Ecco i responsabili di specialità. Velocità: Michele Rossi. Ostacoli: Renzo Chemello. Mezzofondo: Faouzi Lahbi ed Elio Dal Magro (corsa in montagna). Prove Multiple: Alessandro Tommaselli. Marcia: Filippo Calore. Salti: Enrico Lazzarin. Lanci: Renzo Roverato.

 

Check Also

Zanatta_Jacopo_in azzurro

PROVE MULTIPLE: ZANATTA DOPPIO ORO, GOLLIN D’ARGENTO

E’ di due ori e un argento il bilancio della spedizione veneta ai campionati italiani …