6 Giugno 2020, 18:16

Societari: Trost, Galvan e Dal Molin senza rivali a Vicenza

Trost_AlessiaLa stagione è agli sgoccioli, i protagonisti raccolgono applausi, ma la condizione non è più quella dei giorni migliori. Al campo “Perraro” di Vicenza, nella prima giornata della finale Argento dei campionati italiani assoluti di società (con il direttore tecnico del settore giovanile, Stefano Baldini, tra gli ospiti), gli atleti più attesi sono Alessia Trost (nella foto) e Matteo Galvan. L’altista friulana entra in gara a 1.69, superando la misura al primo tentativo. Fa altrettanto a 1.75 e a 1.80. Valica alla seconda prova 1.85, poi trova difficoltà insormontabili a 1.90. La vittoria non è discussione, ma la misura segnala una forma calante. Galvan, impegnato in uno dei rari 100 metri della sua stagione, non è un fulmine in partenza, poi però recupera bene e si lascia nettamente alle spalle il siciliano Raguni (10”62 contro 10”76, con vento -1.0). L’argento degli Euroindoor di Göteborg, Paolo Dal Molin, al rientro da un infortunio, fa la prima uscita della stagione nei 110 ostacoli, vincendo in 14”35. Piacciono i discoboli, con Giovanni Faloci che, lanciando a 58.07, precede Daniel Compagno (54.82) e l’intramontabile Diego Fortuna (53.47, miglior prestazione italiana master per la categoria MM45). Audrey Alloh domina i 100 in 11”76. Marta Milani non ha avversarie nei 400 (54”23), così come Benedetta Cuneo nel triplo (13.21). La junior di casa, Federica Del Buono, s’aggiudica i 1500 (4’21”72), precedendo avversarie d’esperienza come Valentina Costanza (4’22”73) ed Eleonora Berlanda (4’26”15). A fine giornata, leadership provvisoria per Athletic Club 96 (uomini) e Firenze Marathon (donne). Domattina, dalle 8.45, la seconda giornata con Nicola Vizzoni nel martello e Matteo Galvan nei 200.

 
RISULTATI. UOMINI. 100 (-1.0): 1. Matteo Galvan (Vicentina) 10”62, 2. Federico Raguni (Cus Palermo) 10”76. 400: 1. Abdulaye Wagne (Athletic Club 96) 47”99, 2. Alessandro Orsi (Virtus Lucca) 48”17. 1500: 1. Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino) 3’52”8, 2. Osama Zoghlami (Cus Palermo) 3’53”2. 3000 siepi: 1. Hosea Kimeli Kisorio (Virtus Lucca) 8’54”13, 2. Ala Zoghlami (Cus Palermo) 9’07”20. 110 hs (+0.4): 1. Paolo Dal Molin (Athletic Club 96) 14”35, 2. Samuele Devarti (Cus Genova) 14”58 (-0.1). Triplo: 1. Simone Calcagno (Cus Genova) 14.96 (-0.4), 2. Simone Forte (Acsi Campidoglio Palatino) 14.79 (-0.1). Disco: 1. Giovanni Faloci (Avis Macerata) 58.07, 2. Daniel Compagno (Athletic Club 96) 54.82, 3. Diego Fortuna (Vicentina) 53.47. Giavellotto: 1. Hubert Goeller (Athletic Club 96) 61.72. Marcia (5 km): 1.  Filippo Girardi (Atl. Livorno) 21’18”02. 4x100: 1. Vicentina (Brogliato, Pino, Carraro, Tarussio) 41”16. Società: 1. Athletic Club 96 102, 2. Vicentina 86, 3. Virtus Lucca 84.5.
 
DONNE. 100 (+0.2): 1. Audrey Alloh (Atl. Firenze Marathon) 11”79. 400: 1. Marta Milani (Bergamo 1959 Creberg) 54”23. 1500: 1. Federica Del Buono (Vicentina) 4’21”72, 2. Valentina Costanza (Cus Bologna) 4’22”73, 3. Eleonora Berlanda (Quercia Trentingrana) 4’26”15. 100 hs (-0.5): 1. Martina Da San Biagio (Firenze Marathon) 14”76.  Alto: 1. Alessia Trost (Brugnera Friulintagli) 1.85, 2. Debora Sesia (Sisport Fiat) 1.72, 3. Elena Vallortigara (Assindustria Pd) 1.72. Triplo: 1. Benedetta Cuneo (Atl. Firenze Marathon) 13.21 (-0.1), 2. Giovanna Franzon (Brugnera Friulintagli) 12.70 (+0.8). Peso: 1. Damiana Dorelli (Quercia Trentingrana) 12.98. Martello: 1. Giorgia Barbazza (Brugnera Friulintagli) 53.77, 2. Chiara Andrei (Firenze Marathon) 50.93. 3000 siepi: 1. Elisa Cova (Ilpra Vigevano) 10’40”23. Marcia (5 km): 1. Federica Curiazzi (Bergamo 1959 Creberg) 23’53”84. 4x100: 1. Toscana Atl. Empoli (Bandoni, Pazzagli, Nistri, Bazzoni) 47”26. Società: 1. Firenze Marathon 96.5, 2. Vicentina 90, 3. Brugnera Friulintagli 85.   
 

Check Also

SOSTEGNO ALLE SOCIETA’: NUOVO SPORTELLO FIDAL

Un nuovo servizio per le società. Uno Sportello per rispondere alle esigenze dei club che lavorano ogni …