24 Aprile 2019, 10:29

TRICOLORI ALLIEVI INDOOR: BRUGNOLO DA URLO, VICENTINA (ANCORA) DA SCUDETTO  

Ci sta prendendo gusto. Ed è un notevole salto (triplo) di qualità. Terzo podio tricolore in poche settimane per la sempre sorridente Greta Brugnolo (Atletica Riviera del Brenta). L’ex cadetta completa il personale “triplete” dopo il terzo posto delle multiple a Padova e il secondo di ieri nel lungo vinto da Larissa Iapichino. Oggi nel triplo la scena è soltanto per lei, la 15enne veneziana di Spinea, allenata da Giuseppe Orofino a Mira con il supporto di Roberto Chiariotti per i lanci, specialista delle prove multiple e già primatista cadette del pentathlon nel weekend tricolore dello scorso ottobre a Rieti. Parlano i numeri: con 12.80 aggiunge 48 centimetri al 12.32 che aveva saltato il 5 gennaio a Padova, +67 se rapportati alla misura con cui ha chiuso il 2018. E in un colpo solo diventa la quinta allieva di sempre al coperto, neanche troppo lontana dal 13.08 record della padovana Veronica Zanon della scorsa stagione. Alla misura principale dà consistenza con un altro 12.79 e un 12.66. Chapeau. La seconda giornata dei campionati italiani allievi indoor, ad Ancona, regala anche un secondo oro al Veneto: lo conquista la 4x1 giro dell’Atletica Vicentina, formata da Enrico Balsemin, Lorenzo Frivoli, Davide Giambellini e Carlo Santacà (1’32”01). Per il club berico è l’apoteosi, anche perché poco dopo giunge la comunicazione che la società ha vinto anche lo scudetto maschile under 18. Un altro risultato da incorniciare, dopo la vittoria delle juniores nel weekend precedente. Podi veneti anche con Nazareno Sacchetto (Fiamme Oro Pd) che bissa nei 200 (22”28) il bronzo vinto sabato nei 60, Arianna Battistella (Atletica Vicentina), terza nei 200 in 25”57 (25”54 in batteria), e la 4x1 giro femminile della Vis Abano che agguanta uno splendido bronzo grazie a Giovanna Barsotti, Benedetta Baldan, Elena Baccarin e Ilaria Marangon.

I nuovi campioni italiani e tutte le medaglie venete. ALLIEVI. 200: 1. Christian Previtali (Pol. Carugate) 22”18, 2. Nazareno Sacchetto (Fiamme Oro Pd) 22”28. 400: 1.  Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) 49”12. 1500: 1. Niccolò Galimi (Atl. Malignani Lib. Udine) 4’06”72. 60 hs: 1. Lorenzo N. Simonelli (Esercito Sport&Giovani) 7”76. Alto: 1.  Massimiliano Luiu (Lib. Atl. Sassari) 2.03. Triplo: 1. Federico Morseletto (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) 14.86. Peso: 1. Segond E. Musumary (Atl. Cento Torri Pavia) 15.93. 4x1 giro: 1. Atl. Vicentina (Balsemin, Frivoli, Giambellini, Santacà) 1’32”01. ALLIEVE. 200: 1. Alessia Cappabianca (Esercito Sport&Giovani) 25”02, 3. Arianna Battistella (Atl. Vicentina) 25”57 (25”54 in batteria). 400: 1. Angelica Ghergo (Team Atl. Marche) 56”68. 1500: 1. Melissa Fracassini (Atl. Arcs Cus Perugia) 4’41”48. 60 hs: 1. Veronica Besana (Atl. Lecco-Colombo Costruz.) 8”30. Asta: 1. Linda Donna (Fiamme Gialle Simoni) 3.70. Triplo: 1. Greta Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta) 12.80.  4x1 giro: 1. Atl. Lecco-Colombo Costruz. 1’42”96, 3. Vis Abano (Barsotti, Baldan, Baccarin, Marangon) 1’44”60.

RISULTATI

Check Also

PADOVA MARATHON, ECCO I PROTAGONISTI

Eccoli qui, i protagonisti della Padova Marathon. Sarà ancora una volta un evento agonistico sotto …