24 Settembre 2020, 11:08

TRICOLORI ALLIEVI, L’ASTA PARLA ANCORA VENETO: CECERE SALE A 4.70

Dopo Chiara Centenaro, Emanuele Cecere. Ai campionati italiani allievi di Rieti l’asta continua ad essere terreno di conquista per gli atleti veneti. Oggi, nella terza e ultima giornata di gare tricolori, sul gradino più alto del podio è salito il padovano di Assindustria Sport, Emanuele Cecere (foto GRANA), bravo a scegliere l’occasione migliore per portare il personale a 4.70, 35 centimetri in più rispetto al suo record prima di Rieti. Il Veneto era presente in terra sabina con 11 astisti (6 ragazzi e 5 ragazze): è tornato a casa con due campioni italiani e sei finalisti (cinque ragazzi e una ragazza). L’orgoglio di un movimento, che ha in Marco Chiarello il riferimento tecnico regionale, può davvero volare altissimo. Nella giornata in cui sono stati assegnati gli ultimi 12 titoli tricolori, trovano spazio sul podio, a sorpresa, anche due quattrocentisti trevigiani: l’ex rugbista Leonardo Buso (Trevisatletica) è terzo con 50”27, mentre Elena Campion (Atl. San Biagio) si migliora sino a 57”27 (1”01 di progresso rispetto al tempo con cui era arrivata a Rieti) e conquista il bronzo con lo stesso tempo della seconda classificata. Peccato per la bellunese Elena Nessenzia (Gs La Piave 2000), caduta sulla terz'ultima barriera dei 100 ostacoli mentre era in testa.

I nuovi campioni italiani, con le medaglie venete. 3^ GIORNATA. ALLIEVI. 400: 1. Marco Zunino (Atl. Arcobaleno Savona) 48”18, 3. Leonardo Buso (Trevisatletica) 50”27. 110 hs (+1.0): 1. Paolo Gosio (Atl. Vallecamonica) 13”71. Asta: 1. Emanuele Cecere (Assindustria Sport Padova) 4.70. Triplo: 1. Federico Morseletto (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) 15.40 (+0.1). Disco: 1. Niccolò Martini (Atl. Gran Sasso Teramo) 50.08. 4x400: 1. RCF Roma Sud 3’23”85. ALLIEVE. 400: 1. Federica Pansini (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) 56”34, 3. Elena Campion (Atl. S. Biagio) 57”27. 100 hs (+0.9): 1. Anabel Vitale (Atl. Arcobaleno Savona) 14”34. Alto: 1. Francesca Maurino (Sisport SSD) 1.76. Triplo: 1. Francesca Orsatti (Cus Parma) 12.44 (+0.4). Disco: 1. Benedetta Benedetti (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) 43.57. 4x400: 1. Atl. Bergamo 1959 Oriocenter 4’01”50.

RISULTATI COMPLETI

Check Also

VENICEMARATHON SARA’ UNO SPETTACOLO VIRTUALE: “AVANTI NELLA CONTINUITA’”  

“Nonostante il nostro impegno quotidiano, in stretto e continuo contatto con le amministrazioni locali, le …