25 Giugno 2019, 19:49

TRICOLORI JUNIORES E PROMESSE, CINQUE ORI VENETI NELLA SECONDA GIORNATA

Tricolori juniores e promesse in rosa per gli atleti del Veneto. La seconda, intensissima, giornata di gare (39 i titoli in palio), a Rieti, ci ha regalato cinque ori, tutti al femminile. La veneziana Rebecca Borga ha vinto i 400 promesse in 53”15, realizzando il terzo miglioramento della stagione e facendo un altro passo verso la barriera dei 53”. La vicentina Elena Bellò ha convinto negli 800 promesse, dominati in 2’03”10. Nell’asta, sempre tra le promesse, applausi per la veneziana Elena Bisotto, che ha confermato la leadership stagionale, avvicinando ancora i 4 metri (3.95, tre centimetri in meno del recente personale). Il Gruppo Atletico Coin, società della Bisotto, ha festeggiato anche l’oro della junior Rebecca Pavan, brava a confermare la vittoria ottenuta nel 2018 tra le allieve, eguagliando il personale nel salto in alto (1.80). Nuovo progresso, infine, per Alice Muraro (Atl. Vicentina), prima nei 100 ostacoli, togliendo 12 centesimi al fresco primato personale (13"71/+1.4, settima prestazione italiana di tutti i tempi). Curiosità: l’oro nel peso promesse della sconosciuta Michaela Obijiaku, radici trevigiane, prima di trasferirsi in Gran Bretagna e poi negli Stati Uniti. A completare il bilancio della seconda giornata, anche 9 argenti e 8 bronzi. Niente da dire: un gran sabato.

I nuovi campioni italiani, con tutte le medaglie venete della seconda giornata. RISULTATI. UOMINI. PROMESSE. 400: 1. Brayan Lopez (Athletic Club 96 Alperia) 46”70. 800: 1. Simone Barontini (S.E.F. Stamura Ancona) 1’47”90. 5000: 1. Alberto Mondazzi (Atl. Mariano Comense) 14’30”92. 110 ostacoli (+0.6): 1. Chituru Ali (Us Albatese Asd) 13”97. Alto: 1. Stefano Sottile (Gs Fiamme Azzurre) 2.30, 2. Christian Falocchi (Gs Fiamme Oro Padova) 2.16. Disco: 1. Alessio Mannucci (Atl. Livorno) 54”73. Giavellotto: 1. Norberto Fontana (Cus Parma) 70.60, 3. Jordan Zinelli (Atl. Biotekna Marcon) 63.29. 4x100: 1. La Fratellanza 1874 40”43. JUNIORES. 400: 1. Edoardo Scotti (C.S. Carabinieri) 46”97. 800: 1. Andrea Grandis (Atl. Susa Adriano Aschieris) 1’51”39, 2. Abel Campeol (Silca Ultralite) 1’52”08. 5000: 1. Francesco Guerra (RCF Roma Sud) 14’44”16. 110 ostacoli (+0.5): 1. Giuseppe Filpi (Atl. Agropoli) 13”93, 2. Cristopher Cecchet (Athletic Club Firex Belluno) 14”06. Asta: 1. Ivan De Angelis (G.A. Fiamme Gialle) 5.05, 3. Tommaso Crivellaro (Fondazione M. Bentegodi) 4.70.  Lungo: 1. Dario Dester (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) 7.48 (+0.9). Peso: 1. Carmelo Alessandro Musci (Atl. Aden Exprivia Molfetta) 19.30. Martello: 1. Giorgio Olivieri (Team Atletica Marche) 79.23, 3. Luca Marchiori (Assindustria Sport Padova) 59.18. Giavellotto: 1. Jhonatam Maullu (Dinamica Sardegna) 66.54, 2. Alessandro Ferro (Gs Fiamme Oro Padova) 57.88. 4x100: 1. Pro Sesto Atl. 41”62, 3. Atl. Vicentina (Schiavetto, Cappellari, Quarshie, Marangon) 42”26.

DONNE. PROMESSE. 400: 1. Rebecca Borga (G.A. Fiamme Gialle) 53”15, 2. Anna Polinari (Fondazione Bentegodi) 54”62. 800: 1. Elena Bellò (Gs Fiamme Azzurre) 2’03”10. 3000 siepi: 1. Linda Palumbo (Atl. Clarina Trento) 10’48”54. 100 ostacoli: 1. Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) 13”63, 2. Desola Oki (Gs Fiamme Oro Padova) 13”75, 3. Elena Marini (Team Treviso) 13”77 (13”61/+1.6 in batteria). Asta: 1. Elena Bisotto (G.A. Coin) 3.95, 3. Marta Ronconi (Us Quercia Trentingrana) 3.90. Triplo: 1. Corinne Challancin (Atl. Firenze Marathon) 12.74 (+1.0), 3. Chiara Bertuzzi (G.A. Coin) 12.42 (+1.7). Peso: 1. Michella Nneom Obijiaku 16.08. Martello: 1. Sara Fantini (C.S. Carabinieri) 66.22. Marcia (10.000 m): 1. Lidia Barcella (Bracco Atletica) 48’18”79. 4x100: 1. Atl. Brescia 1950 Ispa Group 45”65. JUNIORES. 400: 1. Eleonora Foudraz (Atl. Sandro Calvesi) 54”59. 800: 1. Eloisa Coiro (G.S. Giamme Azzurre) 2’05”12. 3000 siepi: 1. Virginia Medda (Cus Cagliari) 10’47”52, 2. Margherita De Mattia (Atl. Mogliano) 10’49”78.  100 ostacoli (+1.4): 1. Alice Muraro (Atl. Vicentina) 13”71. Alto: 1. Rebecca Pavan (G.A. Coin) 1.80. Lungo: 1. Veronica Crida (U.G. Biella) 6.33 (+0.3), 2. Veronica Zanon (Assindustria Sport Padova) 6.09 (+1.6). Peso: 1. Ludovica Montanaro (Atl. Gran Sasso Teramo) 13.37. Martello: 1. Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) 55”50. Giavellotto: 1. Carolina Visca (G.A. Fiamme Gialle) 56.25, 2. Federica Botter (Atl. Brugnera Friulintagli) 53.79. Marcia (10.000 m): 1. Andrara Lavinia Lacatus (P.B.M. Bovisio Masciago) 49’44”18. 4x100: 1. Acsi Italia Atletica 46”68, 3. Assindustria Sport Padova (Esekheigbe, Carraro, Chessa, Zanon) 47”85.

RISULTATI COMPLETI

Nelle foto (COLOMBO/FIDAL), dall'alto al basso: Rebecca Borga, la premiazione di Elena Bisotto, Elena Bellò, Rebecca Pavan e Alice Muraro.  

Check Also

TRICOLORI ALLIEVI, SETTIMO ORO: LO CONQUISTA IL DISCOBOLO CRESTANI 

Si chiudono in bellezza, con un altro oro, i campionati italiani allievi di Agropoli. Lo …