24 Febbraio 2020, 13:07

TRICOLORI JUNIORES-PROMESSE, LA TRIPLISTA ZANON SALTA SUL RECORD ITALIANO: 13.65

Ancora salti record ad Ancona. Dopo il 6.40 di Larissa Iapichino nel lungo, la seconda giornata dei campionati italiani juniores e promesse indoor ha offerto il primato nazionale under 20 di Veronica Zanon (foto Muti) nel triplo. L’atleta di Galliera Veneta, tesserata per l’Assindustria Padova, è atterrata a 13.65, migliorando dopo sette anni il record di un'altra veneta, la vicentina Ottavia Cestonaro, che il 13 febbraio 2013, sempre ad Ancona, aveva saltato 13.47.

Questo il commento di Veronica Zanon: “Quando stamattina ho scoperto di avere il pettorale 265 ho subito guardato le ultime due cifre e con il mio allenatore (Ormisda De Poli, ndr) abbiamo pensato che quella misura, 13.65, ci sarebbe piaciuta. Alla fine è arrivata, precisa al centimetro. Sono molto contenta ma non sorpresa: abbiamo curato molto la tecnica, e si è visto, perché la differenza rispetto al passato c’è. Dopo il 13.22 fatto in sicurezza mi sono detta che non avevo niente da perdere: la misura del record italiano ce l’avevo fissa in testa e ci ho provato fino in fondo. Il 2020? La stagione è tutta rivolta ai Mondiali under 20 di Nairobi in luglio, ci stiamo preparando al meglio”.

Veronica Zanon, schierata in ultima frazione in un quartetto che comprendeva anche Hope Esekheigbe, Elena Baccarin e Ilenia Carraro, ha poi contribuito al record italiano della 4x1 giro dell’Assindustria Padova (1’40”83). Miglior prestazione italiana under 20 anche per la sarda delle Fiamme Oro, Dalia Kaddari, che ha migliorato sé stessa nei 200 (23”85). Alla fine, per il Veneto, sono dieci ori: nella seconda giornata, oltre alle vittorie di Veronica Zanon, della staffetta dell’Assindustria Sport Padova e della poliziotta Kaddari, successi per Federico Guglielmi (Biotekna Marcon; foto Muti) nei 200 juniores (21”45 in batteria, due centesimi più lento in finale), della 4x1 giro dell’Atletica Vicentina juniores, e, al femminile, della veneziana Rebecca Borga nei 400 promesse (53”91), di Martina Leorato (Fondazione Bentegodi) nell’alto promesse (1.76) e della veneziana Camilla Vigato nel triplo promesse (12.80). Oro anche per la veronese Anna Polinari che ha contribuito alla vittoria della 4x1 giro promesse dell’Atletica Brescia 1950 Ispa Group.

I nuovi campioni italiani, con tutte le medaglie venete, della seconda giornata di gare. UOMINI. PROMESSE. 400: 1. Matteo Fusari (Bergamo Stars Atletica) 48”73. 800: 1. Simone Barontini (Fiamme Azzurre) 1’51”05.  3000: 1. Pietro Arese (S.A.F. Atletica Piemonte) 8’08”37. 60 hs: 1. Mattia Montini (Carabinieri) 7”77. Asta: 1. Max Mandusic (Trieste Atletica) 5.35. Triplo: 1. Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle) 16.61. 4x1 giro: 1. Cus Parma 1’28”57, 3. Atl. Vicentina (Quarshie, Miglietta, Pozzolo, Rancan) 1’29”94. JUNIORES. 200: 1. Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon) 21”47 (21”45 in batteria), 3. Nazareno Sacchetto (Fiamme Oro) 21”95 (21”92 in batteria).  400: 1. Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) 47”57. 800: 1. Emanuele Brugnizza (Gs Natisone) 1’54”72. 60 hs: 1. Franck B. Koua (Cus Pro Patria Milano) 7”77 (7”76 in semfinale), 3. Massimo Avitabile (Atl. Vicentina) 7”99. Alto: 1. Simone Dal Zilio (Atl. Brugnera Friulintagli) 2.07. Triplo: 1. Gabriele Tosti (Bergamo Stars Atletica) 15.24, 3. Marvellous O. Eghianruwa (Assindustria Sport Padova) 14.88. Peso: 1. Carmelo A. Musci (Fiamme Gialle) 19.91. 4x1 giro: 1. Atletica Vicentina (Balsemin, Avitabile, Marangon, Bertoldo) 1’29”71.

DONNE. PROMESSE. 400: 1. Rebecca Borga (Fiamme Gialle) 53”91, 3. Anna Polinari (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 54”76. 800: 1. Gaia Sabbatini (Fiamme Azzure) 2’09”18.  3000: 1. Micol Majori (Pro Sesto Atl.) 9’26”94. 60 hs: 1. Elisa Maria Di Lazzaro (Carabinieri) 8”32, 3. Desola Oki (Fiamme Oro Padova) 8”45. Alto: 1. Martina Leorato (Fondazione M. Bentegodi) 1.76. Triplo: 1. Camilla Vigato (Bracco Atletica) 12.80. 4x1 giro: 1. Atl. Brescia 1950 Ispa Group (Polinari) 1’38”30. JUNIORES. 200: 1. Dalia Kaddari (Fiamme Oro) 23”85, 3. Ilenia Carraro (Assidustria Sport Padova) 24”85. 400: 1. Annalisa Ghergo (Team Atletica Marche) 54”84. 800: 1. Livia Caldarini (Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) 2’12”25, 3. Marta Durante (Atl. Ponzano) 2’14”37. 60 hs: 1. Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo-Costruz.) 8”43. Asta: 1. Monica Aldrighetti (Bracco Atletica) 4.07. Triplo: 1. Veronica Zanon (Assindustria Sport Padova) 13.65, 3. Lucrezia Sartori (G.A. Bassano) 12.64. Peso: 1. Anita Bartolini (Cus Parma) 13.29, 2. Maya Caon (Atl. Vicentina) 12.84. 4x1 giro: 1. Assindustria Sport Padova (Esekheigbe, Baccarin, Carraro, Zanon) 1’40”83, 3. Atl. Vicentina (Caregnato, Cattani, Muraro, Battistella) 1’42”68.

RISULTATI

FOTO

 

Check Also

ASSOLUTI INDOOR: VALLORTIGARA VOLA (1.96), BELLO’-BORTOLI REGINE DEL MEZZOFONDO

Altri tre ori, tutti al femminile, per il Veneto nella seconda giornata degli Assoluti indoor …