2 Dicembre 2020, 16:23

TRICOLORI MASTER, VENTI ORI VENETI – BIOTEKNA MARCON D’ARGENTO TRA LE SOCIETA’

Anco_3(di Rosa Marchi) Ad Ancona, alla rassegna tricolore indoor e di lanci lunghi invernali riservata agli atleti master, si sono visti in gara 1.500 atleti “over 35”: dai 35 ai… 100 anni! Ancora in azione l’incredibile Giuseppe Ottaviani, il marchigiano che a maggio compirà 101 anni, in gara sui 60 metri e nel salto in lungo. In quest’ultima specialità ha stabilito il record del mondo M100, con la misura di 1.16,  entusiasmando il pubblico presente. Era presente durante la manifestazione la diretta streaming, una apprezzata novità per l’attività master, un servizio che il consigliere nazionale Gerardo Vaiani Lisi ha annunciato sarà disponibile anche ai campionati italiani outdoor (7/9 luglio ad Orvieto) e alla finale nazionale dei societari su pista (Montecassiano 16/17 settembre).

GLI ATLETI VENETI

Ma veniamo ai nostri atleti, con molti atleti che hanno confermato il loro valore, ma anche con alcuni promettenti nomi nuovi. Iniziamo da Luigino Romanello, della Virtus Este. L’avevamo visto in azione ai regionali indoor, in gran spolvero con prestazioni cronometriche di rilievo, e lo ritroviamo ad Ancona con ben tre medaglie d’oro al collo.  Ha dominato i 200 (31”17) e 400 metri SM75 per poi vincere pure la staffetta  SM65 con i suoi “giovani” compagni di squadra della Virtus Este. In gioventù ha vestito più volte la maglia della nazionale juniores, vantando un personale di 1’49”7 sugli 800 metri. La cosa incredibile è che Luigino ha ripreso con l’atletica leggera solo lo scorso anno, dopo cinquanta (cinquanta!) anni di inattività, a dimostrazione che non è mai troppo tardi per riprendere (o iniziare)  l’attività sportiva.

Al cambio di categoria, all’ingresso tra gli SM55, ha fatto subito parlare di sé il trevigiano Giampaolo Cescon (Atletica Ponzano). Ha iniziato a gareggiare da master 5 anni fa,  correndo a 50 anni i 400 metri in 60”88. Di anno in anno la sua progressione è stata costante fino ad arrivare al primato personale di 57”63 che ad Ancona gli è valso il titolo italiano di categoria. Personale master anche sui 200 metri dove, con 26”10, si è classificato al secondo posto.

Anco_1bCitiamo invece tra le “conferme” il trevigiano Andrea Meneghin (Silca Ultralite Vittorio Veneto), che una settimana prima, alla festa regionale dell’atletica master, è stato acclamato come miglior atleta master della stagione 2016. Due ori e un argento per lui nella categoria SM55. Andrea ha vinto il lancio del martello (42.80) e  del martello con maniglia corta (15.68),  oltre a classificarsi al secondo posto nel getto del peso.

Un altro dei nostri atleti di punta che non ha tradito le aspettative è stato Giovanni Finielli. Il siciliano, portacolori della Tortellini Voltan Martellago, ha siglato una bella doppietta di titoli italiani sugli 800 e sui 1.500 metri nella categoria SM65. Sugli 800 metri, distanza dove vanta il primato italiano di categoria,  non ha avuto rivali, vincendo con un distacco di 9 secondi. Più impegnativa è stata invece la gara dei 1.500 metri dove ha vinto la volata con il laziale Rolando di Marco (5’01”38 conto 5’01”78). Il terzo ha tagliato il traguardo quasi 30 secondi dopo.

Tra le donne in evidenza Paola De Santi (San Biagio). La trevigiana, che ai regionali indoor ha stabilito il primato italiano nel salto in lungo SF55, ha vinto la gara anche ad Ancona, a 6 centimetri dal suo primato. Sui 60 metri è poi giunta terza con l’ottimo tempo di 9”02, suo primato personale da master, a 10 centesimi dal primato di categoria.

La marcia è un “affare di famiglia” per mamma Natalia Marcenco e  suo figlio Igor Sapounov. Entrambi portacolori dell’Aristide Coin Venezia 1949, hanno conquistato il titolo di campioni italiani di marcia 3.000 metri nelle rispettive categorie (SF60 e SF35). Due medaglie che i aggiungono ad un ricco palmarés conquistato dai due atleti di origini russe.

Da citare infine il nostro “inossidabile” Alcide Magarini (Lib. Valpolicella Verona), classe 1927, che ha debuttato nella categoria SM90 conquistando una doppietta sui 200 e 400 metri.

CAMPIONATO DI SOCIETA’ INDOOR La manifestazione, valida anche come campionato italiano indoor di società master, ha visto la riconferma al vertice della compatta formazione della Biotekna Marcon, nuovamente al secondo posto  della classifica maschile. La formazione veneziana è stata l’unica squadra veneta in grado di portare i 12 punteggi richiesti. Al dodicesimo posto l’Atletica Vicentina (con 10 punteggi). In classifica anche i padovani della Virtus Este (diciottesimi con 8 punteggi) e i veneziani dell’Atletica Riviera del Brenta (ventiquattresimi con 6 punteggi).

MONDIALI MASTER INDOOR Per i master è ora tempo di pensare ai Campionati Mondiali Indoor,  in programma a Daegu, in Corea del Sud, dal 19 al 25 marzo con gare indoor, di lanci lunghi, marcia su strada e corsa campestre. Qui il link al sito della manifestazione.

A seguire l’elenco di tutti gli atleti veneti che si sono aggiudicati il titolo di campione italiano e che sono saliti sul podio.

Anco_2I VENETI CAMPIONI ITALIANI

DONNE SF55: Paola De Santi (San Biagio TV) – Lungo 4,61 m. SF60: Natalia Marcenco (Aristide Coin Venezia 1949) – Marcia 3.000 m. 17’33”44

UOMINI SM35: Igor Sapounov (Aristide Coin Venezia 1949) – Marcia 3.000 m. 14’06”72 SM45: Samuele Donadel (San Biagio TV) – Peso (kg. 7,260) 11,88 m. SM45: Federico Criscuolo (Villorba TV) – Giavellotto (800 gr.) 40,72 m. SM55: Maurizio Ceola (Vicentina) – 200 m. 25”74 SM55: Andrea Meneghin (Silca Ultralite Vittorio V.to TV) – Martello (kg. 6) 42,80 m. SM55: Andrea Meneghin (Silca Ultralite Vittorio V.to TV) – Martellone (kg. 11,34) 15,68 m. SM55: Giampaolo Cescon (Ponzano TV) – 400 m. 57”63 SM65: Piergiorgio Curtolo (Biotekna Marcon VE) – Alto 1,42 m. SM65: Francesco Rappo (Virtus Este PD) – Asta 2,40 m. SM65: Virtus Este Valbona (P. Cavallini, G. Dotto, L. Romanello, R. Gallo) – 4x 200 m. 1’59”27 SM65: Giovanni Finielli (Tortellini Voltan Martellago VE) – 800 m. 2’32”48 SM65: Giovanni Finielli (Tortellini Voltan Martellago VE) – 1.500 m. 5’01”38 SM70: Salvatore Puglisi (Tortellini Voltan Martellago VE)  – 3.000 m. 11’52”93 SM75: Luigino Romanello (Virtus Este PD) – 200 m. 31”17 SM75: Luigino Romanello (Virtus Este PD) – 400 m. 1’16”51 SM75: Roberto Bortoloni (Biotekna Marcon VE) – Triplo 8,11 m. SM90: Alcide Magarini (Lib. Valpolicella VR) – 200 m. 1’04”18. SM90: Alcide Magarini (Lib. Valpolicella VR) – 400 m. 2’41”36.

I VENETI AL SECONDO E TERZO POSTO

DONNE SF35. 60 m.: 3. Stefania Chizzali (San Giacomo Banca D/Marca) 8”31. SF50. 800 m.: 2. Elsa Mardegan (San Biagio TV) 2’41”49. 1.500 m.: 2. Elsa Mardegan (San Biagio TV) 5’17”01. SF55. Marcia 3.000: 3. Eddi Tiozzo (Ailatan VE) 19’18”12. 60 m.: 3. Paola De Santi (San Biagio TV) 9”02. 200 m.: 2. Paola De Santi (San Biagio TV) 30”11. SF65. 3.000 m.: 3. Liviana Piccolo (Atl. Insieme News Foods VR) 14’03”75

UOMINI SM35. 60 m.: 3. Ivano Masiero (Virtus Este PD) 7”42. 1.500 m.: 3. Samuel Volpi (Insieme New Foods VR) 4’20”92. Asta: 2. Guglielmo Zanetto (Biotekna Marcon VE) 3,20. SM40. Pentathlon: 2. Filippo Vedana (Atletica Dolomiti) 3.212 p. 60 hs: 2. Cristian Marin (Riviera del Brenta VE) 8”95. Lungo: 2. Tiziano Zamprogno (Biotekna Marcon VE) 5,92 m.. 4x200 m.: 2. Riviera del Brenta (A. Favarin, S. Castellini, M. Scanferlin, C. Marin) 1’38”46. SM45. Peso (kg. 7,260): 2. Federico Criscuolo (Villorba TV) 11,83 m. Giavellotto (800 gr): 2. Nicola Rossi (Riviera del Brenta VE) 37,19. SM50. Marcia 3.000 m: 2. Daniele Strano (Biotekna Marcon VE) 15’10”68. 1.500 m.: 3. Andrea Scarpa (Biotekna Marcon VE) 4’29”66. SM55. 200 m.: 2. Giampaolo Cescon (Ponzano TV) 26”10. 3.000 m: 2. Giorgio Centofante (Riviera del Brenta VE)  10’13”82. Peso (kg.6): 2. Andrea Meneghin (Silca Ultralite Vittorito V.to TV) 12,48 m. Giavellotto (gr. 700): Lucio Buiatti (Tortellini Voltan Martellago VE) 41,90. Lungo: 2. Sergio Capozzi (Vicentina) 5,26 m.; 3. Renato Gallo (Virtus Este PD) 4,97 m. SM60. Marcia 3.000 m: 2. Enrico Olivo (Insieme New Foods VR) 15’29”28. 400 m.: Loris Tognotti (Biotekna Marcon VE) 1’03”93. 800 m. 2. Vincenzo Andreoli (Biotekna Marcon VE) 2’22”62. Peso (kg. 5): 3. Luciano Capraro (Biotekna Marcon VE) 12,23. Disco (kg 1): 3. Luciano Capraro (Biotekna Marcon VE) 39,83. SM65. 60 hs: 3. Franco Gasparinetti (Biotekna VE) 13”36. Peso (kg. 5): 2. Piergiorgio Curtolo (Biotekna MArcon VE) 12,00 m. Martello (kg 5): 3. Giancarlo Pasquali (Biotekna Marcon VE) 34,69 m. Martellone (kg. 9,08): 3. Giancarlo Pasquali (Biotekna Marcon VE) 11,52 m. 4x200 m.: 3. Biotekna Marcon VE (R. Scarpa, L. Tognotti, F. Gasparinetti, G. Pasquali) 2’04”22. SM70. 800  m.: 2. Salvatore Puglisi (Tortellini Voltan Martellago VE) 2’36”88. 1.500 m.: 2. Salvatore Puglisi (Tortellini Voltan Martellago VE) 5’23”13. Martello (kg. 4): 3. Rezio Gianoli (Vicentina) 31,88 m. SM75. Peso (kg. 4): 3. Natale Ventura (Vicentina) 8,86 m.

CLASSIFICA CAMPIONATI DI SOCIETA’

UOMINI 1) Virtus Castenedolo BS 10.687  p.  (12 gare) 2) Biotekna Marcon VE 10.218 p. (12 gare) 3) Liberatletica RM 9.772 p.  (12 gare) … 12)  Atletica Vicentina 7.496  p. (10 gare) 18)  Virtus Este PD  6. 072 p.  (8 gare) 24) Atletica Riviera del Brenta VE  4.986 p. (6 gare)

DONNE 1) Romatletica Salaria Village  10.993 p. (12 gare) 2) Virtus Castenedolo 10.809 p.  (12 gare) 3) Assi Giglio Rosso Firenze 10.517 p. (12 gare)

Link ai risultati della manifestazione.

Per segnalazioni scrivi a: marchi@fidalveneto.it.

Per altre notizie, vai nella sezione Area Master di questo sito.

Nelle foto: il podio della staffetta 4x200 SM65 con la Virtus Este e la Biotekna Marcon (archivio Virtus Este),  le medaglie di Andrea Meneghin (archivio Meneghin) e  Natalia Marcenco insieme al figlio Igor Sapounov (archivio Sapounov).

Check Also

RIAPRONO LE ISCRIZIONI PER I SEMINARI PROMOSSI DAL SETTORE TECNICO REGIONALE

Riaprono le iscrizioni per gli incontri online promossi dal Settore Tecnico Regionale. In considerazione dell’elevato …