12 Agosto 2020, 3:33

VISITE MEDICHE SPORTIVE – PRECISAZIONI FMSI

Si ricorda a tutte le Società Sportive che:

1) A norma di legge la VISITA MEDICO SPORTIVA AGONISTICA E NON AGONISTICA è obbligatoria a termini di legge per poter accedere, iscriversi e praticare Sport per tutti gli atleti/e iscritti a Federazioni associate o consociate con il CONI e con il CIP.

2) A norma di legge la VISITA MEDICO SPORTIVA AGONISTICA E NON AGONISTICA ha scadenza annuale e alla scadenza DEVE essere obbligatoriamente rinnovata.

3) A norma di legge NON esiste alcuna possibilità normativa di poter prorogare e/o allungare la validità della Certificazione Medico Sportiva Agonistica e Non Agonistica oltre l'annualità.

4) Nonostante il blocco dell'attività sportiva a livello regionale e nazionale non sia stato determinato dalle Federazioni Sportive ma da una emergenza sanitaria nazionale in vigore attualmente dal 31/1/2020 e in scadenza il 31/7/2020, le visite medico sportive, atte a redigere certificati di idoneità allo sport agonistico e non agonistico, scadute in questo periodo di lockdown sanitario, DOVRANNO essere rinnovate, a termini di legge, alla fisiologica scadenza dell'annualità della visita eseguita nel 2019 (esempio: visita medico sportiva scaduta il 3 marzo 2020 ed eseguita il 4 marzo del 2019, NON può essere prorogata causa lockdown, ma deve essere rinnovata da nuova visita medico sportiva). 

5) Si ribadisce che la responsabilità oggettiva sull'acquisizione e controllo della validità dei certificati medici sportivi agonistici e non agonistici ricade sui Presidenti delle singole Società e/o Associazioni federate al CONI e al CIP.

6) Si ribadisce, al di là dell'aspetto normativo, la CENTRALITA' della valutazione del Medico Sportivo chiamato a tutelare la Salute di ogni singolo Atleta, soprattutto in questo momento di emergenza Sanitaria, in cui ogni atleta ha subito un detraining e stop atletico di oltre 2 mesi e senza contare la rivalutazione medica di atleti che hanno subito purtroppo la malattia da COVID 19.

7) I Medici dello Sport della Regione Veneto, si impegneranno in ambito pubblico e privato a soddisfare le esigenze e le richieste di esecuzione di visite medico sportive agonistiche e non agonistiche atte a certificare l'idoneità degli Atleti, allineandosi alla ripresa degli allenamenti ed eventuali gare e/o competizioni per tutti quegli Sports di cui verrà consentita secondo normativa di legge  la ripresa a livello nazionale e regionale Veneto.

La F.M.S.I., come organo federale di servizio del C.O.N.I., rimane a completa disposizione di tutte le Federazioni Sportive, per ogni chiarimento o quesito inerente non solo la certificazione medico sportiva ma per tutto ciò che concerne la Salute dell'Atleta a 360 gradi.

DR CIONFOLI MARIO
PRESIDENTE REGIONALE F.S.M.I. - REGIONE VENETO 

Check Also

RADUNI ESTIVI FIDAL VENETO 2020

Il Comitato Regionale comunica, nell’impossibilità di organizzare i tradizionali raduni estivi residenziali, la predisposizione di …