29 Gennaio 2023, 3:35

CAMPIONATI DEL MEDITERRANEO U23 INDOOR, ESEKHEIGBE DA PODIO

Prima maglia azzurra del 2023 per un’atleta di Assindustria Sport. E non si può certo dire che Hope Esekheigbe (foto Grana/Fidal), convocata in nazionale under 23 per i Campionati del Mediterraneo indoor di Valencia, non l’abbia onorata. La sprinter allenata da Emanuele Olivieri è salita sul terzo gradino del podio, correndo in 7”43 la finale dei 60, vinta dalla greca Polyniki Emmanouilidou in 7”37 sulla francese Ange Hilary Gode (7”42). Hope aveva vinto la sua batteria in 7”47, mentre in finale ha eguagliato il suo primato stagionale. L’anno inizia dunque nel migliore dei modi per questa giovane atleta padovana, nata in Italia da famiglia di origini nigeriane e in pista dal 2012, quando è stata tesserata da Assindustria Sport, che l’ha seguita passo dopo passo nella sua crescita agonistica e che l’ha portata a essere una promessa della velocità.

Gara tattica nei 1500 al maschile che si accendono nelle fasi finali, con il veneziano dell’Atletica Brugnera Friulintagli, Masresha Costa, a difendere la quarta posizione in 3’56”95 mentre si invola lo spagnolo Mohamed Attaoui (3’53”89) seguito dai francesi Flavien Szot (3’54”16) e Thomas Piquart (3’54”53). Stesso piazzamento tra le donne per la 18enne veronese Matilde Prati (Fondazione M. Bentegodi), al traguardo in 4’31”04, alle spalle del terzetto che si gioca le medaglie: la croata Klara Andrijasevic (4’24”07) sulle spagnole Mireya Arnedillo (4’24”27) e Maria Gonzalez (4’24”93).

Check Also

PADOVA, ZANINI ALLIEVO DA RECORD NEI 1500

Quattrocentisti in giornata di grazia nella prima giornata del weekend di gare al Palaindoor di …