25 Gennaio 2021, 21:14

CONSIGLIO REGIONALE: ASSEMBLEA VENETA IL 13 MARZO, DEFINITA L’ATTIVITA’ INVERNALE

L’Assemblea regionale ordinaria 2021 per l’elezione del Presidente del Comitato regionale, del Consiglio Regionale e del Revisore dei Conti regionale, si terrà sabato 13 marzo. Lo ha deciso il Consiglio regionale, riunitosi ieri – venerdì 18 dicembre – con l’ormai consueta modalità della teleconferenza.

Il Consiglio regionale ha anche nominato la Commissione Verifica Poteri che sarà composta da Roberto Grava (presidente), Rosy Bettiol (membro effettivo), Stefano Dalla Costa (membro effettivo), Enrico Maron (membro effettivo), Stefano Martin (membro effettivo), Emanuela Carrer (supplente), Mauro Cortellino (supplente). Definita inoltre la Commissione Elettorale Regionale, che sarà formata da Cristiano Turetta (presidente), Bruno Pezzato (vicepresidente) e Pierangelo Miotti (membro effettivo).

Nell’occasione è stato anche definito un primo calendario, ancora non definitivo, delle assemblee provinciali. La prima sarà quella di Venezia, il 24 febbraio. Seguirà Verona, probabilmente il 25 febbraio. Quindi toccherà a Padova e Treviso, il 26 febbraio. Vicenza e Belluno dovrebbero invece andare alle urne il 3 marzo.

Dopo aver approvato la seconda variazione (per un valore di 41 mila euro) al Bilancio Consuntivo 2020, il Consiglio Regionale ha ratificato le delibere del presidente, inerenti il sostegno economico alle società per le riaffiliazioni, che al 15 dicembre ha riscontrato l’adesione di ben 186 società su 230; l’acquisto di strumenti tecnologici in utilizzo al Gruppo Giudici Gare e l’approvazione del Calendario e dei Regolamenti Invernali 2021.

ATTIVITA’ E CALENDARIO INVERNALE 2021

Il Comitato regionale Fidal Veneto:

  • sulla base del lavoro di valutazione e del parere della Commissione attività e regolamenti, riunitasi in data odierna e in occasioni precedenti;
  • valutando la gravissima evoluzione della situazione sanitaria che vede il Veneto subire una pesante impennata dei contagi e dei decessi causati dalla Pandemia Covid-19, proprio in questi giorni e in queste ore;
  • sulla base dei decreti e dei provvedimenti governativi e regionali, che soprattutto nel periodo di fine 2020/inizio 2021 porterà a notevoli restrizioni su spostamenti e mobilità;
  • sulla base dei protocolli e Linee Guida emanati/emanandi dalla Fidal e dal CONI (in progressivo aggiornamento);
  • consapevoli di poter organizzare solo manifestazioni di primario interesse nazionale e delle difficoltà che in particolare si riscontrano nella gestione delle manifestazioni indoor e di cross;
  • nella necessità di fornire indicazioni anche ai Comitati Provinciali per l’attività agonistica di loro competenza; in riferimento al calendario invernale 2021 (gennaio-marzo), dispone quanto indicato nei seguenti punti.

 CATEGORIE ESORDIENTI E RAGAZZI

Non essendo prevista attività agonistica di interesse nazionale (e non certamente primario) non possono essere organizzate manifestazioni agonistiche di qualsiasi natura per tutta la stagione invernale, né da parte del Comitato Regionale né da parte dei Comitati Provinciali.

CATEGORIE CADETTI

Potranno prendere parte alle attività di regionale cross esclusivamente nella giornata dedicata alla selezione degli atleti per la rappresentativa che parteciperà agli eventuali Campionati Italiani di Cross. Si escludono pertanto partecipazioni a manifestazioni regionali indoor, stadia e non stadia. Permane anche per questa categoria l’impossibilità di organizzare eventi agonistici da parte dei Comitati Provinciali.

CATEGORIE ASSOLUTE – INDICAZIONI E CALENDARIO PROVVISORIO

  • LANCI LUNGHI INVERNALI

Prevista lo svolgimento delle due prove secondo i protocolli seguiti per le manifestazioni outdoor del periodo luglio-ottobre 2020.

1^ prova - Mestre (VE), 23 e 24 gennaio 2021

2^ prova - Vittorio Veneto (TV), 13 e 14 febbraio 2021

  • CROSS

Si svolgeranno esclusivamente le manifestazioni (2 fasi regionali del CdS nazionale di cross) previste nelle attività 2021 ed inserite nel calendario nazionale.

Le manifestazioni sono aperte alle categorie assolute in base a quanto previsto dai regolamenti nazionali (in fase di pubblicazione), a cui ci si rimanda integralmente.

Le prove previste, da calendario nazionale, sono:

 1^ prova reg. del CAMPIONATO NAZIONALE di SOCIETA' di CROSS Vittorio Veneto (TV), 24 gennaio 2021

2^ prova reg. del CAMPIONATO NAZIONALE di SOCIETA' di CROSS Grumolo delle Abbadesse (VI), 14 febbraio 2021

Note sull’organizzazione dei Cross

Gli organizzatori si adegueranno a quanto previsto nei protocolli Non Stadia e non si esclude la formazione di serie per lo svolgimento delle gare più partecipate (serie che si comporranno per gruppi di società e non per accrediti degli atleti). Le manifestazioni vanno considerate organizzate a “porte chiuse” con un limitato numero di accessi per gli accompagnatori.

  • INDOOR – Palaindoor Padova

In attesa di disporre del protocollo gare indoor (in fase di pubblicazione dalla FIDAL), viene individuata una proposta programmatica del CR Veneto presso il Palaindoor di Padova che resterà di massima in ragione della situazione epidemiologica del Veneto e di eventuali divieti che potrebbero arrivare dalle autorità locali e regionali.

Non verranno organizzati i vari campionati regionali individuali ma saranno proposte manifestazioni in forma di meeting nazionali (che dovranno essere calendarizzati dalla FIDAL e inseriti nella piattaforma del Coni sugli eventi di interesse nazionali) con la previsione di minimi finalizzati a rendere compatibili i numeri con quanto sarà previsto dal protocollo FIDAL.

Si evidenzia che il CR Veneto sarà sottoposto a un particolare sforzo economico/organizzativo prevedendo un inevitabile aggravio dei costi e una netta riduzione delle entrate dovuta allo scarso numero di atleti che potranno partecipare agli eventi.

Calendario e programma:

Assoluti: 16/17 gennaio, 23/24 gennaio, 30/31 gennaio, 13/14 febbraio, 20/21 febbraio. Riservato agli Allievi: 6/7 febbraio. Il 6 e 7 marzo, a Padova, si svolgeranno anche i campionati italiani assoluti di prove multiple.  

Si elencano i principali punti organizzativi:

-Tutti gli eventi sono da considerarsi “a porte chiuse” con esclusione totale del pubblico.

-Si gareggerà di sabato pomeriggio, domenica mattina e domenica pomeriggio con raggruppamenti di specialità e orari di ritrovo diversificati per singolo periodo.

-Limite massimo di gare per gli atleti: massimo 1 gara al giorno, massimo 2 gare nel weekend.

-Minimi per tutte le specialità da individuare in base alla capienza massima dell’impianto, ai punteggi tabellari e alla storicità dei risultati.

-Gli ingressi saranno gestiti in maniera fiscale solo per atleti iscritti e tecnici/dirigenti tesserati ed autorizzati.

 

 

Check Also

PADOVA, FILIPPETTO FA BOOM: 6.41 IN LUNGO

Sulla pedana del lungo al Palaindoor di Padova, nella quinta manifestazione della stagione al coperto, …